Close

Londra - cerco amicizie

Ciao a tutti,

Mi chiamo Elisa e ho 26 anni. Abito in Inghilterra da tre anni e mezzo e lavoro in centro a Londra.

Vorrei innazitutto ringraziare coloro che amministrano il sito e mi danno l'opportunitá di esprimermi.

Scrivo in questo forum con la speranza di trovare persone con cui fare amicizia che sentano le mie stesse emozioni e condividano, almeno su questa tematica che scriveró di seguito, i miei punti di vista.

In primis, vorrei chiedere gentilmemte di non essere contattata da persone che cercano info e aiuto su come vivere in Inghilterra. Niente di personale, ma ho superato questa fase molto tempo fa e non sono nelle condizioni emotive di aiutare nuovi arrivati. Sono spesso circondata da persone interessate alla mia amicizia per entrare nell'ambiente in cui lavoro e vorrei qualcosa di diverso.
Vorrei trovare delle persone da incontrare a Londra per scambiarci opinioni,discutere, fare delle attivitá insieme. Qualcuno che sa giá come funziona qui. Se poi cè da scambiarsi qualche consiglio ben venga, ma non deve essere il motivo principale della conoscenza.

In controtendenza con quanto si discute in questo sito (e perdonatemi per questo) cerco qualcuno a cui non piaccia l'Inghilterra e non ne condivida la mentalitá. Cerco qualcuno che è bloccato qui per questioni lavorative, ma ancora sogna di tornare a casa ed avere la famiglia vicino.
Cerco qualcuno che sia stanco di questo tempo atmosferico, di prendere la metro, della solitudine, della pigrizia degli inglesi, del razzismo verso gli italiani, di spendere lo stipendio negli affitti, di essere incapace di risparmiare.
Cerco qualcuno che sia sensibile e a cui pesa questa sensibilitá, tante volte non capita.
Qualcuno che apprezzi la semplicitá, il valore della compagnia, del buon cibo, della famiglia, dell'onestá, della dignitá, del rispetto. Qualcuno che sappia cosa sia la solidarietá e la vera amicizia.



Se c'è una sola persona che si rispecchia in quanto scritto, perfavore mi contatti.

Grazie
Eli

Ciao Elisa,

Che dirti, ben arrivata su Expat.com  :)

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Ciao Elisa,

So perfettamente come ti senti e che tipo di insoddisfazioni stai vivendo.
Tra l'altro scrivo proprio di questo nel mio blog, vagli a dare un'occhiata se hai un minuto.


Posso anche dirti però che una volta appurato che gli inglesi sono davvero diversi da noi dovremmo soffermarci a pensare a quante possibilità abbiamo qui che in Italia non avremmo.
E sopratutto che thanks God Londra non è l'Inghilterra e ci sono migliaia di diverse nazionalità che sono simili a noi.

Parlare la tua lingua, sederti a tavola con degli amici il sabato a pranzo, cucinare insieme e poi ridere e scherzare sono tutte cose che ti assicuro, potrai fare qui, basta solo riuscire a creare un piccola comunità intorno a te.

Poi la metro, il tempo orrendo, i tuoi colleghi che si mangiano il tramezzino di fronte allo schermo in pausa pranzo (dio solo sa quanto triste possa essere per noi questo gesto), gli affitti super expensive, sono l'altro lato della medaglia e una volta che avrai creato una tua dimensione, una tua comunità, ti assicuro che tutto questo passerà decisamente in secondo piano.

Ciao Francesca,

Grazie per il messaggio.


Ciao Laura,

Ti ringrazio della tua opinione e del tuo punto di vista. Probabilmente hai ragione non avendo faceboook e facendo casa -lavoro lavoro-casa non ho mai avuto la possibilitá di interfacciarmi con Italiani e creare la mia cerchia di amicizia.
Cosí sono sempre in mezzo agli inglesi o altre nazionalitá.
Ho vissuto in altre cittá inglesi e fare conoscenza era molto piu facile.
Dove vanno e dove sono tutti  questi Italian che vivono a Londra? Lol

Non è così difficile se frequenti i posti giusti come wine bar, concerti.
E poi conoscerai amici di amici di amici.

Hai mai provato poi i Sofar?
Dagli un'occhiata sono super cool ed è una buona occasione per conoscere gente.
sofarsounds.com/

Comunque cosa fai qui a londra?
E in che quartiere vivi?

Ciao...dalle tue parole percepisco profonda tristezza e solitudine.
Cambiare il mondo che ci circonda non è facile...
Un po più semplice è cercare di cambiare noi stessi ed il nostro modo di guardare.

Detto ciò, in situazioni analoghe mi è stato molto d'aiuto il ballo.
Parti da un genere musicale che ti piace ascoltare e trova il corso di ballo corrispondente....poi iscriviti...senza pensarci piu' di tanto...soprattutto al fatto di non avere un partner.

I costi non sono eccessivi e vedrai, conoscerai tantissime persone nuove, in genere del posto.

Il ballo è un linguaggio che si esprime attraverso il corpo...va al di là della nazionalità,  della lingua, dall'età ...non servono le parole.

Una forma comunicativa che funziona in tutto il mondo.

Ciao Vic,

Ti ringrazio molto della tua calorosa risposta e della tua accurata osservazione. Trovare il modo con cui guardare sará la mia prossima missione che penso mi inpegnerá a lungo.

Sicuramente proveró ad andare a qualche corso di ballo.
Ma prima devo cambiare casa, nella zona in cui abito non cè molto e purtoppo finito il lavoro ho un lungo tragitto per arrivare a casa :)

Nuova discussione