Scheda informativa Cuba


Cuba è l'isola più grande dei Caraibi e, a livello globale, rimane fra i pochi Paesi guidati da un governo socialista. E’ caratterizzata da un clima tropicale e da un litorale incontaminato che si estende in maniera praticamente illimitata. In tempi recenti ha progressivamente aperto le porte al resto del mondo, facilitando l'accesso degli stranieri. Per i cittadini italiani, un trasferimento a lungo termine è fattibile, a patto che vengano soddisfatti i requisiti imposti dall'ufficio immigrazione.

Sebbene venga considerato da molti un Paese sottosviluppato, è caratterizzato da un'architettura e una cultura unici, singolarità dovuta al suo isolamento storico. Avendo assistito a ben pochi sviluppi dopo il boom vissuto nella metà del XX secolo, con i suoi palazzi dalle facciate fatiscenti ed i vecchi modelli di automobili sulle strade, Cuba continua a essere una testimonianza di quel periodo. Questa peculiarità ha influito in modo positivo sul turismo, favorendo l'apertura di piccoli alberghi e ristoranti.

Il Paese presenta inoltre tratti di foresta pluviale contraddistinti da una flora e una fauna piuttosto variegate.

Nota per il buon funzionamento del sistema sanitario, il turismo medico è particolarmente sviluppato sull’isola. La densità di medici per popolazione è piuttosto elevata.

Tuttavia, bisogna considerare alcuni fattori che inevitabilmente complicano il trasferimento.

I cittadini stranieri non possono acquistare proprietà o veicoli, a meno che non abbiano un parente o un coniuge cubano. Inoltre, possedere o aprire un'attività imprenditoriale propria comporta numerosi ostacoli. Trovare lavoro tende a essere difficile, senza contare che gli stipendi sono bassi. Di conseguenza, tutti coloro che desiderano risiederci a lungo termine devono poter fare affidamento su fonti esterne di rendita. Infine, la cittadinanza in senso tradizionale viene concessa solo in determinati casi, altrimenti è possibile ottenere esclusivamente una residenza permanente.