Close

patente di guida

sottopongo la seguente situazione:
pur essendo RNH la patente di guida rilasciata dall'Italia è valida sino alla sua scadenza.
Ora chiedo se Il rinnovo della stessa viene concesso dalla prefettura italiana oppure si deve richiedere una patente ex novo presso le competenti sedi portoghesi, con tanto di corso ed esame finale?
Infine, al rientro definitivo in Italia, si deve richiedere una nuova patente oppure vale quella originaria, naturalmente da rinnovare?
Grazie per la delucidazione e buona serata

In qualche modo se ne e' discusso qui http://www.expat.com/forum/viewtopic.ph … 83#3829885 : controlla se ci fossero mai infos che ti possano essere d'aiuto.

Saluti

Per quanto ne so, quando sei residente in un altro paese devi guidare con la patente del paese in cui sei (questione di leggibilita', di perdita di punti in caso di infrazioni ecc). La patente locale viene normalmente rilasciata automaticamente in cambio di quella originaria. Credo pero' che in Portogallo (me lo hanno riferito, perche' io non guido piu') dopo i 70 anni bisogna ripassare l'esame di guida.

giovanni33 :

..... Credo pero' che in Portogallo (me lo hanno riferito, perche' io non guido piu') dopo i 70 anni bisogna ripassare l'esame di guida.

Sarebbero già più civili di noi Itagliani ;)

Saluti

Ciao Angelo, sono Valter , RNH da aprile 2016 , la mia patente scadeva il 15 aprile 2017 orbene mi sono recato alla motorizzazione portoghese verso il 12 febbraio 2017 per chiederne la sostituzione , ho portato visita medica e quant'altro richiesto. Mi è stato rilasciato un permesso di guida (valevole solo in Portogallo) di 2 mesi . Sono tornato alla motorizzazione alla fine di marzo ma la pratica era ancora in giacenza intonsa . Dovendo rientrare in Italia per la Pasqua mi sono fatto ridare la patente ormai in scadenza , e in 3 giorni (in Italia ) ho avuto la nuova . Rientrato in Portogallo è stata mia cura ritornare alla motorizzazione a far registrare la nuova patente annullando nel contempo la richiesta fatta a febbraio  . Questo è quanto ho fatto , tutto senza il minimo problema .Ti saluto e un saluto agli amici del forum .  :)       Valter
Ps io vado per i 72 anni , nessun riesame di guida e nessun obbligo di fare la patente portoghese.

grazie Lupone,
prendo nota della vicenda che ti ha interessato. E' un sollievo. Grazie mille.
Ho fatto copia-incolla del tuo commento che considererò quale guida da seguire in futuro. Buona giornata,
angelo

Dopo che mi è stato rubato il portafoglio in Spagna e con esso la patente di guida italiana, ho dovuto fare richiesta alla motorizzazione portoghese di una nuova patente. Mi è stato richiesto un attestato della motorizzazione italiana e basta. Dopo quasi due mesi, dovendo rientrare in Italia per Natale ho sollecitato la patente . Mi hanno risposto che, non essendo ancora pronta, mi avrebbero imprestato una patente,. Non so ancora cosa mi consegneranno, lo sapremo tra una ventina di giorni.

Leggendo i post relativi alle scadenze delle patenti di guida e altri documenti, mi domandavo :
A) -  Se sei già RNH e hai patente Italiana in scadenza puoi rinnovarla in Italia o sei obbligato al rinnovo o conversione in Pt ?
B) - La carta identità Italiana NON SCADUTA ha ancora un senso conservarla o ha perso efficacia e bisogna comunque far uso di quella Portoghese ?

Grazie per le risposte, un caro saluto a tutti .

Glent :

Leggendo i post relativi alle scadenze delle patenti di guida e altri documenti, mi domandavo :
A) -  Se sei già RNH e hai patente Italiana in scadenza puoi rinnovarla in Italia o sei obbligato al rinnovo o conversione in Pt ?
B) - La carta identità Italiana NON SCADUTA ha ancora un senso conservarla o ha perso efficacia e bisogna comunque far uso di quella Portoghese ?

Grazie per le risposte, un caro saluto a tutti .

il rinnovo della patente lo puoi fare sia in Portogallo che in Italia, e va ricordato che chi è RNH e guida un automezzo in Portogallo, ha l'obbligo di registrare la propria patente presso la motorizzazione Portoghese, ossia la IMT !

