Close

Crescere i figli in Polonia

Buongiorno,

Com’è essere genitori in Polonia?

E’ un Paese adatto per crescere i figli ed offre loro un futuro migliore rispetto a dove sono nati?

La città dove abitate è a misura di bambino?

Vivendo all’estero, quali sono state le principali paure, o difficoltà da fronteggiare,  e come le avete superate o le state affrontando?

Esiste un supporto scolastico per i bambini stranieri?

Come si svolge la quotidianità di una famiglia italiana in Polonia? Cosa vi piace fare nel tempo libero?

Se non vi foste trasferiti, sareste stati dei genitori diversi e sotto che punti di vista?

Grazie per la condivisione,

Francesca

Una premessa. Sto crescendo la figlia della mia Compagna dall'età di 4 anni, tra pochi giorni ne compirà 12, questo coinvolge una serie di fatti, nessun suo problema per la lingua rispetto alla società, problemi di comunicazione con me. In casa parliamo inglese, io non sono in grado di parlare polacco, lingua difficilissima e poca voglia e necessità di impararla. La scuola in Polonia, come nella maggior parte delle nazioni europee è divisa in due cicli, dopo l'asilo ci sono 8 anni di scuola inferiore, equivalenti alle nostre elementari più medie, e 4 anni di scuole superiori, equivalenti al nostro liceo; poi l'università divisa in 3 parti, mediamente di 3, 3 e 2 anni. Per le scuole sono pubblicate regolarmente le tabelle con le "graduatorie" delle scuole in funzione dei risultati ottenuti dagli studenti, è così possibile fare una selezione, non si è obbligati a frequentare la scuola di quartiere. Nella scuola della bambina e credo in tutte c'è la pubblicazione in rete, accessibile tramite password, dei risultati ottenuti ed ogni mese si possono incontrare gli insegnanti. Le scuole sono mediamente buone, la valutazione viene data in voti che vanno da 1, unica valutazione negativa, a 6, tutte valutazioni positive di diverso grado. Diciamo che uno studente buono ma non eccellente si posiziona sul 4. Nelle scuole ci si cambiano le scarpe prima di entrare, ogni classe ha uno spogliatoio all'ingresso dove lasciare cappotti e scarpe ed indossare le scarpe da "interno" da lasciare poi nello stesso posto all'uscita. I compiti a casa sono al livello di una scuola italiana e le maestre sono più di una. Insegnano una lingua straniera e dalla 5 classe anche una seconda. Sono approssimativi per quanto riguarda la storia e la geografia ed, ovviamente, la letteratura è incentrata sugli autori polacchi. Molti bambini vanno a scuola da soli già a partire dall'età di 10 anni.

Nuova discussione

Traslocare in Polonia

Consigli per preparare un trasloco in Polonia