Close

Nicola, un Art Web Director ad Abidjan

  • Nicola ad Abidjan
Intervista
Pubblicato 4 anni fa
Nicola: "Qui mi trovo assolutamente a mio agio, ho la fortuna di avere un lavoro vicino a casa ed ho portato tutti i miei hobbies con me...faccio bici, surf, offroad e dietro casa mia c'Ŕ un posticino fantastico sulla laguna con ristorante e noleggio di acqua-scooter"
rotating_pole

rotating_pole

Art Director Freelance working in Abidjan with all around the world.

Salve Nicola, vivi da sei mesi ad Abidjan. Qual'è stata la molla che ti ha spinto a lasciare l'Italia per trasferirti in Costa D'Avorio?

Diciamo che la molla per lasciare l'Italia ce l'ho sempre avuta, e la voglia è diventata esagerata dopo aver fatto 6 mesi di università in USA. Al mio rientro ho conosciuto la mia attuale ragazza ivoriana, e quindi era dal 2004 che stavamo come e quando lasciare l'Italia. Poi una serie di eventi favorevoli, la fine della crisi in Costa d'Avorio, e la crisi sempre più forte in Italia ci hanno fare il salto decisivo.

Lavori come Art Director Web, ci sono buone possibilità lavorative in Costa d'Avorio in questo settore?

Assolutamente si, è un settore in forte espansione e sembra brutto da dire, ma ha bisogno anche dell'esperienza occidentale per crescere e rendere l'Africa competitiva a livello mondiale anche in questo settore.

A livello burocratico, qual'è la trafila da espletare per ottenere un visto di lavoro in Costa d'Avorio?

Molto più semplice che da noi (e molto più efficienti). Si entra con visto turistico, poi se trovi lavoro, sia come dipendente oppure come collaboratore con p.iva, ti presenti all'ufficio immigrazione con il contratto di lavoro/collaborazione e gli altri soliti documenti (passaporto, foto etc...) e in meno di 1 mesi hai il tuo titolo di soggiorno valido 1 anno.
Ci sarebbe anche la possibilità di avere un titolo di soggiorno per "senza lavoro" ma non saprei dirti di più.

Basandoti sulla tua esperienza, hai notato delle differenze tra il mondo del lavoro in Costa d'Avorio e quello in Italia?

Bhe certo, la prima differenza è che qua mancano di precisione e cura del dettaglio. Gli stipendi poi variano enormemente in base al tipo di lavoro e (strano a dirsi) al quartiere dove lavori. Per il mio lavoro per esempio possono variare da 300 euro a qualche migliaio di euro al mese.
In più è tutto mooooolto lento, i tempi non sono quasi mai rispettati, e tra il dire e il fare a volte passano mesi....

Ci sono molti stranieri che vivono e lavorano li? La gente locale come si pone negli confronti degli emigrati?

Siiii, moltissimi francesi in primis, ma anche cinesi, tedeschi, italiani, spagnoli, russi.
Personalmente non ho mai subito episodi di razzismo nei miei confronti, cosa che invece mi è capitata negli States, e sono sempre tutti molto gentili disponibili e accoglienti (ok spesso per secondi fini, soldi). Purtroppo gli ivoriani della diaspora hanno creato un falso mito nella mentalità degli ivoriani: bianco = soldi, che non è assolutamente vero!

Una domanda pratica riguardo alla ricerca della casa: l'hai cercata prima di partire oppure una volta arrivato li?

Assolutamente prima di partire, e mai (io bianco) in prima persona, altrimenti i prezzi lievitano, sempre per il discorso detto prima.

La vita di tutti i giorni a Abidjan: com'è la tua giornata tipo? Si vive bene li?

Bhe io mi trovo assolutamente a mio agio, sono fortunato ad avere un lavoro a 15 min di auto da casa, e in più esco ad orario senza traffico. Quindi alle 9 sono in ufficio, alle 12 esco e vado a casa, dove lavoro come freelance con l'Italia. Neanche me ne accorgo ed è già weekend.
Una cosa che forse pochi sanno, è che un impiegato medio, che ha uno stipendio quasi europeo, può permettersi la colf 24/7, quindi io non entro quasi mai in cucina e penso solo al mio lavoro.

C'è un qualcosa in particolare che ti manca dell'Italia?

Siii, la FOCACCIAAA!!! Certo poi anche gli amici (quelli veri), la pizza non molto, perchè ne ho trovate di molto buone...
Lo snowboard e la neve, ma sto cercando di sostituirli con il surf...Per il resto qua si trova quasi tutto.
Poi c'è da dire una cosa...il pane qua è molto più buono di quello italiano, sono le classiche baguette francesi, e sono buonissime!

Cosa ti piace fare nel tempo libero? Il posto offre opportunità?

Avendo portato tutti i miei hobbies nel container mi diverto: faccio bici, surf, offroad...ho dietro casa un posticino sulla laguna con ristorante e noleggio di acqua-scooter, fantastico! Poi mi sono invasato per il fai-da-te, quindi se c'è da riparare/costruire qualcosa in casa, lo faccio io!

A fronte della tua esperienza, che consiglio ti senti di dare ad altri giovani Italiani che avessero intenzione di trasferirsi all'estero per cercare lavoro?

FATELO!!!! Quando nel 2008 sono venuto qua in vacanza, un francese mi disse FALLO! non lo ho ascoltai, e ora ho comprato una casa ad un prezzo pià alto di quello che costava prima, e probabilmente ora avrei avuto terreni e case di proprietà da mettere in affitto...
FATELO!!! non aspettate di finire i pochi soldi che vi restano, calcolate l'aereo e qualche mese di affitto e se avete voglia di lavorare troverete il vostro spazio.

