BIOLOGICO IN PORTOGALLO

Buongiorno a tutti sopratutto quelli che vivono in PT da diverso tempo.
Avete la possibilità di fornire un quadro della situazione dell'agricoltura Biologica in Portogallo?
Se ci sono aree del PT che sono più sensibili o più sviluppate in questo senso, se ci sono siti specifici dove acquistare i prodotti biologici.
Trasferirsi in PT con la possibilitù di accedere a un'alimentazione senza i pesticidi sarebbe molto interessante.
Grazie a tutti quelli che mi daranno indicazioni in merito!

Buongiorno Marcello1956, le zone circostanti Braga nel nord del Portogallo sono tutte circondate da serre ortofrutticole. Credo che non ci sia la ricerca del biologico in generale, parlo sempre per il Nord, in quanto non vi sono industrie e sicuramente le leggi sugli scarichi tossici si fanno rispettare. Io compro tutto locale, al mercato settimanale la frutta e la verdura non è molto bella ma questo, come sicuramente sa dato il Suo post, vuol dire che non viene da serre. Mi sembra argomento già trattato in linea generale, provi a cercare con la lente inserendo: biologico e Le dovrebbero comparire dei post!!!

Salve, immagino che già conosca i mercati Celeiro. 
Online potrebbe trovare la Mercearia bio.
Qui a Tomar abbiamo la Bio Thomar Mercearia che vende anche prodotti senza glutine.
Come scrive Micolino5 il bio si trova al mercato municipale... nel frutteto di casa, limoni, arance e mandarini bio ... o dai vicini che hanno l'orto. 
Però, proprio ieri ho parlato con un agricoltore che mi diceva di essere preoccupato per il suo orto.  Lui ha un orto lungo il Tago, e come tanti, preleva l'acqua dal fiume per irrigare l'orto: ebbene talvolta l'acqua ha un colore poco rassicurante perché utilizzata a monte dalle fabbriche di cellulosa,
La produzione di cellulosa a sua volta è legata alla coltivazione degli eucalipti, che, non solo sottraggono suolo ad altre coltivazioni ma, come sappiamo, facilitano la propagazione degli incendi boschivi.

micolino5 :

Buongiorno Marcello1956, le zone circostanti Braga nel nord del Portogallo sono tutte circondate da serre ortofrutticole. Credo che non ci sia la ricerca del biologico in generale, parlo sempre per il Nord, in quanto non vi sono industrie e sicuramente le leggi sugli scarichi tossici si fanno rispettare. Io compro tutto locale, al mercato settimanale la frutta e la verdura non è molto bella ma questo, come sicuramente sa dato il Suo post, vuol dire che non viene da serre. Mi sembra argomento già trattato in linea generale, provi a cercare con la lente inserendo: biologico e Le dovrebbero comparire dei post!!!

Grazie Micolino, cercherò nei postro del Forum.

Salve Marcello1956, se scorri la discussione Ma come sono i portoghesi? trovi info sull'argomento.

Santi2 :

Salve, immagino che già conosca i mercati Celeiro. 
Online potrebbe trovare la Mercearia bio.
Qui a Tomar abbiamo la Bio Thomar Mercearia che vende anche prodotti senza glutine.
Come scrive Micolino5 il bio si trova al mercato municipale... nel frutteto di casa, limoni, arance e mandarini bio ... o dai vicini che hanno l'orto. 
Però, proprio ieri ho parlato con un agricoltore che mi diceva di essere preoccupato per il suo orto.  Lui ha un orto lungo il Tago, e come tanti, preleva l'acqua dal fiume per irrigare l'orto: ebbene talvolta l'acqua ha un colore poco rassicurante perché utilizzata a monte dalle fabbriche di cellulosa,
La produzione di cellulosa a sua volta è legata alla coltivazione degli eucalipti, che, non solo sottraggono suolo ad altre coltivazioni ma, come sappiamo, facilitano la propagazione degli incendi boschivi.

