Close

informazioni

una domanda
uno va in Portogallo solo per esenzione tasse ?
uno va in Portogallo anche per cambiare stile di vita oltre che le tasse ?

bisogna scegliere e farsi un esame sincero di quello che si vuole dalla vita , girare e conoscere stili , abitudine , e pensieri differenti dai nostri, allargare le nostre menti per una volta cui possiamo pensare ad altro che al mutuo che scade e come arrivare a fine mese .

penso che fare tutta questa fatica ,andare lontano dai posti cui siamo vissuti lasciare le conoscenze figli nipoti  imparare una lingua nuova solo per un conto economico bisogna pensarci bene .

Si scopre che per la felicità contano altre due cose: la qualità delle relazioni umane, fondate sulla libertà e non sulla costrizione, e la possibilità di vivere una vita che consideriamo degna di essere vissuta, magari perché la scegliamo liberamente»

Beh, un Forum e' fatto di opinioni (e' il significato della parola stessa) e se si discute anche solo fra 2 , ben venga, perche' poi , come sta succedendo e mi pare, anche altri possono intervenire, avendone ben donde, e fare le giuste e legittime elucubrazioni ;)

Se posso permettermi, mi sembra un po' di rivivere una trasmissione di qualche lustro fa, intitolata Un giorno in procura, ed ho seguito praticamente tutto il processo di Pacciani (presunto mostro di Firenze) dove un giorno al termine dell'udienza l'avresti impiccato, tranne che il giorno ed udienza seguente, l'avresti fatto resuscitare in quanto sarebbe stato un putto e non il mostro per cui poi e' stato condannato. Piccola divagazione.....

Sono Italiano ed amo profondamente il mio Paese, ma non posso esimermi dall'inorridire per come siamo arrivati ora come ora e se potessi expatrierei anch'io....perche' sono stufo di lottare contro i mulini a vento, anche fossero solo i miei vicini di casa: 50 anni fa lasciavamo le porte dei ballatoi aperti durante il giorno....
Se solo domattina mia moglie mi dicesse: PARTIAMO, beh , ho gia' la valigia pronta, detassazione o meno....ed anche a far la fame, credo ovunque io vada starei sicuramente meglio che qui, anche se il mio cuore rimarra' inesorabilmente in Italia.

Lo Stato siamo NOI, non qualcun altro, sia chiaro....la classe dirigente attuale, tranne ovviamente i piu' vecchi , sono i nostri figli ed i nostri prodotti (Renzi potrebbe essere tranquillamente mio figlio, come la Meloni, Salvini, Di Maio, ecc.....) , quindi non andiamo a svegliare i sessantottini o altri, perche' magari sono gia' morti e sepolti.Quello che hanno fatto i nostri padri, classse '32 o anche piu' anziani, e' stato di gran lunga meglio di quello che abbiamo fatto noi, loro figli, ed e' sotto gli occhi di tutti: abbiamo creato una generazione di VELINE (ma 70.000 giovan o meno che hanno fatto le audizioni per il GF??? E nessuno di noi che ha fatto uno sciopero di una sola ora per questo, ah si, scusate, quando si e' in pensione non si sciopera....)

Ok, ce ne sarebbe da scrivere per il 4° capitolo della DC, ma come la leggevo e mi annoiavo a morte, credo sarebbe la stessa identica cosa farlo qui.

Infine concordo con Chumy: expatriare e' un must, non un ripiego , anche se fatto a malincuore, come ho teste' spiegato ;)

Saluti

Per Alfredo Luigi Caruso:
Condivido in pieno.

Caravaggio

Bravo bravissimo io penso che la gente che scrive queste cose no  e mai uscita dall' italia ricordatevi che siete degli immigranti     e che sarete trattati sempre come degli espatriati  quindi prima di fare un passo bisogna pensarlo bene 
Italia sarà pure una mXXXX come dicono tutti ma è sempre la mia nazione e guai a parlare male di lei!!!

@ Fammerino

Scusami, ma se non quoti parte del discorso/post o indichi a chi ti riferisci in particolare, non si capisce a chi ti riferisci nello specifico, a meno che segui il topic (= filo logico) e quindi si presuppone tu stia disquisendo con l'ultimo post prima del tuo, ergo di Caravaggio ;)

Mi scuserai ancora, ma non ho capito per immigranti ( emigranti o immigrati??) a chi ti riferisci... perche' io sono entrambe le cose, a livello di genitori e per lavoro ho risieduto per brevi periodo all'estero.

Per l'Italia odierna credo d'aver espresso gia' i miei concetti e non mi dilungo.

Saluti

R A G A Z Z I    ... tutti  nessuno escluso ...

mi sembra  che  si stia   cianciando del nulla .... poche info  e molti  mal di pancia .

Nuova discussione