Dalla Cina al Vietnam

Buongiorno a tutti (si posso dire buongiorno perchè abbiamo soltanto un'ora di differenza  :D  )
Mi chiamo Lisa, vengo dalla Provincia di Pisa ma attualmente abito con il mio compagno a Shanghai (Cina) la città più popolata al mondo. Lui è qua da ben 6 anni, io da uno e mezzo. Lui lavora da anni nel mondo del vino come export manager mentre io, dopo un anno di studio cinese, sto insegnando inglese in una scuola privata.
Lo scorso agosto siamo venuti per turismo in Vietnam visitando Hanoi (con annessa Halong Bay), Hoi an e Da Nang. Ci è piaciuta molto nonostante sia un pò indietro rispetto ad altri paesi, in ogni caso noi siamo già abituati allo stile di vita Asiatico indubbiamente diverso da quello Europeo (vedi la vita in strada, i modi di fare, la cucina). In questo credo abbiamo un bel vantaggio: non è semplice buttarsi a capo fitto in realtà molto diverse. Anche io inizialmente qua a Shanghai ho avuto da cavarmela e meno male che il mio compagno già abitava qua da anni (è italiano ma è cresciuto in India, pensate voi  :cool: ).
E insomma sono qua per chiedere info riguardo le tipologie di visto che si possono richiedere per trasferirsi in Vietnam ad esempio qua in Cina per un visto lavorativo servono tantissime cose (ovviamente lettera da parte dell'azienda, laurea, master se si ha, livello di lingua cinese, esperienza etc), insomma datemi info a riguardo!
Per le altre curiosità ho letto altri articoli qua nel Forum anche se un pò datati; è cambiato qualcosa riguardo i costi della vita?
Pensate che la conoscenza della lingua cinese sia importante in Vietnam o almeno un vantaggio per qualche tipo di lavoro?
Può essere più semplice approcciarsi alla lingua Vietnamita?

Vi ringrazio di cuore per le vostre info
A presto,
Lisa

Ciao Lisa,

Ben arrivata su Expat.com!  :)

Circa il costo della vita, il thread Costo della vita in Vietnam - 2018 ha un contributo abbastanza recente - potresti allacciarti alla discussione per chiedere info più dettagliate.

In bocca al lupo per il vostro progetto,

Francesca
Team Expat.com

Ciao e benvenuta sul forum Vietnam,
sul costo della vita non è cambiato nulla anche se la tendenza nelle maggiori città è di un lieve progressivo incremento dei costi, fortunatamente frenato dalla condizione della gran parte dei vietnamiti che non possono accedere a servizi e beni più costosi.
Ti segnalo che sempre più nascono ristoranti e servizi dedicati a fasce con una maggiore capacità di spesa.
Il rapporto tra vietnamiti ed expat si sta evolvendo, a detta di chi vive in Vietnam da decenni, se prima gli expat erano automaticamente una fascia alta nella media oggi i vietnamiti che possono uguagliare e decisamente superare la nostra capacità di spesa stanno aumentando rapidamente.
Sul vivere in Vietnam abbiamo già detto molte cose segnalando che senza dubbio viverci è bello ma non si possono evitare alcuni problemi che sono gravi.
Il primo è l'inquinamento atmosferico, che si colloca (mediamente!!!!) 2-4 volte al di sopra dei limiti massimi di legge europei!
Il secondo se hai dei figli è l'istruzione, costosissima (quella internazionale) e di bassissima qualità!
Il terzo è nel lavoro (non so se condiviso anche in Cina) ovvero assoluta assenza di una qualsiasi correttezza. Tutto è valido pur di non pagare o guadagnare un dollaro in più. Credimi TUTTO!
La parte bella ti chiederai dov'è?
E' che un Paese in divenire, credo lo si possa rapportare alla Cina di 25 anni fa. Io lo trovo fantastico, ma nn sono pazzo da non vedere i gravi problemi che ci sono.
A presto
Riccardo

Nuova discussione