Grazie Santi2,
non conosco i posti che mi hai indicato in quanto prevedo di trasferirmi da maggio 2019 e ancora non conosco bene il Portogallo, Le cartiere purtroppo producono rifiuti nei fiumi altamente inquinanti e se non sono dotati di appositi depuratori finisce tutto in mare...
Il problema inquinamento è una costante europea e si stanno facendo piccoli passi verso il contenimento degli inquinanti. Pertanto cerco notizie!

Buongiorno,
ho letto recentemente degli articoli non troppo datati che testimoniano che in PT in realtà c'è un discreto inquinamento al suolo di GLIFOSATO.

E' stata fatta una ricerca 2017 in  merito commissionata da EU per la mappatura dei suoli agricoli dell' unione e vietarne l'uso .... poi invece prorogato !

Non ho trovato l'articolo  che mi ha allertato nel 2018 .... ma solo questi del 2017 che condivido

ilsalvagente.it/2017/10/20/glifosato-in-europa-contaminato-il-45-dei-terreni-anche-quelli-non-trattati/

.................A livello nazionale, la frequenza dei terreni con glifosato variava dal 7% in Polonia al 53% in Portogallo, mentre la frequenza dei suoli con AMPA variava dal 17% in Italia (stessa percentuale per glifosato) e Grecia all’80% in Danimarca .  ................

publico.pt/2017/11/09/ecosfera/noticia/ambientalistas-dizem-que-portugal-e-o-pais-europeu-com-mais-herbicida-potencialmente-cancerigeno-1791923

..............Ambientalistas dizem que Portugal é o país europeu com mais herbicida potencialmente cancerígeno.................

Grazie Sbertan,
queste notizie sono altamente inquietanti. Conosco bene il problema del Glifosate e da anni seguo e sostengo la lotta per metterlo al bando;  sapere che il terreno in Portogallo può essere inquintato 4-5 volte quello italiano mi preoccupa. Siamo piccolissimi produttori in Italia di ottimo olio d'oliva e facciamo tutto senza pesticidi da 10 anni e le cose sono cambiate sempre in meglio.
Se devo cercare un luogo per poter vivere in Portogallo dovrà avere il minor impatto ambientale possibile e dalle notizie che mi da non sarà facile trovarlo.
Speriamo che con l'ultima sentenza contro Monsanto-Bayer si scateni una valanga di azioni legali contro il colosso tedesco tanto da indurre i governi e la Bayer stessa a fare marcia indietro. Se ci sono altri dati importanti come questi che sono stati riportati ve ne sono grato! Sarebbe utile sapere su cosa principalmente si accaniscono gli agricoltori con il Roundup-Glifosate per individuare le zone più a riscio.

Buonasera Marcello, anch'io da anni consumo prodotti biologici e a Tavira, dove abito,  posso rifornirmi di frutta e verdura presso un'azienda agricola biologica certificata. C'è  anche un negozio di prodotti biologici ben fornito.

ANGIAN-56 :

Buonasera Marcello, anch'io da anni consumo prodotti biologici e a Tavira, dove abito,  posso rifornirmi di frutta e verdura presso un'azienda agricola biologica certificata. C'è  anche un negozio di prodotti biologici ben fornito.

Grazie Angian, zia. Vorrei avere delle notizie a Porto o nella zona a Nord di Porto perchè è la regione che mi interessa di più.

Se puo aiutare:
tantolixotantoluxo.blogspot.com/2016/05/glifosato-assine-peticao.html
theuniplanet.com/2017/03/30-autarquias-portuguesas-ja-utilizam.html

http://www.quercus.pt/images/Fotos/Campanhas/mapa_glifosatonovembro.jpg

riprendendo dal link di IAMDIX così la mappa è visibile a tutti/e

iamdix :

Se puo aiutare:
tantolixotantoluxo.blogspot.com/2016/05/glifosato-assine-peticao.html
theuniplanet.com/2017/03/30-autarquias-portuguesas-ja-utilizam.html

Grazie Iamdix,
può autare certo ad avere un panorama della sensibiltià dei portoghesi ad avere informazioni più precise.
Marcello

Nuova discussione