Close

2018 - Nuovi utenti del forum Tunisia: presentatevi qui!

Buongiorno a tutti.
Per tornare alla defiscalizzazione.
Risulta a qualcuno che ha presentato la dichiarazione dei redditi la fine dello scorso anno che le autorità tunisine chiedano la dimostrazione di essere stati in Tunisia i 183/184 giorni fatidici (passaporto con timbri)?
Saluti

Alla Tunisia non frega nulla di quanti giorni passi qui...ê con la ns.Agenzia delle Entrate che devi fare i conti in caso di controlli a cui interessa sapere se tu sei effettivamente Residente in un Altro Paese

Grazie Mauro.
Tu hai presentato la dichiarazione dei redditi?

Dove..qui in Tunisia..?si qui da 2012...sempre entro 5 dicembre per anno precededente

Noi le abbiamo presentate entrambe quella Italiana con modello Persone Fisiche e quella Tunisina.
All'agenzia delle imposte tunisina non importa quanto e dove tu sei stato residente ma quanto gli paghi, una volta che ti hanno messo i vari timbri e bolli sul mod. EP I/2  e eventualmente sul modello di richiesta rimborso a Pescara gli interessa se paghi o meno, tieni presente che non avendo un numero di codice fiscale tunisino non hai neanche la tracciabilità che avresti in Italia.
Ricordiamoci che i timbri che sono sul passaporto alla fine non servono a niente, sfatiamo questo mito dei timbri che sono la dimostrazione... lo stato tunisino quando entri e esci fa il controllo elettronico sul passaporto e appurato che la persona sia quella si è autorizzati all'ingresso e all'uscita, s'intende che questa operazione fa in modo che i dati siano salvati nello storico elettronico del programma utilizzato e quindi alla polizia tunisina risulta lo storico dei movimenti della persona, lo stesso avviene in Europa quando si transita presso i porti/aeroporti e il passaporto viene passato attraverso i sistemi elettronici, quindi appurando che la nostra agenzia delle entrate volesse fare un controllo con apposite delibere fornendo i dati della "persona" potrebbe avere già dalla polizia italiana i vari transiti e nel caso la persona sia stata in Italia (Europa) un periodo superiore ai 183 giorni le entrate ne sarebbero comunque al corrente e a quel punto sarebbe l'interessato a dover dimostrare i suoi movimenti... ma questa è fantascienza... giusto per parlare un po'!

salve,ho bsogno di 1 info....i 6 mesi sul suolo tunisino li devo fare solo 1 volta e basta o devo farli ogni anno?grz...:)

salve claudio ho bsogno d 1 info se nn le dispiace

pietroluigi :

salve,ho bsogno di 1 info....i 6 mesi sul suolo tunisino li devo fare solo 1 volta e basta o devo farli ogni anno?grz...:)

Non li devi fare "sul suolo tunisino".

Devi startene fuori dal suolo italiano.

E si', lo devi fare ogni anno.

ok grz dell info....ma c è 1 modo x evitarli d fare sti 6 mesi o devo farli x forza?grz ankora

Scusa ma mi sembra tu voglia la botte piena e la moglie ubriaca.ci sono delle regole da rispettare se uno vuole prendere la Residenza in un altro paese....e magari avere agevolazioni Fiscali.. vedi Tunisia.....la Legge Italiana in materia prevvede che x essere considerato Residente Estero devi vivere nel determinato paese 183 giorni anno....cosi é......

pietroluigi :

ok grz dell info....ma c è 1 modo x evitarli d fare sti 6 mesi o devo farli x forza?grz ankora

Qui puoi trovare le informazioni. Poi tu ti regoli come vuoi.

