Coppie non sposate

Salve. Com’è la procedura per le “coppie di fatto” per ottenere la residenza nella stessa abitazione?

Da diversi mesi le coppie di fatto non vengono piu' accettate a Tunisi, anche se si fa la dichiarazione di presa in carico e/o di ospitalita',  sia nel caso etero che omo. Viene richiesto il certificato di "concubinaggio". Ovvero il nostro certificato di unione civile.

Che pero' al limite andrebbe bene per le coppie etero. Evitare assolutamente per le coppie omo.

In Tunisia tutto si fa ma non si dice.

Quindi: contratto cointestato e conto corrente cointestato (oppure due conti correnti indipendenti).

Due domande separate che seguiranno iter separati.

E passa la paura.

:D

Se la coppia è straniera nel nostro caso italiana e in Italia sono residenti sullo stesso stato di famiglia la procedura è semplicissima, prima della partenza dall'Italia farsi fare dal comune di residenza uno stato di famiglia in bollo da 16 euro, nello stato di famiglia compariranno entrambi i nomi, una volta in Tunisia ci si reca da un traduttore ufficiale come da elenco nel sito dell'Ambasciata, si fa il conto corrente cointestato e il contratto di locazione della casa a nome di entrambi. A quel punto alla polizia per il permesso di soggiorno si presenta lo stato di famiglia e loro in automatico registrano la coppia come se questa fosse regolare, nel caso non ci sia contratto di affitto e conto corrente cointestato bisognerà presentare la presa in carico. Queste comunicazioni mi sono state rilasciate l'altro ieri dal commissario di polizia degli stranieri di Sousse per il mio rinnovo del permesso di soggiorno.
Resta inteso che parlo di coppie etero.

Si tratta di coppia etero

Ok Giuseppe allora va bene la mia risposta #3 :) il certificato di concubinaggio o di concubinato invece fa parte dell'ordinamento francese e svizzero ma non italiano quindi non andare a chiederlo in Ambasciata altrimenti fai come noi che armati di buona volontà e consigliati da una persona "esperta" andammo a fare la nostra figura barbina in Consolato. Lo stato di famiglia in bollo è perfetto.

Coppia etero. Grazie

Con contratto cointestato e conto cointestato non ti serve altro.

Due domande indipendenti che seguiranno due iter indipendenti.

Live in tunisia :

Con contratto cointestato e conto cointestato non ti serve altro.

Due domande indipendenti che seguiranno due iter indipendenti.

senza dunque stato di famiglia ?

laviniavirginia :

senza dunque stato di famiglia ?

Ciao Lavinia, senza stato di famiglia al comando di polizia in questo caso dalla persona che non è pensionata e non è lavoratrice sorgono i normali dubbi sulla provenienza dei soldi ricevuti in conto che comunque è cointestato con un pensionato e che la persona che non ha reddito ma ha il conto cointestato  non paga le tasse quando questo puoi farlo solo con una presa in carico dell'altra persona che avviene in caso di coppia ufficiale.
Inizio a pensare che ad Hammamet (ma solo li) avete un mondo tunisino differente perché il resto gira in un altro modo.
L'attestazione italiana di coppia di fatto del resto non possono averla tutti quanti, per prima cosa il comune deve aver attivo il registro delle coppie di fatto, per seconda cosa la coppia non deve avere altri legami in atto (legalmente separati) e in terza analisi se divorziati devono essere trascorsi 3 anni dal divorzio. In caso di trasferimento poi bisogna vedere se il luogo dove ci si trasferisce accetti e sia fornito di registro.
La presa in carico è comunque attiva per tutta la Tunisia come l'accettazione dello stato di famiglia in bollo, il resto è solo chiacchiera da bar.

laviniavirginia :
Live in tunisia :

Con contratto cointestato e conto cointestato non ti serve altro.

Due domande indipendenti che seguiranno due iter indipendenti.

senza dunque stato di famiglia ?

Esattamente.

Con contratto cointestato e conto cointestato non serve altro.

Ed e' la maniera piu' semplice.

E vale in tutta la Tunisia, dato che le pratiche le vagliano a Tunisi. Tant'e' che e' da Tunisi che hanno fermato le pratiche con dichiarazione di ospitalita'/presa in carico in assenza di certificazione di unione civile.

Che poi gli impiegati/funzionari tunisini si divertano un mondo a farti fare carte inutili e giri dell'oca.....beh lo sappiamo.

Ma sappiamo anche come difenderci.

Non che gli italiani siano da meno.....

Nuova discussione