Close

Situazione del traffico in Svizzera

Buongiorno,

Quali sono le condizioni del traffico nella cittÓ della Svizzera dove vivi?

Quanto tempo impieghi per andare al lavoro/per gli spostamenti in generale, e che mezzo usi?

Come si muove la maggior parte dei residenti:  auto o mezzi pubblici?

Sono in atto delle misure per ridurre traffico ed inquinamento? Quali?

Ci sono abbastanza parcheggi? Sono gratuiti o a pagamento?

Qual Ŕ il limite di velocitÓ nei centri urbani in Svizzera, ci sono autovelox?

Grazie del contributo,

Francesca

CIao! io abito nella regione di Basilea, premetto che non lavoro piu in quanto sono in pensione, per spostarmi uso solo la macchina, ma ci si puo spostare facilmente anche in bus, treno, a pochi km. anche in Tram, qui il traffico specialmente al mattino fino alle nove, e alla sera fino alle 19 e parecchio congestionato, in quanto è una regione molto industrializzata, durante il giorno poi  il traffico si normalizza.

Cara Francesca,
la Svizzera per me sta diventando man mano un lontano ricordo, qui in Portogallo dove mi sono trasferito da circa 4 mesi. Comunque ti do la mia opinione riguardo il traffico.
Credo che la Svizzera abbia dimensionato le strade per i suoi abitanti. Le aree doganali e Autostradali sempre piu' invase da traffico straniero, sono a rischio di collasso in periodi di punta del giorno e durante le vacanze nell'anno e a fine settimana.
In casi di incidenti stradali, le autostrade si bloccano per chilometri, senza adeguate scappatoie laterali.
Nel Canton Ticino dove le strade sono strette e le auto sempre piu' grandi, e' difficile a volte incrociarsi, se non facendo marcia indietro fino ad uno slargo praticabile. La situazione sembra simile anche in altri Cantoni che ho visitato.
Nelle citta' sono sempre in aumento i sensi unici, che creano notevoli confusioni a chi non è pratico del posto e spesso non sono riportati neanche sul navigatore.
Difficile per una persona anziana e non, raggiungere un bagno, se scappano i bisogni, già in condizioni di traffico normale. Purtroppo, mancano spesso piazzuole di sosta dove lasciare l'auto e recarsi a piedi in qualche Bar vicino.
In Svizzera piu' che altrove il traffico diventerà un problema, ma potrebbe essere drammatico se le nuove costruzioni non verranno circondate da spazi idonei a contenere almeno 10 volte le aree riservate al parcheggio dei locali. Per la viabilita' credo che in futuro si dovrà ricorrere a strade sovrapposte, oppure alla antiestetica costruzione di Grattacieli, che assorbano il maggior numero di famiglie lasciando intorno spazi maggiormente fruibili per la circolazione di auto e persone a piedi.
In compenso la segnalazione e le indicazioni stradali sono molto piu' accurate che altrove.
Angelo

Ciao,

Io al momento vado al lavoro a piedi, in poco meno di mezz'ora (sono in una cittadina della Svizzera Tedesca).
In alternativa col bel tempo uso la bicicletta (clima a parte, la Svizzera è fantastica per i ciclisti).
Quando prendo i mezzi pubblici come bus e treno (poche volte, in realtà) normalmente riesco a sedermi.

I mezzi pubblici sono molto efficienti, ma - come tutto in Svizzera - carissimi.
D'altra parte i costi per l'auto non sono da meno, dato che il parcheggio gratuito è un concetto sconosciuto. Si paga il parcheggio a casa e poi dovunque si vada.

Torno in Italia quasi tutti i fine settimana in auto, poche volte in treno.
E qui casca l'asino... le autostrade sono molto trafficate, spesso si rimane in coda.
Specie al weekend, e specie nei colli di bottiglia come Il tunnel del San Gottardo, alla dogana, o nei numerosi lavori in corso.
E' sempre bene consultare il calendario delle festività tedesche e olandesi prima di mettersi in auto... la Svizzera è tra loro e il mare, e sono in tanti! Quando si spostano loro, le code sono assicurate.

Le indicazioni sui pannelli variabili in autostrada sono attendibili.
Se il pannello variabile dice che c'è coda, c'è coda per davvero. Se consigliano un itinerario alternativo, dategli retta.
Chi è abituato a diffidare dei pannelli variabili delle autostrade e tangenziali italiane si ricrederà.
Oppure potete usare Waze o simili (ma per qualche ragione con me Waze smette sempre di funzionare esattamente nel momento in cui mi servirebbe un'indicazione)

Confermo che le autostrade sono molto trafficate (costando solo 40 franchi all'anno...), soprattutto nei weekend e alle altezze degli svincoli per le grandi città e i tunnel con pedaggio verso l'Italia. Inoltre occorre fare molta attenzione agli autovelox che sono dappertutto e i limiti di velocità cambiano ogni 10 minuto passando da 120, la normale, 100 nei tunnel e 80 ogni tanto...

Nuova discussione

Traslocare in Svizzera

Consigli per preparare un trasloco in Svizzera