6 mesi e un giorno fuori dal territorio italiano -dove ti pare, non nel paese di residenza-  (ed un paio di altre condizioni) per non essere considerato residente fiscale italiano:

https://www.inps.it/nuovoportaleinps/de … mdir=45920

Nessun obbligo di presenza minima in Tunisia per quanto riguarda quest'ultima. Una volta che ti sei annunciato al fisco locale con i documenti richiesti per farti rilasciare l'attestazione da allegare alla domanda di esenzione dall'imposizione italiana.

pietroluigi :

salve,ho bsogno di 1 info....i 6 mesi sul suolo tunisino li devo fare solo 1 volta e basta o devo farli ogni anno?grz...:)

Ogni anno devi fare i 183 giorni anche non continuativi in Tunisia per essere in regola con le normative sulla doppia imposizione fiscale.
Qui trovi tutte le informazioni sulla normativa di riferimento:
http://www.finanze.gov.it/export/sites/ … U._ita.pdf
Tieni presente anche che tra "Normative" e "Leggi" le seconde hanno la priorità sulle prime quindi devi risiedere in Tunisia che poi non è male anzi, si vive bene, si spende poco e ci si diverte... qui si è davvero "Turisti per sempre"... poi vedi tu!

bgiorno francesca avrei intezione di andare a vivere in tunisia,il mio problema di fare quale tipo

di lavoro ho tante idee ma non so quale e la migliore

lavoro?????

:o

carmelo suraniti :

bgiorno francesca avrei intezione di andare a vivere in tunisia,il mio problema di fare quale tipo

di lavoro ho tante idee ma non so quale e la migliore

Buongiorno Carmelo! Non vorrei deluderti ma un trasferimento "lavorativo" in Tunisia potrebbe essere fattibile solo nel caso in cui tu volessi investire, volessi avviare un'attività in proprio con alle spalle un solido business plan e del capitale.
E anche cosi ci sono tutte le varie ed eventuali del caso da mettere sul piano della bilancia.
Per ottenere un visto di lavoro da dipendente, devi essere in possesso di qualità professionali non presenti sul mercato locale.

Corretto Francesca, giusto per capirsi la persona che verrà a casa mia durante le ferie come guardiano, si trasferirà nella dependance che gli ho attrezzato portandosi anche un cane da guardia e nel tempo libero mi curerà il giardino, vernicerà le porte e portoni, piccoli lavori di muratura e dipingere tutto il soffitto dei patii, perché lo conosco gli pagherò 800 dinari tunisini (270 euro circa) per i due mesi estivi, cioè se non è chiaro 270 euro non al mese ma per tutti e due i mesi lavori compresi... non parlate di lavoro in Tunisia, o avete capacità di investimento o fate parte di una ditta che opera in Tunisia e vi manda in trasferta.

Salve a tutti gli utenti di questo sito,sono fresco di pensione e non mi spiacerebbe vivere in Tunisia,sarei intenzionato a fare un piccolo tour il mese di settembre,sono solo e trovare qualcuno che ti posss dare delle dritte ssrebbe di grande aiuto per me..

Gieffevi :

Salve a tutti gli utenti di questo sito,sono fresco di pensione e non mi spiacerebbe vivere in Tunisia,sarei intenzionato a fare un piccolo tour il mese di settembre,sono solo e trovare qualcuno che ti posss dare delle dritte ssrebbe di grande aiuto per me..

Buongiorno gieffevi, benvenuto nel forum e nel club esclusivo dei pensionati :)
Avendo ancora del tempo davanti ti consiglio di leggere le varie discussioni e argomenti del forum in modo da avere un'idea, di cercare una località che presumi sia idonea alle tue esigenze e poi... ultima con i chiarimenti sulle cose che non ti sono chiare e buona partenza :)

Grazie x la risposta...seguo con interesse i vari forum,mi sto facendo pian piano un idea,penso che farò un giro di ricognizione per vedere dal vivo.

