Consigli

Ciao a tutti, sono Carolina e da Settembre circa macchino l'idea di trasferirmi in Andalusia.
Ho visitato varie città per visitare amici ma quella che mi ha colpita di più è stata Granada e diciamo che mi piacerebbe tanto trasferirmi lì. In questi ultimi mesi mi sono letta tutte le pagine possibili e immaginiabili sui processi da fare per trasferirsi in Spagna, tra le documentazioni necessarie e i passi da fare, ma invece di trovarmi più tranquilla e sicura sui movimenti da fare, mi ritrovo con molti più dubbi di prima! Tra chi dice che per il N.I.E. serve l'empadronamiento, chi dice di no, chi solo con contratto di affitto o di lavoro etc etc...
Purtroppo il sito online del consolato a Milano (Sono di MIlano) è più outdated e rotto che mai, il sito di Granada è già più funzionale ma anche lì le informazioni sono poche.
Il mio desiderio principale sarebbe trovare lavoro prima di trasferirmi, ma ahimè ho il dubbio che l'assenza di un N.I.E. mi possa ''allontare'' da possibili candidature. Da qui partita l'idea di andare a Granada per iniziare le pratiche dei documenti e tornare in Italia per cercare lavoro da qui, ma adesso , non sapendo più se effettivamente mi serve avere un contratto di affitto o eventualmente empadronamiento per poterlo richiedere, non so quanto possa essere valida come mossa. Voi cosa consigliate o come vi siete mossi?
Sono a conoscenza degli altri ''metodi'' per avere il N.I.E. , come avere una certa somma di denaro in banca, ma ho un conto in Italia e non so viene accettato o in che modalità (dato che, senza N.I.E. , mi pare di non poter aprire un conto in Spagna)
Insomma tante domande e tanta confusione online! L'ideale per me sarebbe fare il N.I.E. , cercare lavoro e poi stabilirmi più permanentemente. Potrei anche sbagliare o magari provare altri modi, per questo mi rivolgo a voi per chiedere consiglio! Voi cosa avete fatto/cosa fareste al mio posto?

Ps. ho letto la maggior parte dei blog, interviste, guardato video di italiani e non, ma credo di aver bisogno di parlarne con qualcuno invece di solo ascoltare o leggere, giusto per capirci da un punto di vista più diretto

Informati bene perché credo che per iniziare le pratiche per il NIE non ci sia la necessità di andare in Spagna. Io ho richiesto e ottenuto il NIE l'anno scorso (2017). Vivevo in Svezia e ho richiesto il NIE tramite l'ambasciata spagnola in Svezia e in realtà ho fatto tutto al consolato spagnolo più vicino a dove abitavo e poi spedito tutto all'ambasciata. Credo che funzioni così anche in Italia, se il sito web del consolato non è aggiornato vai di persona o telefona e chiedi prima di partire, magari inutilmente, per Granada. Se prendi contatto di persona ti fai anche spiegare cosa serve per ottenerlo.

Nuova discussione