La C.I. italiana conservala e rinnovala alla scadenza, è un documento che viene rilasciato come il Passaporto nella nazione in cui sei nato, NON mi risulta che il Portogallo ti rilasci alcuna Carta di Identità

rispondo per quanto riguarda la carta d'identità:
di deve tenere quella in possesso fino alla scadenza, verrà poi rinnovata dal consolato di residenza
i consolati italiani (almeno in Portogallo) non sono ancora abilitati ad emettere le nuove carte d'identità, continuano ad emettere quelle cartacee

Salve Dario una domanda che è certamente banale ma i consolati di residenza sono? nella città dove uno sceglie di vivere in Portogallo?
ps. anche qui in Provincia di Bologna le nuove carte d'identità sono in fase di decollo ma la maggior parte dei comuni emette ancora quelle cartacee.

buongiorno,
certo il consolato di riferimento é quello più' prossimo al proprio luogo di residenza
la registrazione all'Aire può' essere fatta sia al comune della precedente residenza, sia al consolato della nuova
comunque i documenti per la validazione dell'Aire devono essere presentati al proprio Consolato che tiene anche un registro dei connazionali
alcuni documenti il Consolato di Porto (che é onorario) li invia al Consolato centrale di Lisbona

attualmente i Consolati Italiani in Portogallo sono locati in:

Albufeira, Funchal, Ponta Delgada e Porto

http://www.amblisbona.esteri.it/ambasci … _consolare

In realta l'iscrizione all'aire si puo' fare su internet, sito fell'ambasciata

Sapevate che i possessori di patente straniera che guidano su suolo portoghese hanno  l obbligo di registrarla con la compilazione del modello 13 presso la IMT pena sanzioni ai controlli?

Ciao Fabio

possessori TURISTI oppure  possessori stranieri residenti fiscali ?
Grazie

x SBERTAN

a domanda rispondo: solo i RNH hanno obbligo di registrare la patente agli uffici IMT se intendono guidare un mezzo di trasporto in Portogallo

arcangelo :

x SBERTAN

a domanda rispondo: solo i RNH hanno obbligo di registrare la patente agli uffici IMT se intendono guidare un mezzo di trasporto in Portogallo

Ciao Arcangelo
Approfitto della tua competenza e gentilezza per richiederti un'ulteriore informazione su quanto hai adesso segnalato.   
Sono residente RNH da novembre 2017 e non ho ancora registrato la mia patente. Esiste una data di scadenza entro la quale bisogna ottemperare a questo obbligo prima di incorrere in sanzioni?
Io sinceramente non conoscevo questo obbligo e mi sono solo preoccupata di riportare in Italia la mia attuale auto prima di 6 mesi (sapevo di questa scadenza), per poi ritornare con un auto a metano per la quale la tassa di immatricolazione è bassa.
Puoi tranquillizzarmi .
Cornelius

x Cornelius 38

questo il link alla motorizzazione portoghese IMT

http://www.imt-ip.pt/sites/IMTT/Portugu … ropeu.aspx

dice che la registrazione della patente, gratuita, deve essere fatta entro 60 giorni dalla residenza, altrimenti suscettibili di sanzione

ho letto su altro blog di un signore che l'ha registrata dopo oltre un anno che era residente e NON ha subito alcuna sanzione, il che fa presupporre che l'eventuale sanzione sia comminata dalla Polizia Stradale nel caso ti fermassero e riscontrassero la mancata registrazione   ;)

arcangelo :

x Cornelius 38

questo il link alla motorizzazione portoghese IMT

http://www.imt-ip.pt/sites/IMTT/Portugu … ropeu.aspx

dice che la registrazione della patente, gratuita, deve essere fatta entro 60 giorni dalla residenza, altrimenti suscettibili di sanzione

ho letto su altro blog di un signore che l'ha registrata dopo oltre un anno che era residente e NON ha subito alcuna sanzione, il che fa presupporre che l'eventuale sanzione sia comminata dalla Polizia Stradale nel caso ti fermassero e riscontrassero la mancata registrazione   ;)

Grazie appena rientro provvederò

Provvedero'  anch'io, sono ormai otto mesi che sono qui. Per inciso, ho finora preso due multe (una per divieto di transito, una per sosta vietata), ambe due con lunghi e prolissi verbali (mezzora mediamente), con esame di tutti i miei documenti, ma' in ambo i casi la polizia non si e' accorta o non ha dato peso alla mia patente "clandestina".

Ho poi registrato la mia patente all'IMT di Viana do Castelo. L'impiegata non sapeva della legge, ma ha trovato il modulo e alla fine abbiamo fatto tutto, e senza alcuna sanzione. La stessa impiegata pero' mi ha detto che ho tempo due anni per sostituire la mia patente italiana con quella portoghese. Non so' quanto sia fondata questa pretesa, almeno dal Forum sembra che non sia cosi. Indaghero', ma' se qualcuno ha dati certi saranno apprezzati

Tavazzi al momento non risulta a me mai nessuno della IMT mi ha detto questo ma chiederemo buona serata

arcangelo :

x Cornelius 38

questo il link alla motorizzazione portoghese IMT

http://www.imt-ip.pt/sites/IMTT/Portugu … ropeu.aspx

dice che la registrazione della patente, gratuita, deve essere fatta entro 60 giorni dalla residenza, altrimenti suscettibili di sanzione

ho letto su altro blog di un signore che l'ha registrata dopo oltre un anno che era residente e NON ha subito alcuna sanzione, il che fa presupporre che l'eventuale sanzione sia comminata dalla Polizia Stradale nel caso ti fermassero e riscontrassero la mancata registrazione   ;)

io sono residente da aprile 2016 , ho registrato la patente il 17 ottobre 2017 senza alcun problema . Saluti agli amici del forum . Valter

Per favore,  un' informazione: per registrare la patente italiana occorre portare qualche documento (oltre alla pagina)?

leggo sempre le discussioni e quando vivro' in Portogallo cerchero' di rispondere anche io alle varie domande .
per ora ne faccio una :
quando sarò RNH e dopo aver fatto il cambio di targa della automobile intestata a mia moglie io potrò guidare quella vettura anche se a borda non c'e' mia moglie anche lei RNH
grazie a tutti

Ho fatto la registrazione 20 giorni fa pur essendo residente da gennaio 2016. Basta portare, oltre la patente, l'iscrizione al registro dei cittadini europei della propria camara municipal. (Il foglio con le stelline, per capirsi).

Fantastico alex, grazie

Quesito da porre all'Ufficio Complicazioni Cose Semplici.....

montesegale :

leggo sempre le discussioni e quando vivro' in Portogallo cerchero' di rispondere anche io alle varie domande .
per ora ne faccio una :
quando sarò RNH e dopo aver fatto il cambio di targa della automobile intestata a mia moglie io potrò guidare quella vettura anche se a borda non c'e' mia moglie anche lei RNH
grazie a tutti

ciao Montesegale,
sei (sarai) RNH "casado" con una RNH ... potrai guidare la vettura.

Penso che comunque questa norma anacronistica sarà corretta .... così come hanno fatto per  i tempi legati alla regolarizzazione del veicolo di chi diviene RNH.

Beninteso ... è una supposizione ed un  augurio.

Ste

SBERTAN :
montesegale :

leggo sempre le discussioni e quando vivro' in Portogallo cerchero' di rispondere anche io alle varie domande .
per ora ne faccio una :
quando sarò RNH e dopo aver fatto il cambio di targa della automobile intestata a mia moglie io potrò guidare quella vettura anche se a borda non c'e' mia moglie anche lei RNH
grazie a tutti

ciao Montesegale,
sei (sarai) RNH "casado" con una RNH ... potrai guidare la vettura.

Penso che comunque questa norma anacronistica sarà corretta .... così come hanno fatto per  i tempi legati alla regolarizzazione del veicolo di chi diviene RNH.

Beninteso ... è una supposizione ed un  augurio.

Ste

Per cortesia vorrei sapere se sono RNh con registrazione della patente alla motorizzazione civile portoghese, posso guidare l'auto italiana intestata a mia moglie non RNH. In sostanza con la residenza portoghese, posso guidare un auto straniera (italiana in questo caso)?

....ma qualcuno mi sa dire se e' vero (come ho sentito) che dopo i 70 anni e' richiesto un nuovo esame di guida (non visita medica, proprio un esame di guida)?
grazie

Luciano Mattioli :

Per cortesia vorrei sapere se sono RNh con registrazione della patente alla motorizzazione civile portoghese, posso guidare l'auto italiana intestata a mia moglie non RNH. In sostanza con la residenza portoghese, posso guidare un auto straniera (italiana in questo caso)?

Ciao LUCIANO,
utilizza sempre la lente che è il motore di ricerca del forum per cercare quanto serve in quanto quesiti sono sempre gli stessi.

Per quel che chiedi ne abbiamo parlato e  NON SI PUO'.

