Residenza con attività online per clienti italiani

Ciao a tutti!

Spero che questo argomento non sia stato già toccato, ho cercato ma non mi è sembrato esserci.
Mi chiamo Luana, ho 34 anni ed una bimba di 2 anni e 9 mesi. Vivo in Italia ed ho un'attività imprenditoriale online, sono consulente viaggi con una grande agenzia e sto per aprire la partita IVA. Sono stata a Mauritius qualche anno fa per lavoro (sono un'ex hostess) e l'ho subito amata, inoltre per lavoro attuale mi ritrovo spesso a vendere pacchetti viaggio per questa destinazione e mi devo informare anche sulle varie attività da svolgere sull'isola in quanto ho molti clienti che vi soggiornano per lunghi periodi. Insomma, ho avuto modo di fare una prima valutazione ed apprezzare questo Paese. Volevo sapere se fosse possibile per me ottenere la residenza permanente a Mauritius, con l'attività che svolgo. Vendo principalmente in Italia, l'agenzia con la quale collaboro è italiana, ed ho contatti con tour operators italiani sul territorio mauriziano. Chi lavora in proprio ed ha clienti italiani, in Italia, ha diritto ad ottenere la residenza? Oppure i miei servizi devono essere necessariamente destinati ai residenti qui?

Grazie a chi mi risponderà!

Luana.

Ciao Luana,

Ben arrivata su Expat.com!  :)

I cittadini stranieri che desiderano lavorare e vivere a Mauritius possono presentare domanda presso l'Economic Development Board.
A seconda del tuo profilo puoi ottenere un Occupation Permit, un Residence Permit o un Permanent Residence Permit.
Il mio consiglio è di contattare direttamente l'EDB, questo è il sito: edbmauritius.org

Se vuoi approfondire il discorso della residenza permanente, ti lascio il link ad un articolo pubblicato nella nostra guida per le Mauritius, è in inglese ma spero che ti vada bene ugualmente: Become a permanent resident in Mauritius

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Wow grazie Francesca, davvero molto gentile ed esaustiva! Sì sì parlo inglese fluentemente quindi non è un problema. Sono andata proprio sul sito del Governo mauriziano ma non spiega esattamente quali attività vengano accettate. Parlano di "attività in proprio" ma si capisce che siano all'interno dei confini del Paese. Io vendo fuori, ho solo un'entrata in Euro che mi permetterebbe di vivere dignitosamente. In futuro potrei anche considerare di aprire un'attività lì ma inizialmente i miei requisiti sono questi.
Grazie mille per i links, ora vado a dare un'occhiata!

Un abbraccio,

Luana

Ciao Luana,

ti lascio alla lettura...da quello che ne evinco io la residenza te la danno se, come libero professionista, produci un certo reddito nel paese.
Tipo apri un'azienda che ti dà un tot di fatturato annuo in rupie.

Allora io l'attività ce l'ho già, a breve apro una partita iva, l'agenzia con cui collaboro è in Italia e le commissioni sono in Euro, non andrei lì ad aprire una nuova azienda, almeno non subito. Ho compreso il minimo di revenue richiesto, ma volevo solo capire se l'azienda debba essere aperta in loco oppure può essere un'azienda offshore.

Grazie, continuo con la lettura  :D

Da quello che ne so io l'attività deve avere sede legale sull'isola, il reddito deve essere prodotto da attività con sede alle Mauritius.

Leggi anche qui > Occupation Permit in Mauritius

Ma io ho anche letto che in Mauritius i residenti pagano le tasse anche se hanno attività offshore. Forse parlavano di coloro che hanno acquistato una proprietà in Mauritius? Altrimenti allora non sarebbe fattibile per me.

Suppongo che quello che hai letto si riferisca a chi acquisce la residenza perchè acquista un immobile sull'isola.

Nuova discussione