8 Commenti
rotating_pole
rotating_pole
l'anno scorso

Ciao, si il tuo sito l'ho visto e il tuo lavoro potrebbe funzionare come potrebbe non darti nemmeno 100€ al mese. Considera che Abidjan è una megalopoli di 6milioni di anime, e c'è di tutto. Chi t'ha detto che non ci sono fotografi professionali t'ha detto un'enorme caz.... Io per esempio, tra i miei amici ho ben 3 fotografi: 2 sono ivoriani e molto molto bravi, tanto che oltre che farlo come lavoro, lo fanno anche a livello artistico con mostre e vernissage. Il terzo, un tedesco l'ha fatto x anni, e ora s'è dato ad altro. facebook.com/Kreative-Films-956881944323670/timeline/ facebook.com/laurent.diby.3?fref=ts Un'altro mio amico (Paul Sika) nasce come fotografo, ed ora è un artista di fama internazionale proprio per le sue foto-artistiche-elaborate. facebook.com/PaulSikaWorld?fref=ts Non voglio scoraggiarti, ma saresti uno dei tanti, quindi in base alla tua professionalità, che tu conosci, potresti diventare affermatissimo, o non essere minimamente considerato. In più alcuni, si svegliano la mattina, comprano (o si fanno regalare) una fotocamera magari nemmeno troppo buona, e cominciano a fare foto. Si vendono come fotografi a prezzi stracciatissimi e ironicamente potrebbero avere più clienti loro che svendono le loro foto mediocri a poco, ma che essendo locals a loro basta per vivere; piuttosto che tu, che dall'alto della tua professionalità, non riesci ad avere un giro di clienti sufficiente a permetterti di vivere degnamente (per un bianco). Considera che qua, una volta che uno si vede stampato su un 10x15, magari nemmeno troppo a fuoco, per lui è una foto...punto. Sono pochi quelli che stanno li a vedere se l'inquadratura ha un bel taglio, se i pesi degli elementi sono equilibrati, se i colori sono buoni, la logica del 1/3 2/3 scordatela proprio, etc etc etc... Vuoi aggiungerci anche il discorso razziale? Bene, ipoteticamente potresti anche trovare un cliente che ragiona così: "sei bianco, perchè dovrei pagarti?" capita...credimi Per questo dicevo, fatti una vacanza, lunga, vedi con i tuoi occhi e senti con le tue orecchie, e poi giudichi. Lascia perdere l'adattabilità e/o il nord Africa, non c'entra una cippa qua! ;-)

Rispondi
Roberto Caforio
Roberto Caforio
l'anno scorso

Ciao Nicola! grazie per le tue informazioni che mi trasmetti!! ma non mi hai risposto se hai visto il mio web e se secondo te il mio lavoro può funzionare li!! per quello che so e che mi hanno detto in costa d'avorio non ci sono fotografi à un certo livello professionale, ma forse sei più informato tu di me ciao

Rispondi
rotating_pole
rotating_pole
l'anno scorso

Ciao, non è una questione di adattabilità, anche io sono molto adattabile (se fa caldo meglio) ma è per farti conoscenze e contatti molto molto utili qua in costa d'avorio, per evitare di farti spelare fino alle mutande senza nemmeno accorgetene! non parlo certo di clima, traffico, abitudini, mangiare ed altro...è proprio una questione umana. Io dopo 4 anni di vacanze, 3 anni qua, e ben 9 prima a diretto contatto con ivoriani, mi fanno ancora girare le p...!

Rispondi
Roberto Caforio
Roberto Caforio
l'anno scorso

Ciao Nicola! ti ringrazio per il consiglio ma devi sapere che io mi adeguo e mi ambiento facilmente! e in tutti i casi qui in Tunisia sfortunatamente non e più come all'epoca del vecchio regime del presidente uscente Ben Ali qui le cose sono cambiate in peggio!! economia, sicurezza,infrastrutture, rapporto sociale con il popolo, non funziona niente!! il futuro per sentito dire è L'africa inoltre la Costa D'avorio è un paese in evoluzione,e personalmente credo molto in quel paese li !! hai visitato il mio WEB? oso troppo a chiederti il tuo numero GSM per poter chiederti ulteriori informazioni? diventa più rapido!! ciao ti ringrazio sei molto gentile

Rispondi
Roberto Caforio
Roberto Caforio
l'anno scorso

Buongiorno Nicola,mi chiamo Roberto professione fotografo professionista,Moda,Still-life, architettura,foto industriale,pensi che il mio lavoro possa andare li! ad Abidjam ti invito a visitare il mio sito Web roberto-caforio.com attendo tua cordiale risposta

Rispondi
rotating_pole
rotating_pole
l'anno scorso

Ciao Roberto, scusa ma sei mai stato in Africa o in costa d'avorio?

Rispondi
Roberto Caforio
Roberto Caforio
l'anno scorso

Ciao Nicola!! sono stato in nord africa,Marocco e Tunisia dove attualmente vivo e lavoro. nella capitale Tunisi,scusa Nicola perché mi fai questa domanda?

Rispondi
rotating_pole
rotating_pole
l'anno scorso

uh allora ti consiglio prima di farci una o più lunghe vacanze, perchè tra nord africa e sud sahariana ne passa, appunto, un deserto! io ho fatto 4 vacanze ad Abidjan prima di decidermi.

Rispondi
Condividi la tua esperienza d'espatriato!

Partecipa anche tu all' intervista e contattami

Partecipa

Risparmia sui costi del trasloco

Richiedi un preventivo gratuito e confronta prezzi e servizi di traslocatori internazionali.

2 milioni di utenti!

A pi¨ tardi