Close

Timbri di entrata e uscita sul passaporto.

Mi sa dire qualcuno dove posso trovare l'elenco degli Stati che appongono, materialmente, sul Passaporto (nel caso italiano) il timbro di ingresso e di uscita come avviene per la Tunisia?
Grazie
Raffaele 246

Sul sito "viaggiare sicuri" del MAECI (Farnesina) nelle schede dei Paesi si trovano tutte le informazioni, più che di elenco quindi parliamo di visionare di volta in volta il paese di interesse prima della partenza e di raccogliere tutte le informazioni utili.

Buongiorno. Spero di essere sulla pagina giusta. Come funziona la tassa in uscita dalla tunisia? Per residenti e non.... e quanto costa? Sono all'oscuro di tutto.  Grazie

Istruzioni per Residenti in Tunisia con carta di soggiorno al momento dell'uscita dal paese: acquistare, preventivamente, presso la Recette de Finance, o Banche e altri Uffici autorizzati, una marca da 60,000 TND che sarà  apposta, a cura della Polizia di frontiera, sul passaporto, prima del suo annullamento col timbro di uscita.
Ritengo la risposta esaustiva.

Maurizio68 :

Buongiorno. Spero di essere sulla pagina giusta. Come funziona la tassa in uscita dalla tunisia? Per residenti e non.... e quanto costa? Sono all'oscuro di tutto.  Grazie

Salve Maurizio, per i Tunisini e i residenti va apposta una marca da bollo da 60 dt, puoi acquistarla preventivamente presso le varie recette de finance o in caso di dimenticanza alla Goulette la vende la posta nell'area degli imbarchi a piedi invece all'aeroporto tutti gli sportelli bancari.
La marca da bollo alcuni la consegnano al poliziotto che la lecca e la mette sul passaporto annullandola con il visto di uscita, altri la mettono preventivamente loro, personalmente la consegno al poliziotto pensando ogni volta come dovrebbe avere la lingua quando torna a casa dopo che avrà leccato una marea di bolli che a loro volta possono aver avuto una custodia più o meno "igienica".
Con la finanziaria del 2016 entrata in vigore nel 2017 è stata introdotta una tassa di 20 dt per gli ingressi in Tunisia. Tutte le compagnie aeree e navali l'hanno accorpata al prezzo del biglietto al contrario la GNV in Italia richiede in fase di check in il pagamento di 7 euro per ottemperare alla tassa.

La tassa di 60 dinari non va pagata se non si ha il permesso di soggiorno definitivo. Con il permesso di soggiorno provvisorio si è ancora "turisti" e non si paga la tassa, quando ci si imbarca l'importante è non esporlo ma presentare solo il passaporto. Quando verrà consegnato il definitivo la polizia metterà sul passaporto un bel bollo grande quanto la pagina e da quel momento purtroppo sì dovranno pagare i 60 dinari. Mariapia

Nuova discussione