MODELLO s1

Ho completato tutta la trafila e mi manca solo l'iscrizione all'Aire. Conto di farlo la prossima settimana .
Ho un problema con la Asl di riferimento. Mi hanno risposto che visto ho una pensione retributiva, non mi spetta il modello in questione (?!?).
Ma se non mi spetta il modello (a parte che ho un'assicurqzione sanitaria), rimango escuso dalla sanita' di entrambi i Paesi?
Visto anche che la moglie non si trasferisce e non ha reddito, lei rimane con il servizio sanitario nazionale?
Ho cercato nei vari post ma non ho trovato niente.
Qualcuno puo' aiutarmi a capire?
Grazie
Carlo

Buongiorno a Tutti e a Carlopan,
premesso :
che tu sei già  pensionatio e se ho ben capito vuoi risiedere quale RNH in PT;
tua moglie non richiederà la RNH in PT.
Fermo restando quanto sopra  la tua ASL di competenza ti deve rilasciare in duplice copia originale il modello S1 con presentazione da parte tua della tua Scheda di pensione INPS e della tua iscrizione  (rilasciata con protocollo dal Consolato/Ambasciata italiana) ;
Tua moglie può serenamente risiedere in italia e usufruire della sua assistenza sanitaria italiana (suo medico di famiglia e di quant'altro ha diritto di usufruire nel suo paese).
Se non mi sfugge altro penso di aver risposto alle tue domande.
Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

Buonasera Carlopan,
Mi sfuggiva un particolare:
Cosa intende la ASL per pensione retributiva  (?).
Il  modello S1  é subordinato al tipo di pensione retributiva o contributiva?
Mi sembra strano.
Tuttavia, qualora ci fosse tale "distinzione" dovrebbe essere più  un problema a livello dell'INPS e non  a livello della ASL.
Forse c'è qualche malinteso o qualche incompetenza dovuta a troppo zelo.
Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

#Alfredo
Anche io avrei risposto cosi'
Eppure e' la ASL che mi ha risposto cosi'.
Per l'Inps , una volta "lavorato" il modello EP 1 , mi versera' la pensione sul conto bancario portoghese.
Qualcuno con pensioni retributive ha avuto questo problema?
grazie

Buonasera Carloplan,
La mia pensione é  su base retributiva  (iniziando a lavorare dal 1968) e non ho avuto questo problema con la ASL per il modello S1 che mi é  stato rilasciato seduta stante a mia semplice richiesta.
Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

Buonasera Carlopan ,
anch'io pensione retributiva e non ho avuto nessun problema con l'ASL , né per emissione del modello S1 né per la certificazione che consente di utilizzare il SSN quando sono in Italia.

tu scrivi
"Ho completato tutta la trafila e mi manca solo l'iscrizione all'Aire. Conto di farlo la prossima settimana ."

Secondo me l'ASL non ti ha rilasciato S1 perché non sei ancora iscritto AIRE e loro non si possono agganciare alla info nei dati del tuo comune di residenza. circa la data di iscrizione AIRE .

il Modello S1 viene rilasciato dopo l'iscrizione AIRE , ed è logico perché altrimenti si rischierebbe di fare una domanda di copertura sanitaria "abusiva" in Portogallo .

Buon tutto
Anna

Quando sono diventato pensionato e mi sono spostato in Portogallo, stando comunque giá fuori dall'Italia da 13 anni con registrazione AIRE, ho richiesto all’ATS Milano il modello S1 che mi é stato dato senza nessun problema.
Peró ho ancora problemi a ricevere il modello S1 per mia moglie, sposata fuori dall'Italia ma comunque con matrimonio registrato in Italia, perché mi dicono dall'ATS di Milano che il modello S1 "può essere rilasciato ai familiari a carico di pensionato da Istituto previdenziale italiano." e "la signora di essere fiscalmente a carico, ovviamente in base alla normativa italiana. Al riguardo si ricorda che in Italia è considerato familiare fiscalmente a carico colui che ha un reddito lordo complessivo annuale pari o inferiore ad € 2.840,51".
Quello che dicono dall'ATS di Milano forse ha valore in Italia per quanto riguarda gli assegni famigliari e/o gli sgravi fiscali ma non ha niente a che vedere con le regole europee riguardanti l'assistenza sanitaria per i pensionati italiani, e loro familiari, che risiedono all'estero (in ogni caso credo che anche in Italia si riceve l’assistenza sanitaria solo per il semplice fatto che si é residenti in Italia).
In effetti chiedendo lumi al Ministero della Salute, riguardo al rifiuto dell'ATS di MIlano a rilasciare l'S1 a mia moglie, mi é stato detto che "...  ai sensi dei Regolamenti di sicurezza sociale per i residenti all’estero valgono le Regole del Paese di residenza e se per quel Paese essere semplicemente coniugi implichi la necessità di copertura sanitaria in qualità di coniuge al seguito del pensionato".
A guardar bene, quello che dice il ministero é scritto anche nella testata del S1 che viene rilasciato dall'ATS (che é un modulo europeo peró l’ATS non prende in considerazione quello che c’é scritto su di esso). Inoltre nella stessa testata si fa riferimento all' "Articolo 1, lettera i, Reg CE n.883/2004" che parla di chi sono i beneficiari dell'estensione dell'assistenza sanitaria e che conferma la risposta del Ministero della Salute.

