Shutterstock.com
Pubblicato 3 mesi fa

Vuoi portare il tuo amico peloso in Marocco ma non sai come fare? Continua al leggere per scoprirne di più.

Procedure

Come prima cosa devi verificare se il tipo di animale che vuoi portare è ammesso in Marocco. Se arrivi dall’Europa, il tuo cane o gatto deve essere munito di passaporto europeo per animali da compagnia unitamente a microchip, vaccinazione antirabbica, certificato medico emesso da un veterinario almeno dieci giorni prima dalla partenza. Il documento, valido per tre mesi, deve specificare generalità, data di emissione e timbro identificato del veterinario.

Vaccinazioni

La rabbia è una malattia ancora presente in Marocco. Ecco perché è importante che il tuo animale sia vaccinato prima di entrare nel paese. Una volta in loco, devi farlo controllare da un veterinario marocchino e farti rilasciare un certificato che attesti che è esente dal virus.

In Marocco il tuo animale potrebbe contrarre altri virus tra cui il parvovirus. È un tipo di gastroenterite a sviluppo rapido e fatale, che colpisce solo i cani e in special modo i cuccioli.Se il tuo cane fosse affetto da attacchi di vomito, consulta immediatamente un veterinario. Per non correre rischi, vaccinalo non appena entrato in Marocco.

Cura degli animali in Marocco

È molto comune vedere gatti randagi per le strade del Marocco. Poiché il Profeta Muhammad aveva un gatto, questi animali sono protetti e rispettati dalla popolazione locale.
I cani sono meno comuni ma comunque ce ne sono.
Trovi negozi che vendono cibo per animali nella maggior parte dei supermercati. Anche i veterinari non mancano.

 Indirizzo utile:

Royal Air Maroc - Trasporto animali 

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.