Vedi sotto

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
http://www.expat.com/forum/viewtopic.ph … 27&p=5
Rotti Mauro     Castromarim
Buongiorno,  oggi sono stato fermato dalla polizia a Vila Real Santo Antonio,non avevo la cintura di sicurezza (120 Euro) .
C'erano anche funzionari della dogana che mi hanno detto che non potevo guidare un'auto italiana come rnh.
Ho ribadito che l'auto è di mia moglie che era di fianco a me.
Loro hanno detto che per la legge portoghese non è possibile e che l'auto doveva guidarla mia moglie.

Tutto questo gentilmente,mi hanno detto di andarmi informare alla dogana di Faro e mi hanno chiesto il mio indirizzo email per inviarmi la regolamentazione relativa.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
http://www.expat.com/forum/viewtopic.ph … 40#4065550
gabriella weisz 
purtroppo non si può condurre ,essendo rnh,nessuna auto con targa straniera ,nemmeno se è intestata alla moglie !
Lo affermo per sgradevolissima esperienza personale.
Guidava mio marito e la macchina è intestata a me,ci hanno fermato i GNR fiscal , sequestrato il libretto e  su consiglio di un nostro amico avvocato, abbiamo detto che era una causa di forza maggiore e che io , che ero al suo fianco, stavo male ed io non risiedo in Portogallo.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Le sanzioni  partono da 300eur fino a x.xxx eur , sopratutto se una volta che ti hanno sanzionato non ti sei adeguato ....

Ci sono anche articoli di giornale portoghesi su questo anacronismo:

(copia e incolla indirizzo nel browser)

multas.pt/multa-de-300-euros-por-conduzir-carro-emprestado

mundoportugues.pt/64411/

La situazione è questa .... poi uno fa  quello che vuole.

STOP

un saluto
Stefano

No

Grazie Stefano!!

Riscaldo ancora la vecchia minestra del cambio di patente da italiana a portoghese, come preteso dall' IMT della mia citta'. Oggi un avvocato portoghese mi ha confermato la cosa, che e' alquanto fastidiosa anche se fattibile. Credo che per ora basti il solo esame della vista, come controllo effettivo, ma ai 70 anni c'e' un esame completo e questo mi preoccupa un po'.

Buongiorno a Tutti e a Tavazzi,
proprio oggi mi sono interessato presso il medico di famiglia per il rinnovo della patente:
premesso che in 4/2017 l'IMTmi aveva rilasciato un attestato per convalidare la patente italiana  e in previsione della scadenza nel prossimo luglio 2018, sempre la IMT mi aveva informato di presentarmi a giugno 2018 con visita oculistica e foto per rilasciare la patente portoghese;
Tutto ciò premesso oggi con il medico di famiglia é risultato che devo procedere nel seguente modo:
(fermo restando che I documenti necessari hanno una validità di 6 mesi e tenendo conto che a luglio compio 69 anni),
1) stampato da compilare e sottoscrivete   dal dottosctitto;
2) stampato da compilare a cura dell'oftalmologo;
3) con esplicita richiesta del medico di  famiglia, devo sottopormi presso un centro pneumatologico convenzionato con il Centro de Saude per (riporto in portoghese) PROVAS FUNCIONAIS RESPIRATOIRAS (ESPIROMETRIA, INCLUINDO GRAFICOS , CURVA DEBITO VOLUME, CAPACIDADE VITAL, VOLUME EXPIRATORIO MAXIMO NO 1°SEGUNDO, DEBITO EXPIRATORIO NAXIMO E MEDIO E VENTILACAO...);
4) per il mio caso specifico, essendo trapiantato, il medico di famiglia chiede al medico curante dell'ospedale a cui faccio riferimento per i miei periodici controlli, conformemente al nuovo decreto legge (138/2012) se a suo parere, come trapiantato, ho la capacità di guidare.
Ecco la situazione. Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

Buon giorno ,
chiedo delucidazioni a chi è in grado di rispondermi con  certezza :
ho la residenza dal  15/12/17 (Municipio Albufeira), iscritto AIRE febbraio 2018 ; a fine mese torno in PT con una  macchina  a me intestata  da diversi anni , la patente italiana mi scade  il 25/2/2022 .  Al mio arrivo  provvederò  alla registrazione presso IMT portoghese  ed entro un anno dalla mia residenza (dicembre 2018) devo immatricolare  con targa portoghese  .....è corretto ? Circolando in Portogallo incorro in sanzioni ?  Febbraio scorso anagraficamente ho compiuto  70 .!!!
Grazie a chi mi sa rispondere e togliere delle incertezze!
Remroroma

Nuova discussione