Dichiarazione redditi per RNH residente non abituale

Ho acquisito la residenza non abituale in Portgallo vorrei sapere se devo presentare la dichiarazione dei redditi per la pensione e gli immobili in Italia

devi presentarla per la parte dell'anno in cui eri ancora residente in Italia in Italia, per il resto dell'anno, da cui sei residente in Portogallo devi presentarla in Portogallo
attenzione: l'omessa dichiarazione dei redditti in Portogallo puo' far scattare la sanzione di perdita dello stato di RNH

Ma per i redditi italiani la dichiarazione va fatta comunque in italia anche nel prosieguo perche' e' cpmunque in italia che pagherai le tasse. Mentre in portogallo sarai esente in base agli accordi sulla doppia imposizione.

ciao a tutti ... Dario e Giovanni33 .. potreste avere ragione entrambi .. è fondamentale avere più dettagli sulla data iscrizione AIRE  e sulla data di ottenimento RESIDENZA FISCALE e sulla data di ottenimento esenzione RNH (solo per verifica)

Se TONELLVI  fosse iscritto AIRE  dopo   dal 04/07/2018 la fiscalità per  TUTTO il 2018 sarebbe da ottemperare verso ITALIA  cionondimeno  bisognerà presentare dichiarazione dei redditi per il 2018 ANCHE in PT (e sarebbe il primo anno dei 10 "bruciato" senza benefici economici)  senza dover versare nulla in base al Trattato per evitare le doppie Imposizioni in quanto già assolto obbligo in ITA.

Se TONELLVI  fosse iscritto AIRE  entro il 03/07/2018  la fiscalità sarebbe  verso il PT e  nulla si dovrà in ITA.
Si dovrà comunque presentare la dichiarazione dei redditi (lo si deve comunque fare sempre ogni anno) in PT e  si sarà esentati   se  ottenuta oltre la residenza fiscale anche l'esenzione RNH per  entrate da pensione di tipo H.

Se in ITA vengono prodotti redditi  immobiliari non a cedolare secca si dovrà in questo caso anche se residenti fiscali in PT presentare dichiarazione dei redditi in ITA ovviamente solo per tali redditi.

Un cordiale saluto

Ste

Avete idea di che documenti c'e' bisogno in Portogallo per un residente non abituale, per fare la dichiarazione dei redditi ottenuti da immobili  gia' dichiarati in Italia ?

tonellvi :

Avete idea di che documenti c'e' bisogno in Portogallo per un residente non abituale, per fare la dichiarazione dei redditi ottenuti da immobili  gia' dichiarati in Italia ?

:sosad:    :sosad:

Scusami, perché dici "ad eccezione della cedolare secca".
Mi risulta che qualsiasi reddito prodotto in Italia (e sicuramente in questo vi sono i proventi da locazione) devono essere dichiarati in Italia.
Grazie
Giuseppe

se sei residente in Portogallo o altrove, ma non in Italia, per obbligazioni, titoli, posseduti in Italia viene applicata a monte una cedolare secca del 20% sul rendimento. Questa tassazione, italiana, permette di non dichiarare il reddito percepito nel paese di residenza, se esiste un trattato per la non doppia imposizione, in quanto la tassazione viene effettuata alla fonte
persiste l'obbligo di dichiarare i propri beni mobiliari ed immobiliari nel paese di residenza

no solo in Portogallo

Tanti complimenti a Sbertan, sei sempre il più informato e preciso.
Concordo pienamente
Cari saluti

salve a tutti,
io vorrei trasferirmi in portogallo per accedere alla possibilità di avere il 100% della pensione al fine di aiutare i miei figli, quindi se c'è chi ha una analoga situazione  vuole dividere le spese  affittando per 6 mesi il medesimo appartamento sarei disposto a procedere con le pratiche che occorrono per espatriare.

Saluti Giuseppe

Nuova discussione