Scheda informativa Namibia


La Namibia è uno dei dieci Paesi meno densamente popolati del mondo: ha un’estensione territoriale di 824.292 chilometri quadrati abitati da soli 2.5 milioni di persone, straordinariamente diverse tra loro quanto a lingua e a cultura. La lingua ufficiale è l'inglese, ma vengono parlati più di 11 idiomi indigeni e non è infrequente trovare persone che parlino correntemente due o tre di essi. Circa la metà della popolazione parla oshiwambo ma, a causa dei trascorsi coloniali, l'afrikaans ha assunto il ruolo di lingua franca. La Namibia gode di una discreta stabilità dal 1990, quando ottenne l’indipendenza dal Sudafrica dopo una guerra durata quasi 25 anni. Tuttavia, nonostante i generosi contributi versati in campagne di sensibilizzazione, persistono ancora ingiustizie sociali ed economiche ereditate dall'era dell'apartheid.

La povertà è in generale diminuzione, ma la maggior parte della popolazione ha redditi bassi derivanti dal settore agricolo. Il tasso di disoccupazione resta ancora abbastanza elevato. Un’ulteriore vulnerabilità del Paese è legata agli shock ambientali, dal momento che tutte le principali fonti di crescita dipendono fortemente dal suo fragile ecosistema. La scoperta di giacimenti di diamanti nel 1908 ha comportato un afflusso di Europei della cui presenza sono testimonianze evidenti l'architettura tedesca e l'influenza bavarese rilevabili nella città di Swakopmund.

Nel secolo scorso, l'industria del diamante ha costituito una rilevante fonte di reddito per il Paese. Ai giorni nostri il turismo ha assunto un’importanza rilevante.

La Namibia attrae appassionati di safari, amanti della natura, fotografi, storici, ambientalisti e antropologi grazie ai suoi paesaggi e alla relativa stabilità della regione che ospita alcune delle ultime colonie africane di pinguini rimaste, le iconiche orici (una specie di antilopi dalle imponenti corna), e mandrie di rinoceronti, animali che ricoprono ancora un ruolo importante nell'agricoltura e in altri settori economici.

C’è qualcosa di speciale per ognuno in questo Paese dell’Africa meridionale, ed è difficile rimanere indifferenti alle bellezze che offre.