2014-04-08 15:18:23

Lavoro in Marocco , formalitÓ

Per lavorare in Marocco, bisogna ottenere un “permesso di soggiorno” che la prima volta è valido per un anno, dopo il terzo anno di rinnovo si può richiedere un permesso di soggiorno valido per 10 anni.

Per ottenerlo bisogna produrre i seguenti documenti autentificati e tradotti:

- passaporto
- fotocopia del contratto di lavoro
- foto tessera
- certificato fedina penale
- certificato di residenza

Di solito i contratti di lavoro in Marocco hanno durata massima di 3 anni.
I contratti di lavoro prevedono una settimana lavorativa di 48 ore, 8 ore al giorno, 6 giorni su 7.
Le ore successive sono considerate lavoro straordinario e la retribuzione oraria viene aumentata del 50 %.
Si maturano 1.5 giorni al mese di ferie annuali.
I dipendenti sono affiliati al fondo di previdenza sociale marocchino.
I salari sono di molto inferiori allo standard europeo per la stessa tipologia di lavoro. Il salario minimo di legge è di 210 euro.

 

 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.