Close

residenza temporanea in Portogallo , requisiti in Italia

buondì a tutti i più esperti e navigati di me.
vivo saltuariamente qualche mese/anno in Portogallo da amici da ca. 7 anni; sto decidendo di prendere la residenza temporanea, soprattutto per godere al netto (in Pt)  della pensione al lordo (in I) e per una scelta di vita più tranquilla e meno cara. Ho amici con case; ho già il NIF portoghese....contratto d'affitto di casa e dopo 183 gg. posso iscrivermi all'AIRE, perdendo medico di base, targa italiana dell'auto (senza tasse perchè bene primario di necessità), vantaggio prima (e unica) casa in Italia (IMU da pagare)...cos'altro?
ho due figlie di più di 30 anni in Italia, autonome che lavorano.
Ho solo la casa, che manterrei per quando tornerò in Italia, di tanto in tanto.
quali sono i requisiti per essere accettati all'AIRE e avere la residenza temporanea portoghese, nel senso relativo agli interessi e affetti rimasti in Italia (so che da parte italiana viene valutata la richiesta di iscrizione all'Aire  enon sempre accettata).
Non vorrei spendere soldi in consulenze legali sull'argomento, anche perchè in Italia diversi commercialisti interpellati ne sapevano meno di me!...in Pt non sarà da meno e online in Portogallo con Financas e Adouana si fa di tutto. so come muovermi e ho amici locali...quel che non so riguarda l'aspetto italiano della medaglia, grazie
caramente a tutti
Giulio
P.S. se poi trovassi anche due camere sul mare sulla costa (no Algarve!) fra peniche e Figueira da Foz non mi dispiacerebbe!

Nuova discussione