Close

presentazione

Ciao a tutti, sono una new entry.  ex inpdap e spero in pensione fra 7 anni. Molto molto interessato alla defiscalizzazione della pensione.
Parto subito con una domanda:
Esiste un vademecum dettagliato sulle cose da fare per ottenere la defiscalizzazione? Tipo cosa, dove, come è quando. ...il tutto con il giusto ordine.
Grazie
Maurizio. Di Forlì

Salve Maurizio e benvenuto nel forum, ne abbiamo parlato in tantissime discussioni, spero che tra 7 anni le cose non saranno cambiate, per riassumere in breve:
1) venire in Tunisia e aprire un conto corrente dove canalizzare la pensione;
2) stipulare un contratto di affitto annuale;
3) ricevere le 3 mensilità sul conto corrente;
4) andare in polizia e fare domanda di permesso di soggiorno;
5) con il provvisorio ottenuto dalla polizia andare in ambasciata e fare l'iscrizione all'AIRE;
6) Compilare il modello EP I/2 e farlo vistare dall'autorità fiscale tunisina;
7) Consegnarlo all'INPS e aspettare.

Grazie mille per la tua celere ed esaustiva risposta :D
Ne approfitto. ....
1) per canalizzare la pensione occorre farlo fare all'inps?  Come si procede?
2) al posto delle 3 mensilità può bastare unico versamento (6000€) che sostituisca le 3 mensilità?  Per accelerare?
3) il modello EP I/2 si compila in ambasciata?
Per il resto dei punti ho tutto chiaro.
Scusa ma sono "de coccio"😂😂
Buona giornata e grazie in anticipo.

Ma no è normale che hai dubbi.
1) per il cambio banca puoi farlo o con pin dispositivo direttamente sul sito INPS o per velocizzare recandoti presso la sede INPS che gestisce la tua pensione, tieni presente che da quando richiedi il cambio ufficio pagatore a quando la pensione transita sul nuovo conto passano dai 2 ai 4 mesi quindi ti converrebbe fare l'apertura del conto corrente dal mese di settembre/ottobre in modo da avere la prima pensione sul conto tunisino da gennaio e iniziare quindi da lì tutta la pratica di trasferimento e defiscalizzazione;
2) La normativa tunisina prevede che la banca debba attestare il ricevimento di 3 mensilità da parte dell'ente che ti paga la pensione (INPS), ci sono però comandi di polizia che accettano anche l'attestazione bancaria dove sono riportati i 3 versamenti volontari e ho saputo di qualche comando di polizia che accetta in via straordinaria anche un versamento di 4000/6000 euro ma non ne ho prova, la normativa comunque prevede le tre mensilità da parte dell'INPS quindi conviene muoversi in quest'ottica;
3) il Mod. EP I/2 si scarica da internet (o da qualche patronato), lo compili a casa tua con i dati della tua pensione e quelli reperiti dalla ricevuta di iscrizione AIRE (data di registrazione), lo porti all'ente di controllo fiscale tunisino accompagnato da altri documenti che ti verranno chiesti dal funzionario (tipo copia di permesso di soggiorno, contratto di affitto registrato, copia del passaporto, ecc) e una volta vistato lo consegnerai all'INPS.

Grazie😉. Tutto chiaro!

Nuova discussione