Close

Un neurobiologo a Parigi

Ciao a tutti,
sono un giovane neurobiologo del San Raffaele. Dopo la pubblicazione del mio lavoro di PhD su una rivista internazionale prestigiosa, mi sono convinto ad intraprendere una carriera in Francia (tanto per cominciare, poi chissà dove mi porterà il vento... della ricerca), indeciso tra Parigi (con molta scelta, ma costosa) e Marsiglia (più alla mia portata). Per metà francese, non sarebbe proprio una vera esperienza all'Estero per me, ma da qualche parte bisogna pur cominciare.

Naturalmente la prima domanda che mi sorge spontanea è: ma che cosa sto facendo? Non ho la minima idea di come muovermi nel mio campo in terra straniera. Per fare un esempio, qui esiste che io possa rivolgermi direttamente ad un laboratorio, chiedergli se ha soldi per pagarmi e iniziare così un percorso, finalizzato all'ottenimento di dati preliminari con cui poi scrivere progetti di ricerca per ottenere fondi. Potrò farlo anche in Francia? Esiste la possibilità che mi si prenda per 12 mesi, durante i quali sarei incoraggiato ad applicare a programmi di post-doc della durata di 2/3 anni, oppure starting grant, ma il tutto trovandomi già sul posto?

Ciao AlanZana,

Ben arrivato sul forum e complimenti innanzitutto per i traguardi professionali finora ottenuti!

Sul sito dell'onisep.fr trovi una sezione dedicata alla neurobiologia in Francia con link utili a vari siti che si occupano di ricerca. L'Onisep mette anche a disposizione dei consultenti di orientamento.
Non sono un'esperta del settore ma spero che il mio suggerimento ti possa essere utile.

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione