Aprire una Corporation

Salve,
ho letto che per aprire questo tipo di società (la Corporation) e fare in modo che questa venga considerata una società filippina occorre che almeno il 60% della società sia in mano a cittadini filippini.

Chiedo quindi: una società formata da due cittadini filippini e uno straniero è ok ? in teoria rispetta il requisito (66% filippina, 33% straniera); giusto ?

Grazie

Per aprire una company servono almeno 5 soci. La company può essere 100% straniera, 100% filippina o 60/40. Queste ultime due sono considerate company filippine e quindi hanno meno barriere circa le attività da svolgersi e un capitale sottoscritto inferiore. Nella 60/40 i soci filippini oltre a possedere il 60 devono essere in numero superiore, pertanto 3 nel caso dei 5 minimi soci. Se gli stranieri sono 3 i locali dovranno essere 4 e così via.

Grazie del chiarimento.

Sto cercando di informarmi il più possibile perchè io e la mia ragazza (con doppia cittadinanza italiana/filippina) vorremmo avviare una piccola attivita commerciale.

Nel caso della company 60/40, questa risulterebbe essere una società filippina quindi le tasse andrebbero pagate in filippine, giusto ? anche se noi in realtà abbiamo la residenza in Italia ?

Il tipo di società nulla ha a che vedere con la tassazione dei redditi della stessa. I redditi delle company che hanno sede nelle Filippine siano esse company foreigner o locali pagano le tasse locali. Mantenendo la residenza in Italia si è tenuti a pagare le tasse in italia sui propri redditi esteri che vanno quindi dichiarati, in questo caso parliamo però dei redditi percepiti dai soci come dividendi e  non del reddito societario. Attenzione che le attività commerciali sono per lo più esclusive a società 100% locali a meno di grossi versamenti di capitale sottoscritto

Grazie ancora della delucidazione.

Ah, quindi una società 60% filippina/40% straniera non ha le stesse possibilità di operare di una società 100% filippina ?

Nell'informarmi avevo letto che una Corporation a maggioranza filippina risulta a tutti gli effetti un’entità filippina, quindi può acquistare terreni e partecipare a qualsiasi attività commerciale.

Di nulla. Si la 60/40 è identificata come company locale e può acquistare terreni, ma in alcune attività  commerciali e professionali esistono altre barriere nelle quali è richiesto il requisito del 100% o in alternativa la sottoscrizione di un determinato capitale minimo.

Ciao Mex74, per aprire un piccolo store o per un franchising bisogna fare la corporation? E in questo caso basta la 60/40 oppure bisogna intestare tutto a un filippino?

In linea di massima il retail è solo per 100% filippini, siano essi corporation o singoli.

Ah ok, quindi non c'è via di scampo :D . Ma credo che come hai detto in qualche messaggio precedente c'è comunque la possibilità di evitare che il/la partner decida di prendersi tutto e lasciarti a bocca asciutta, o mi sbaglio?

Facendo le cose fatte bene si.

Eh immagino che questo vuol dire che non è così semplice e che forse bisogna affidarsi a un buon avvocato e che sia anche fidato , il che non è così semplice anche solo trovare questo tipo di avvocati

Non è nulla di complicato. Ci sono diversi studi internazionali che forniscono questo tipo di servizio, ovviamente non al costo dell'avvocato che lavora da casa che il più delle volte fa procure in bianco o altre cose del genere che poi si rivoltano contro chi le fa.
Ovvio tutto dipende dal tipo di investimento che si va a fare e se il gioco vale la candela però consiglio sempre di prevedere nell'investimento totale un budget di spesa di consulenza qualificata.
E' importante perchè non è detto che ciò che va bene a me sia adatto a te e viceversa.

Tra l'altro se l'attività è un franchising di una società internazionale,  è un servizio che viene fornito. Tu dove ti trovi esattamente?

Attualmente sono a Cebu e ci resterò final a circa metà febbraio , l'investimento sarebbe per uno store per la vendita di cibo in scatola, snack, bevande e also oppure stavo valutando la possibilità di un franchising con una company come potatocorner Che mi sembra vada abbastanza bene.  In entrambi I casi l'investimento sarebbe molto contenuto per di piu potrebbe essere condiviso al 50%. Quindi come hai detto tu bisogna valutare se il  gioco vale  la candela. Bisognerebbe capire quanto costerebbe il tutto.

A cebu non ti so aiutare a livello legale mi spiace, se lo ritieni utile ti posso dare qualche indicazione di quanto si spende a BGC dove stiamo noi.

Ok grazie, almeno per avere un'idea del costo. Ma tu credi che sulla base del tipo d'investimento che vorrei fare, vale la pena fare questo tipo di operazione? Approfitto anche per chiederti se ti è capitato di conoscere persone o anche per esperienze riportate da altri riguardo all'avvio di un franchising come quello che ti ho indicato nel messaggio precedente. Buon inizio d'anno

Cosa intendi il tipo di operazione, pagare uno studio di consulenza? Secondo me si non si parla di cifre enormi per investimenti contenuti e almeno fai le cose per bene. Si ho esperienze dirette per avvio di franchising.

Si intendo proprio il pagamento della consulenza , comunque ti ho scritto anche in privato in modo più dettagliato. Grazie

Ormai qui nelle Philippines aprire una attività x conto proprio non esiste. Qui hanno tutto di tutto non illudetevi. Andate solo come turista o viverci da pensionato se la fortuna vi assista... Credetemi

Sono abbastanza d'accordo con te che non sia facile o per lo meno non lo è più di quanto non lo sia in altre parti del mondo inclusa l'Italia . Tuttavia per quello che sono riuscito a vedere in questi anni qualche possibilità di avviare uno small business ci sono ancora in un paese che comunque sembra ancora potenzialmente in fase di sviluppo . Ovviamente parlo di attività senza pretesa di arricchirsi ma semplicemente provare a vivere decentemente .

Forse dipende dall'età e dall'esperienza personale... Dopo aver fatto per 20 anni l'imprenditore in Italia mai investirei ancora in Italia per mille motivi in un momento come questo, mentre ringrazio il destino che casualmente mi ha portato nelle Filippine ad investire e dove oggi ho ritrovato l'entusiasmo di fare anche essendo un pò troppo giovane per andare in pensione.
Aggiungo che non è vero che sia saturo, altrimenti non avrebbe un pil che cresce così rapidamente tra le altre cose, di cose da fare ce ne sono eccome, mi sembra di rivivere quando iniziai 20 anni fa in Italia e si respirava tutta un'altra aria..
A mio parere personale ci vuole molto più coraggio oggi ad investire in Italia che qui, e i miei amici che ho lasciato in Italia, imprenditori in vari settori, non fanno che lamentarsi e ripetermelo ogni giorno... tranne quelli che hanno fatto la stessa scelta di andarsene (non necessariamente nelle Filippine, ci sono molti paesi nel mondo con tante possibilità).
Tra l'altro diverse sono le aziende italiane che nel 2017 sono arrivate ad aprire filiali nelle filippine, io direttamente ho conosciuto le persone mandate qui da almeno 3 aziende, a riprova che stanno arrivando anche investimenti da importanti aziende multinazionali.

L intenzione non è qiella di aprire un attività nelle 🇵🇭 ma bensì come viverci o adattarsi che questo credo non sia ben facile a cui io di persona ho potuto costatare in questi 4  volte che  ci sono stato.... Non illudete le persone a fare queste scelte xche non tutti siamo uguali o abbiamo la fortuna x farlo e viverci

Sono d'accordo con te, qui nessuno intende illudere nessuno, lo scopo è di aiutare nel capire le normative e le opportunità commerciali che il paese offre, poi le scelte di adattamento sono troppo soggettive e quindi è difficile dare dei consigli in merito.
Io personalmente sono ben conscio dei problemi che ci sono qui, ma avendo anche delle opportunità che mi interessa sfruttare cerco di adattarmi o trovare il modo di conviverci arrivando al livello di qualità della vita che, secondo i miei parametri soggettivi, è soddisfacente.
Per ciò che concerne il business, da sempre ho trovato molte più persone pronte a dirmi perché non dovessi fare le cose rispetto a perché le dovessi fare, ma questo ovunque, anche in Italia, ma io le ho sempre fatte, mentre chi è sempre pronto a dirti il perché non dovresti farle è anche colui che non fa mai nulla..

Mex74 :

Sono d'accordo con te, qui nessuno intende illudere nessuno, lo scopo è di aiutare nel capire le normative e le opportunità commerciali che il paese offre, poi le scelte di adattamento sono troppo soggettive e quindi è difficile dare dei consigli in merito.
Io personalmente sono ben conscio dei problemi che ci sono qui, ma avendo anche delle opportunità che mi interessa sfruttare cerco di adattarmi o trovare il modo di conviverci arrivando al livello di qualità della vita che, secondo i miei parametri soggettivi, è soddisfacente.
Per ciò che concerne il business, da sempre ho trovato molte più persone pronte a dirmi perché non dovessi fare le cose rispetto a perché le dovessi fare, ma questo ovunque, anche in Italia, ma io le ho sempre fatte, mentre chi è sempre pronto a dirti il perché non dovresti farle è anche colui che non fa mai nulla..

Pienamente d'accordo.

Per tornare un attimo al discorso delle Corporation; sono giorni (interi) che sto tentando di capirci qualcosa su cosa si può fare e cosa no.

Alla fine, dopo svariate ricerche, mi è sembrato di capire che aprire una Corporation in cui vi sia anche un solo straniero, per un'attività di vendita al dettaglio, è impossibile a meno che non si investano nell'attività somme da capogiro.

Quindi la mia persona, per poter aprire questa piccola attività commerciale, deve rimanere esclusa dalla società. Rimarrebbe la mia ragazza che ha la doppia cittadinanza e che dovrebbe aprire la Corporation, però, con almeno altre quattro persone tutte filippine e tutte più o meno sconosciute.

A questo punto mi domando se non sarebbe meglio che lei aprisse una Sole Proprietorship, invece che una Corporation. Secondo le vostre esperienze cosa consigliate ?

Grazie.

ci sono pro e contro, più o meno come fare una ditta individuale o una srl in Italia.

Ma la Corporation filippina corrisponde ad una SRL o ad una SPA ?

Perchè leggo, nei vari siti che trattano l'argomento, di azioni e che uno dei soci può possedere, da solo, anche la maggioranza della società.

Simile ad una spa

Nuova discussione