Testimonianza di Alessandro da Lisbona

Buongiorno,

Con piacere metto a disposizione del forum la testimonianza di Alessandro

Alla ricerca di una nuova esperienza di vita e di stimoli professionali, Alessandro lascia l'Italia per il Portogallo.
Da due anni vive a Lisbona dove è impiegato nel settore delle vendite.
Amante degli sport acquatici, nel tempo libero e vento permettendo, si concede delle splendide surfate nella spiaggia di Caparica.

Riporto un estratto della sua intervista:

Quali sono i motivi del tuo trasferimento a Lisbona?
Sono appassionato di Surf/Kitesurf e, dato che dal punto di vista lavorativo non avevo nulla da perdere, mi sono fatto coraggio e sono venuto a Lisbona (non l'avevo mai vista prima).

Qual è stata la prima sensazione che hai provato appena arrivato in Portogallo?

La prima sensazione e' stata "calda" ovvero a metà novembre la temperatura era ottimale, decisamente superiore rispetto al nord Italia. Comunque la prima sensazione èstata di non essere lontano da casa.

Di cosa ti occupi attualmente?
Lavoro per un call center anche non mi piace chiamarlo proprio cosi' perchè da l'idea di essere in un centralino; in realta' ci occupiamo di vendita e siamo un Sales department a tutti gli effetti.

Come hai fatto per trovare questo lavoro?
Trovare lavoro è stato semplice. Avevo visto l'annuncio su internet e i colloqui li ho fatti al telefono; dopo qualche test avevo già il biglietto di sola andata.

Continua a leggere l'intervista: www.expat.com/it/expat-mag

Clicca qui per leggere tutte le altre Interviste agli espatriati e condividile sui social networks, trovi le icone dedicate nella pagina di ogni intervista.

Se sei un espatriato e vuoi partecipare all’intervista, contattami ora!

Saluti,

Francesca

Nuova discussione