Scheda informativa Algeria


L’Algeria si trova al centro del nord Africa ed è delimitata a nord-est dalla Tunisia, a est dalla Libia, a sud da Nigeria e Mali, a sud-ovest dalla Mauritania e dal Sahara occidentale e a ovest dal Marocco. La sua posizione così centrale rende il paese un importante punto di accesso all’area nord-africana.

Algeri, la capitale, si affaccia sul Mar Mediterraneo, ed è la seconda città più grande della regione del Maghreb dopo Casablanca (in Marocco). È nota anche per essere il porto principale nazionale, grazie al suo enorme centro di esportazione e alle attività industriali che si basano su petrolio, metalli e cibo. Ospita inoltre la prima università algerina, ed è servita da un aeroporto internazionale. Le altre città principali del paese sono Orano, Costantina e Annaba.

Nel 2016 la popolazione era stimata intorno ai 40 milioni abitanti, tra cui un gran numero di espatriati con competenze professionali in vari campi.

L’arabo è la lingua ufficiale del paese, anche se, dal 2002, il berbero è riconosciuto come lingua nazionale. E’ importante sottolineare che il periodo di colonizzazione ha fortemente influenzato il vocabolario algerino.

L’Algeria non è solo un membro delle Nazioni Unite, fa parte anche dell’Unione Africana, del Movimento dei Paesi Non Allineati e della Lega Araba. Nel 1996, ha aderito anche all’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio di cui è rimasta un membro importante e strategico.

Il Prodotto Interno Lordo nazionale, secondo una stima del 2017, ammonta a 634.746 miliardi di dollari.

L’Algeria settentrionale gode di un clima mediterraneo, mentre nel sud prevale il clima desertico. In generale il tempo è piuttosto soleggiato con venti variabili in entrambe le aree. Nelle regioni costiere settentrionali, le temperature invernali variano tra gli 8° e i 15°, a sud, invece, vicino alla regione del Sahara, la temperatura varia tra i 15° e i 45°.