In Portogallo, che é ora il mio paese di residenza, la nota del Ministero e l'articolo di legge di cui sopra é confermato che l'intestatario iscritto al SNS (Servico Nacional de Saude), che é il mio caso dopo aver dato loro il mio modello S1, estende automaticamente l'assistenza sanitaria ai propri "familiari" (se non lavorano, se sono infermi, etc., secondo le regole portoghesi).
Per questa ragione, l'SNS ha iscritto automaticamnete anche mia moglie a ricevere l’assistenza sanitaria in Portogallo anche senza aver consegnato loro il modelo S1 di mia moglie (perché non é stato rilasciato dall’ATS). Questo significa, penso, che i costi di assistenza sanitaria di mia moglie saranno caricati su di me.

Solo per curiositá, qualcuno di voi ha avuto problemi a ricevere dall’ATS il modulo S1 per il proprio famigliare? Come ha risolto il problema? Se lo ha risolto naturalmente!! Grazie

p.s. ho letto nel forum di quel signore che gli hanno rifiutato l’S1 perché riceve la “pensione retributiva” e sinceramente non so se devo mettermi a ridere o a piangere a vedere quale assurda fantasia hanno quelli dell’ATS

Salve psbq53... io ho figlia a carico al 100% minorenne ho fatto richiesta alla Asl Roma ed una volta inviato certificato di residenza di entrambe in Portogallo viene rilasciato S1 per entrambe
Saluti

Mille grazie, io non sono cosí fortunato!!
Saluti

Problema risolto dopo aver fatto intervenire la "regione Lombardia", " l'unione europea" ed il "ministero della sanità". Dai 3 enti ho ricevuto immediate risposte che hanno permesso di ricevere rapidamente da ATS il modello S1 anche per mia moglie. Grazie ancora ai 3 enti.

Carlopan :

Ho completato tutta la trafila e mi manca solo l'iscrizione all'Aire. Conto di farlo la prossima settimana .
Ho un problema con la Asl di riferimento. Mi hanno risposto che visto ho una pensione retributiva, non mi spetta il modello in questione (?!?).
Ma se non mi spetta il modello (a parte che ho un'assicurqzione sanitaria), rimango escuso dalla sanita' di entrambi i Paesi?
Visto anche che la moglie non si trasferisce e non ha reddito, lei rimane con il servizio sanitario nazionale?
Ho cercato nei vari post ma non ho trovato niente.
Qualcuno puo' aiutarmi a capire?
Grazie
Carlo

Evidentemente hai trovato uno solerte in effetti si parla di pensione contributiva (anche se non si capisce se dopo il 1980 sia la stessa cosa)ecco il sito del Ministero della sanità dove si fà riferimento al Mod S1:
http://www.salute.gov.it/portale/minist … amp;flag=P

http://www.salute.gov.it/portale/minist … amp;flag=P
Pare proprio che teoricamente ne abbiano diritto solo i titolari di contributiva. Lunedi' vado all'ASL a domandare

annaericeira :

Buonasera Carlopan ,
anch'io pensione retributiva e non ho avuto nessun problema con l'ASL , né per emissione del modello S1 né per la certificazione che consente di utilizzare il SSN quando sono in Italia.

tu scrivi
"Ho completato tutta la trafila e mi manca solo l'iscrizione all'Aire. Conto di farlo la prossima settimana ."

Secondo me l'ASL non ti ha rilasciato S1 perché non sei ancora iscritto AIRE e loro non si possono agganciare alla info nei dati del tuo comune di residenza. circa la data di iscrizione AIRE .

il Modello S1 viene rilasciato dopo l'iscrizione AIRE , ed è logico perché altrimenti si rischierebbe di fare una domanda di copertura sanitaria "abusiva" in Portogallo .

Buon tutto
Anna

Mi pare un macello secondo l'azienda sanitaria do Firenze  l'S1 dovrebbe essere richiesto prima di espatriare (http://www.asf.toscana.it/index.php?opt … ;Itemid=78)
2. Dove e quando ottenere il modello S1
Il modello S1 va richiesto all’ente per l’assistenza sanitaria (2) presso cui si è assicurati. Se si ha diritto a un modello S1 perché si è cambiata la residenza, il modello va richiesto prima di lasciare il paese in cui si è assicurati. Questo perché, se la richiesta viene fatta dopo essersi trasferiti, potrebbero esserci ritardi nell’iscrizione nel nuovo paese di residenza. Nei casi in cui si abbia diritto a richiedere il modello S1 per conto dei familiari, la richiesta dovrà essere fatta non appena si è diventati assicurati nell’altro paese.

Nuova discussione