Testimonianza di Riccardo da Odessa

Buongiorno,

Con piacere metto a disposizione del forum la testimonianza di Riccardo da Odessa.

Riccardo è un grafico pubblicitario con la passione per i fumetti. Sei mesi fa si è trasferito da Torino, sua città natale, a Odessa, per vivere con la moglie di origine ucraina. 

Riporto un estratto della sua intervista:

Quali sono i motivi principali che ti hanno portato a Odessa?

Ho avuto occasione di visitare varie città dell’Ucraina, però abbiamo deciso di stabilirci ad Odessa perché é un buon compromesso tra stile di vita e accessibilità dei costi... e in più é la prima meta turistica balneare dello Stato. Vivere sul mare é sempre stata una mia curiosità.

Qual è stata la prima sensazione che hai provato arrivando in Ucraina?


La prima volta che arrivai in Ucraina la sensazione fu di disagio. La cosa che mi impressionò maggiormente fu l’aria di decadenza che conservano molte parti del territorio, sia urbano che rurale. Successivamente e fortunatamente questa prima impressione svanì, lasciando spazio al fascino che questa diversità può emanare.

Che strumenti hai usato per reperire informazioni sull’Ucraina prima di trasferirti?

Prima del trasferimento, le informazioni più credibili e sicure le ho potute reperire solamente in loco durante i miei vari “sopralluoghi”.
Anche su internet si trovano molte informazioni utili, ma il mio consiglio é quello di visitare la meta e viverla prima di decidere il trasferimento.

Come straniero in Ucraina, devi fare dei documenti particolari per lavorare, aprire conto in banca, iscriverti al sistema sanitario?

Per soggiornare meno di 90 giorni, in Ucraina non c’è bisogno di nessun documento particolare ( passaporto), mentre permanere per un tempo maggiore necessita un visto di lunga durata, rilasciato da una delle Ambasciate d’Ucraina in Italia, e solo successivamente all’arrivo si deve fare richiesta del permesso di soggiorno e poi l’iscrizione all’anagrafe degli Italiani in Ucraina per avere la residenza.

Continua a leggere l'intervista : www.expat.com/it/expat-mag

Clicca qui per leggere tutte le altre Interviste agli espatriati e condividile sui social networks, trovi le icone dedicate nella pagina di ogni intervista.

Se sei un espatriato e vuoi partecipare all’intervista, contattami ora!

Saluti,

Francesca

Nuova discussione