Benvenuto..
Ti aspettiamo... Con piacere....

salve a tutti, dipendesse solo da me sarei lì con voi da un bel pò di tempo.
conto di raggiungervi nel prossimo mese di gennaio. a presto :cool:

GRAZIE PER LA RISPOSTA
DEVO INVENTARE UN PRODOTTO CHE NON VIENE PRODOTTI LI E ORMAI E TROPPO DIFFICILE

carmelo suraniti :

GRAZIE PER LA RISPOSTA
DEVO INVENTARE UN PRODOTTO CHE NON VIENE PRODOTTI LI E ORMAI E TROPPO DIFFICILE

? cioè... mi sa che ti sei perso la discussione :)

Penso proprio Di si

Buongiorno Francesca,
Sono un italiano che proviene da anni di residenza in Costa d'Avorio e negli ultimi quattro da Dakar . Sénégal.
E' mia intenzione trasferirmi definitivamente in una qualche località della Tunisia a partire dalla fine ottobre/prima decade novembre 2018.
Anticipo che non mi interessa nulla di vita notturna o località turistiche, non amo il freddo e vorrei dedicare un po' di tempo a me stesso con la lettura e magari cominciare a pescare da un molo al mare.
Il mio ideale abitativo sarebbe una unità vicino al mare ( la mia schiena è malandata e non cammino molto a lungo) con un piccolo giardino. Per avvicinarmiai miei desiderata  credo che dovrò scegliere una località  dove i costi degli alloggi e della vita siano piuttosto bassi.
La scelta di questo Paese è stata dettata da fattori economici e ambientali:
- I costi di conduzione della mia  società di import- export, tra l'altro negli ultimi anni in perdita, non più sostenibili.
- Finanziariamente dovrò fare riferimento alla pensione italiana, per i pochi anni di contributi versati, pari a € 680,00 circa che mi verrà erogata a partire da agosto di quest'anno. Poco più che niente in Italia e in Sénégal, spero accettabile in Tunisia.
- L'intenzione di proseguire, solo come consulente di commercio internazionale, con alcuni miei clienti disposti ad essere seguiti anche dalla Tunisia
- La conoscenza della lingua francese e dello stile di vita di un Paese a maggioranza musulmana.
Della Tunisia le mie info sono nulle e per questo ti chiedo cortesemente di aiutarmi, assieme agli utenti del forum, a farmi un'idea di cosa andrò incontro e come meglio affrontare i vari inevitabili problemi .
Ringrazio tutti anticipatamente per il vostro sostegno

glauco2013 :

Buongiorno Francesca,
Sono un italiano che proviene da anni di residenza in Costa d'Avorio e negli ultimi quattro da Dakar . Sénégal.
E' mia intenzione trasferirmi definitivamente in una qualche località della Tunisia a partire dalla fine ottobre/prima decade novembre 2018.
Anticipo che non mi interessa nulla di vita notturna o località turistiche, non amo il freddo e vorrei dedicare un po' di tempo a me stesso con la lettura e magari cominciare a pescare da un molo al mare.
Il mio ideale abitativo sarebbe una unità vicino al mare ( la mia schiena è malandata e non cammino molto a lungo) con un piccolo giardino. Per avvicinarmiai miei desiderata  credo che dovrò scegliere una località  dove i costi degli alloggi e della vita siano piuttosto bassi.
La scelta di questo Paese è stata dettata da fattori economici e ambientali:
- I costi di conduzione della mia  società di import- export, tra l'altro negli ultimi anni in perdita, non più sostenibili.
- Finanziariamente dovrò fare riferimento alla pensione italiana, per i pochi anni di contributi versati, pari a € 680,00 circa che mi verrà erogata a partire da agosto di quest'anno. Poco più che niente in Italia e in Sénégal, spero accettabile in Tunisia.
- L'intenzione di proseguire, solo come consulente di commercio internazionale, con alcuni miei clienti disposti ad essere seguiti anche dalla Tunisia
- La conoscenza della lingua francese e dello stile di vita di un Paese a maggioranza musulmana.
Della Tunisia le mie info sono nulle e per questo ti chiedo cortesemente di aiutarmi, assieme agli utenti del forum, a farmi un'idea di cosa andrò incontro e come meglio affrontare i vari inevitabili problemi .
Ringrazio tutti anticipatamente per il vostro sostegno

Buongiorno a te glauco2013,

Ti suggerisco di iniziare la ricerca di informazioni leggendo tutto il materiale presente in questo Forum Tunisia. Di consigli e informazioni sulla vita in Tunisia da pensionato, inserite dai nostri utenti, ne trovi davvero tante  :)
Se vuoi puoi fare anche una ricerca per argomento attraverso questa pagina http://www.expat.com/it/search/africa/tunisia/

