Scheda informativa Uganda


L'Uganda confina con il Kenya, il Sudan del Sud, la Repubblica Democratica del Congo, il Ruanda e la Tanzania. Famoso per essere stata battezzato da Winston Churchill "la perla dell'Africa", il Paese è un insieme di paesaggi mozzafiato, abitati da una fauna selvaggia ma, soprattutto, un luogo sicuro.

Copre un territorio di 236.040 chilometri quadrati ed è abitata da oltre 41 milioni di persone appartenenti a diversi gruppi etnici. Le due lingue ufficiali sono inglese e swahili sono ma vengono parlati anche vari dialetti. La capitale è la vivace città di Kampala, ed altri grandi centri sono Arua, Entebbe e Gulu. Fort Portal è noto per le sue grandi piantagioni di tè, Jinja si trova alla fonte del fiume Nilo e Mbarara ospita diversi parchi nazionali.

La nazione beneficia di una varietà di risorse naturali, come terreni fertili bagnati da abbondanti precipitazioni, depositi d'oro, rame e petrolio. L'agricoltura è il settore economico più importante nel quale viene impiegata la maggior parte della popolazione. La produzione più redditizia quale merce di esportazione è il caffè.

L’Uganda è un Paese relativamente piccolo, ma è sede di alcune delle attrazioni africane più memorabili. Qui potete vedere la più alta catena montuosa del continente — i monti Rwenzori — e incontrare alcuni degli animali più pericolosi al mondo (gorilla di montagna, scimpanzé e leopardi). Il Paese ospita anche il Lago Victoria (parte dei Grandi Laghi Africani), i parchi nazionali di Kibale e Murchison Falls. L’Uganda è una destinazione adatta alle escursioni ed ai trekking.

I cittadini della maggior parte dei Paesi del mondo possono ottenere un visto all'arrivo o richiederne uno elettronico online. Gli abitanti di alcune nazioni possono viaggiare in Uganda senza visto per un periodo di tre mesi. Coloro che non provengono da regioni esenti da visto, dovranno farne richiesta anticipatamente in una delle missioni diplomatiche ugandesi.