Scheda informativa Haiti


Haiti è un’isola calda e umida che si situa fra Mar dei Caraibi e Oceano Atlantico settentrionale. Le temperature si aggirano sui 28 °C in estate e sui 18°C in inverno.

La zona è predisposta a uragani, inondazioni e siccità.

Paese in via di sviluppo, con un elevato indice di povertà nelle zone rurali, è caratterizzato da un amalgama culturale in bilico fra tradizioni francesi ed africane.

Non mancano però attrazioni turistiche interessanti, come la fortezza Citadelle Laferrière, sorgenti naturali e spiagge di sabbia. Gli amanti dell’arte vi troveranno numerose gallerie d’arte moderna.

Con un'instabilità economica dovuta a diversi fattori, fra cui l’esponenziale vulnerabilità alle catastrofi naturali e la grande corruzione politica, Haiti è uno dei Paesi più poveri dell’emisfero boreale: il 60% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. Non avendo un impiego fisso, molti Haitiani lavorano se e quando possono.

L’agricoltura è il pilastro dell’economia: si esportano banane, manghi e cacao.

Nel momento in cui è stata scritta questa guida, Haiti si sta ancora riprendendo dalle conseguenze dell’uragano che l’ha colpita nel 2016, catastrofe naturale che ha comportato danni alle infrastrutture, chiusura di strade, difficoltà di accesso ad acqua potabile e cibo nelle zone rurali.

Come se questo non bastasse, alcune parti del Paese sono interessate da un elevato tasso di criminalità, quindi si sconsiglia di visitarle.

Ti preghiamo di leggere le ultime informazioni riportate sul sito web Viaggiare Sicuri della Farnesina.

Per quanto riguarda le condizioni sanitarie, sull’isola sono stati individuati vari ceppi di virus, fra cui lo Zika. Consulta un medico prima della partenza.