Saluti

Ciao Glauco mi chiamo Mariapia e ti porgo il mio benvenuto nel forum e chissà un domani anche in Tunisia, io vivo ad Hammamet da quasi 5 anni e purtroppo o fortunatamente (dipende dai punti di vista) è la città turistica per eccellenza. Le abitazioni costano un po' più delle altre città ma meno de La Marsa, mentre i prezzi dei generi alimentari sono abbastanza allineati con il resto della Tunisia l'ho potuto constatare nei diversi viaggi che ho fatto lungo la sua costa. Il vantaggio di Hammamet è la sua vicinanza all'aeroporto e all'Ambasciata e non per ultimo agli ospedali di Tunisi. Ad Hammamet vivono oltre 1500 pensionati italiani e ne arrivano tutti i giorni, la città non è molto grande è tutta sul mare e la distanza max può essere di 3/4 km., viste le dimensioni contenute di Hammamet posso dire che è sempre tenuta sotto controllo in maniera discreta dalla polizia ed i suoi cittadini si sentono protetti e al sicuro. Ci sono molte cliniche private e tantissimi studi di medici specialisti. Hammamet è una città a misura d'uomo non è necessario possedere un'auto, si gira tranquillamente a piedi o in taxi che costano meno dei nostri mezzi pubblici. In qualsiasi città tu decida di andare a vivere ti auguro una buona vita. Mariapia

Buongiorno Glauco,

ti sei espresso in modo molto chiaro e si capiscono bene i motivi della tua ricerca e possibile decisione.
Se però si tratta di prendere la residenza in Tunisia e quindi in modo da non più sottostare al fisco italiano, temo che l'ammontare della pensione richiesto dall'Amministrazione tunisina si aggiri intorno ad un minimo di 900 euro.  Qualcuno del foro saprà confermare questa cifra o smentirla, giacché i criteri per l'ottenimento del permesso di soggiorno possono variare e cambiare nel tempo.
Semmai, prova pure a informarti per la Bulgaria; paese dove le pensioni non vengono tassate.  Chiaro che climaticamente non è la stessa cosa come in Tunisia, ma può dipendere dalle zone e magari potrebbe pure piacerti.  Un'idea potrebbe pure essere quella di essere residente fiscale in Bulgaria eppoi trascorrendo tu gli inverni in una località tunisina oppure anche di un altro paese caldo!  Anche qui in Tunisia -come altrove- si può restare senza permesso alcuno per un massimo di 90 giorni.  Troverai qui sul foro altre indicazioni in merito a tale opzione. Infatti, non ricordo a memoria, ma mi pare siano possibili due soggiorni all'anno di questo tipo.  Chiaramente per un MASSIMO di 90 giorni l'uno, questo è sicuro e certo, anche perché altrimenti, oltre  a 183 giorni annui in un paese, ci si ritrova a sottostare alle condizioni di richiesta di permesso di residenza -in questo caso, in Tunisia- e senza magari averne la possibilità (per l'ammontare della pensione, come detto).  Se ti piace il caldo, anche l'Albania non è male affatto e in determinate zone del paese è davvero sviluppata molto bene tutta l'infrastruttura e i prezzi sono buoni.  Quindi, semmai anche senza saltare dalla Bulgaria alla Tunisia soltanto per godere del clima, sempre potresti dare il salto più corto passando in Albania.
Dici che ti piacerebbe conoscere un paese mussulmano.  Guarda, io preferisco stare zitta in quanto ne sono ospite e per rispetto qui in aperto non voglio dire nulla ma....    (Ad ognuno ad ogni modo la sua esperienza e i suoi criteri e le sue fortune o... sfortune).
Di certo altre persone qui sul foro sapranno darti altri suggerimenti ed opinioni.

