Close

Informazioni varie per una paurosa viaggiatrice...

Ciao a tutti,
Mi chiamo Martina e a breve dovrei andare a vivere a Riyadh in un bel compound.
Avrei tante domande, molte banali o superficiali da fare e spero che qualcuno vorrà rispondermi:

- in primis vorrei sapere, come credo tanti/tutti se è un luogo pericoloso da vivere per gli occidentali. Ho sempre paura di un agguato con degli elicotteri/aerei che vanno a sterminare comunità di occidentali chiusi nei compound (perdonatemi se sono pessimista e negativa, ma il timore c'è e forse ho visto anche troppi film d'azione ehehe ).

- poi vorrei sapere se è consigliabile uscire in città e frequentare ristoranti o centri commerciali. Si può fare liberamente come qui in Italia oppure sarebbe meglio ridurre tali eventi a poche volte ?

- com'è la qualità di aria e acqua?

- è facile la vita per chi non mangia carne ma solo verdure e pesce, ed è diffuso l'uso di prodotti bio? 

- la vita nel compound è alienante? Sono ammessi animali?

- posso uscire da sola oppure devo essere sempre accompagnata?
Ecco qualche domanda, scusate se sono banali... spero tanto che qualcuno mi risponda. Grazie mille!

Ciao Martina,

Ben arrivata su Expat.com!

Sul nostro forum trovi le testimonianze di due italiani che vivono a Riyadh, leggendole dovresti trovare qualche risposta alle tue domande.

http://www.expat.com/it/expat-mag/1454- … udita.html
http://www.expat.com/it/expat-mag/1383- … udita.html

Saluti,

Francesca
Team Expat.com

Ciao Francesca,
Grazie per avermi risposto.
In effetti stavo proprio leggendo quelle testimonianze! Ho notato, come in tutte le cose, che ci sono opinioni contrastanti.... chi parla dei compound come villaggi vacanze come si vive benissimo e chi dice che non c'è niente da fare.
Io per il momento ho visto le case di un compound e mi sono sembrate molto nuove e carine.
Penso solo a cosa potrei fare per impegnare il mio tempo.... io adoro cucinare e fare sport, uscire per negozi... però non so se come donna potrei uscire da sola o sarebbe il caso...

Quello che ho letto nelle varie testimonianze lasciate qui sul forum è che non sempre i compounds sono vicini al centro e quindi uscire per fare il "pomeriggio di shopping" come lo intendiamo noi non è una cosa cosi immediata.
Per questo motivo la vita extra lavoro si svolge nei compounds che sono dotati di tutti i servizi necessari.
Poi dipende da struttura a struttura ovviamente, sta a te cercare quella che più si adatta alle tue esigenze.
Le opinioni sulla vita in compound credo sia soggettive, per farti un esempio banale se sei un'amante dei viaggi all'insegna dell'avventura e ti obbligano a fare un viaggio organizzato all inclusive con animazione h24, per forza di cosa sarai contrariata!
Quindi le opinioni contrastanti ci stanno perchè sono fortemente dettate da esigenze ed aspettative del singolo.
Quello che so è che le donne non posso guidare quindi quando ti sposti ti devi far accompagnare.
Sul nostro sito c'è un blog, scritto da una signora italiana che per qualche anno ha vissuto con la familgia a Riyadh, in cui racconta la loro esperienza di vita quotidiana in città.
Ti lascio il link se hai voglia di darci un'occhiata, scorri i post e vai a quelli del 2016 e poi da li vedi. 
http://www.expat.com/it/blog/medio-orie … ogspot.com

Ciao Francesca,
Ti ringrazio molto per la tua risposta e per il tuo aiuto.. sei davvero gentile! 
La mia paura riguardo la vita a Riyadh è, penso, quella di tutti... purtroppo arriva in un momento in cui avevo una nuova casa e non ci ho ancora abitato... e purtroppo anche se riuscirò ad abitarci qualche mese prima di partire, non sarà certamente la stessa cosa! Una cosa è sapere che resterai a casa tua e la vita continuerà su certi binari, altri è iniziare a pensare ad una vita di viaggi...
A me è già capitato, perché ho vissuto in oriente... e posso dire che sebbene sia "abbastanza" destabilizzante questa cosa di avere sempre una valigia più o meno pronta e vivere a cavallo tra 2 continenti... ha un fascino tutto particolare, che ti fa assapora appieno la vita e ti fa crescere, ti arricchisce facendoti tornare in Italia con uno spirito rinnovato.
Io al pensiero di dover vivere tutta la vita in un solo posto e fare ogni giorno la stessa strada, gli stessi negozi, incontrare le stesse persone... beh... mi sembra una vita sprecata!
Quando sono stata in oriente ero letteralmente incantata e sempre incuriosita da quegli usi e costumi... aver vissuto il capodanno cinese insieme ad una famiglia cinese, vedere loro come festeggiano e come vivono... per me è stato meraviglioso!
Ora, sicuramente l'Arabia Saudita non è proprio friendly per noi donne occidentali, ma sicuramente approfitterò anche di questa esperienza per imparare un po' di arabo e conoscere la loro cultura... forse il problema potrebbe arrivare se la mia permanenza diventasse più lunga del previsto (qualche anno ) e allora poi si vede...
ora a parte la contentezza della scoperta,  ho preoccupazione per la sicurezza ( e l'ho già esposto sopra ), ho paura che essendo vegetariana... certamente non è che trovo la frutta e verdura che trovo qui in Italia, mi dispiace dover lasciare il mio cane, e soprattutto perdermi pezzi della vita dei miei cari che non potrò frequentare e che non potrò far tornare indietro... ma intanto, non si può avere tutto e il tempo scorre....
scusami se sono stata lunga, apresto!

Nuova discussione

Traslocare a Riyadh

Consigli per preparare un trasloco a Riyadh