Scheda informativa Gibuti


Situato fra Mar Rosso e golfo di Aden, il Gibuti è un Paese dell'Africa orientale piccolo ma potente. Con la sua ubicazione strategica fra questi due mari, è una tappa fondamentale sulle rotte di navigazione. Inoltre, è un'importante base militare statunitense che ospita molti soldati americani.

Ex territorio francese, il legame con il Paese transalpino continua a essere forte, infatti la Francia ha una presenza militare molto attiva.

Caratterizzato da un clima desertico e un territorio prevalentemente arido, le temperature sono elevate per tutto l'anno, con una media di circa 30 °C. Luglio è il mese più caldo: il termometro può arrivare a toccare addirittura i 44 °C. Dato che i terreni sono brulli, la siccità tende a comportare vari problemi. Oltre alla carenza d'acqua, il territorio può essere colpito da altri fenomeni naturali potenzialmente pericolosi, ovvero terremoti e attività vulcanica.

Nel tempo libero, gli splendidi paesaggi del Gibuti fanno da sfondo a svariate attività: trekking nel deserto o in montagna, immersioni nei fondali e bird-watching nella zone lacustri. Se non sei un grande amante della natura e preferisci osservarla da una certa distanza, nell'omonima capitale troverai un rinomato acquario tropicale, e già che ci sei puoi anche lasciarti coinvolgere dal viavai del mercato e scoprire la gastronomia tradizionale.

L'economia del Gibuti è strettamente associata alla vantaggiosa posizione di cui gode sulle rotte di navigazione, quindi si relaziona soprattutto ai servizi portuali. Il tasso di disoccupazione è però elevato e il Paese dipende fortemente dal sostegno finanziario che riceve dall’estero.

Nel momento in cui è stata redatta questa guida, il Foreign Commonwealth Office (ministero del Regno Unito che si occupa di affari esteri) mette in guardia i potenziali visitatori. Il Paese è a rischio di attacchi terroristici e la zona al confine con l'Eritrea viene considerata off-limits. Ti invitiamo a consultare i consigli di viaggio indicati sul sito web Viaggiare Sicuri della Farnesina per notizie aggiornate.