Buongiorno Mariapia,
Ti ringrazio per la tua squisita disponibilità e spero anch'io di avere la possibilità di incontrarci.
Per chiedermi come perchè ho cercato di fare i passi a ritroso ma non sono riusciuto a ritrovare questo contatto. Per fortuna avevo fatto copia incolla.
La situazione che descrive Emphirio mi risulta alettante ma non so come poterlo rintracciare tramite ExpatBlog.
In ogni caso ti risulta queste considerazioni su Djerba?
Se corrispondessero penso che nel mio caso sarebbe una soluzione valida
Grazie ancora e buona continuazione
Glauco

Emphirio
14 Gennaio 2018 00:24:15
Segnala
#3
85 messaggi
di affitto pago 630 dt al mese,casa indipendente di 484 metri quadri con un giardino di 4000 metri quadri,fra luce gas acqua adsl e linea telefonica fissa nel 2017 ho speso in totale 1500 dt cioè 500 € totali,la benzina è aumentata e costa l'equivalente di 60 centesimi di € al litro,pesce dipende ,ma va da 1 € per le sardine ai 7-10 per altri piu pregiati,orate e branzini d'allevamento sui 4 €,la carne sui 6 € al kg,filetto 8 € girello 7€,la frutta dipende se è di stagione o importata,solo le mele o le banane sono relativamente care ,in questo periodo arance e mandarini le trovi a non più di 50 centesimi di €,le verdure costano meno, circa 40-60 centesimi di € al kg,pane e pasta costano talmente poco che possono incidere al massimo per due persone a 10 € al mese,15 km in taxi 3 €,al ristorante senza vino si spende in media sui 15 € in due,dove servono vino si raddoppia od addirittura si triplica,visite mediche specialistiche 15 €,le medicine costano 1\5 che in Italia con poche eccezioni,vivo a Djerba e non ho un budget fisso visto che la mia pensione non riesco a spenderla tutta neanche volendo,la mia spesa fissa  maggiore è il vino per 300 dt al mese,una bottiglia al giorno perchè siamo in due

Buongiorno Lavinia,
Se così fosse mi attenzionerei al Marocco, non certamente alla Bulgaria.
Dopo dodici anni di africa centrale e occidentale non riesco a reinserimi in Paesi europei e pure molto freddi.
Non avevo detto che desideravo vivere in un Paese musulmano, per carità, ma che ho vissuto per anni e anni in Senegal e Mauritania e in Costa d'Avorio metà musulmana.
Bulgaria, Grecia, Portogallo non parlo la loro lingua, mentre il francese è la mia seconda in assoluto
Grazie delle tue informazioni e se credi teniamoci in contatto per aggiornamenti

Beh, non che io volessi dirottarti altrove o consigliare la Bulgaria o altro e che differisca dai tuoi obiettivi e dalle tue preferenze.  Ma avendo tu indicato l'ammontare della pensione, a questo mi sono attenuta, visto che poi si tratta di decisioni sulle quali non possiamo influire noi...   Mi permetto di ricordare che non sono io che ha bisogno di aggiornamenti nel senso che ti ho specificato...  Io ho pensione e permesso di soggiorno e sono fiscalmente parlando... tunisina.

Ti ringrazio per la tua disponibilità e credo che tu abbia avuto la gentilezza di offrirmi delle alternative e di questo te ne sono grato

Buongionro Glauco e benvenuto nel forum, vero almeno a Sousse il discorso di 800/900 euro ma i tuoi con la defiscalizzazione ci arriverebbero, i luoghi nei quali ti ci vedo con la canna da pesca in mano  e magari spendendo cifre relativamente basse oltre Djerba sono senz'altro Monastir e Mahdia andando in zone meno turistiche appunto verso il sud come può essere Mahdia spunti senz'altro prezzi più convenienti per l'affitto e magari gli uffici di polizia fanno un po' meno domande sul reddito anche se lo ripeto, tra pensione lorda e defiscalizzazione penso che raggiungi abbondantemente la cifra minima.

glauco2013 :

La situazione che descrive Emphirio mi risulta alettante ma non so come poterlo rintracciare tramite ExpatBlog.

Questo è il link alla pagina profilo di Emphirio http://www.expat.com/forum/profile.php? … mp;lang=it

Nuova discussione