Close

800€ a Lisbona

Buongiorno a Tutti e a Gabryella 76,
Infatti, a mio avviso, in considerazione da quanto da Lei scritto e per tutti coloro che la possano pensare nello suo stesso modo, comprensibilissimo, non per me, consiglierei di starsene  in Italia, così  almeno, qualora si dovesse mandare a quel paese qualcuno, nel proprio paesre si  può , forse, ancora fare. Questo è il mio personale parere.
Ripeto , in maniera molto semplice, è  meglio starsene a casa propria che non sapere se si sta meglio  da una  o dall'altra parte.

Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

mi immagino che cercare un lavoro e non trovarlo uno accetti un lavoro  sperando che una volta sul posto di trovare di meglio , intanto si fa un po di esperienza di vita e impara una linghua .
tieni duro e persevera altri ci sono passati prima , lavorare in Francia ,spagna o in un altro paese se in europa e tutta un'esperienza .

Buonasera Signor Alfredo Luigi,

Mi sfugge il punto in cui dice "a tutti quelli che la possono pensare come lei".
Cioè, secondo lei come è che la penserei io? Non mi sembra di aver espresso opinioni o dato consigli, come invece ha fatto lei, ma solo di aver riportato la mia esperienza personale fino ad ora a Lisbona...

Buonasera Gabryella,
sempre che io abbia capito quanto da  Lei scritto, una critica, non certo positiva, mi sono espresso in maniera molto semplice sottolineando che é  meglio starsene a casa propria propria.
Quanto da me suggerito faceva anche riferimento alle titubanze di altre persone che nel loro interventi/richieste/informazioni dimostravano poco di quello che volevano fare, me la si passi,  da grandi.

Non si va all'estero, mi permetta, per guadagnare 800,00 euro e con cio' ho esaurito il mio riscontro.
Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

Egregio Signor Alfredo Luigi,

Le rispondo per un'ultima volta e poi preferisco abbandonare questa discussione da Lei iniziata, secondo me senza fondamento, mi permetta.
Innanzitutto vorrei precisare che io non ho criticato niente e nessuno, ma ribadisco, ho riportato un piccolo quadro di Lisbona da me vissuto fino ad ora.
Secondariamente, mi permetta ancora di chiederLe quale autorità o diritto ha lei per dire imperativamente che non si va all'estero per 800 Euro. Forse lei non ha il problema di dover cercare lavoro perché magari fa parte di quella generazione fortunata che è riuscita a prendere una pensione. Ebbene, ora La illumineró di immenso dicendoLe che in Italia, al momento attuale, é estremamente difficile trovare un'occupazione, anche e soprattutto, paradossalmente, per chi é laureato con la lode, come la sottoscritta, e ha lunghe esperienze lavorative alle spalle, anche all'estero. Nel mio caso in Inghilterra. Purtroppo questa sfortunata generazione, di cui io faccio parte, talvolta arriva ad un punto tale di disperazione in cui preferisce decidere o pensare di decidere di andare a Lisbona a guadagnare € 3,25 netti l'ora, imparare una nuova lingua, conoscere una nuova cultura e una nuova città, tra mille difficoltà, spirito di sacrificio e adattamento, piuttosto che stare a casa in Italia a far flanella.
Siamo un po' masochisti, è vero.
Se poi Lei avesse il segreto per far trovare a tutte le persone espatriate a Lisbona un lavoro in Italia pagato a € 1500, ce lo faccia sapere il prima possibile, La prego.

Saluti
Gabriella

Gentile Signora Gabriella
,avevo gia' anticipato che il mio riscontro era terminato.
Auguri per il meglio del meglio,
Molto cordialmente,
alfredo luigi caruso

Grazie GABRIELLA per il tuo puntuale intervento, finalmente  una che dice le cose come stanno , informazioni vere e non dettate dalla passione del momento . Ovvio che non si vive con 800 euro qua un Italia pur avendo una casa di proprieta' figuriamoci fuori. Secondo te Questa esperienza a livello di CV di professionalita' di know how quanto ti ha dato ? La mía paura e' non si imparare nulla ? E l' esperienza sara' fine a se stessa . Avendo perso puré tempo ? Tu cosa ne pensi ? Grazie Mille

mi dispiace ma con 800 euro in Portogallo non vivi o meglio sopravvivi.
ciao

Ciao Elbyn,
Scusami ma leggo solo ora il tuo messaggio.
Grazie a te!
Con 800 euro è durissima, io ho già finito i soldi e sto attingendo da un' altra piccolissima fonte, che comunque finirà a breve.
Per questo, credo di stare qua ancora qualche mese e poi cerchero'un'altra soluzione.
Credo che comunque questa esperienza possa arricchire a livello personale, culturale e linguistico.
Almeno, a me sta succedendo questo.
Purtroppo, è chiaro, non a livello economico.
Dal punto di vista professionale non saprei. Dipende molto da cosa si va a fare.
Ti abbraccio ririmango a tua disposizione.
Ciao!

Cara Gabriella, mi permetto il cara, io sono arrivato in Portogallo il 18 u.s. dopo un precedente soggiorno di due settimane, usate principalmente, per le questioni burocratiche inerenti il mio trasferimento..ed alla ricerca dell'abitazione, con la stipula del contratto annuale con proroga...cosa affatto facile,.Si legge e si scrivono un sacco di "favole metropolitane" su questo paese...Sono perfettamente d'accordo con te, gli affitti da 200-300€/ mese, sono miraggi, i supermercati sono cari, IKEA e' piu' cara che in ITALIA, e a mio parere, con prodotti piu' scadentini.La frutta costa come a COMO, cioe' cara, (li la scusante dei prezzi e' la vicinanza della Svizzera = pendolarismo alimentare) qui e' semplicemente cara, tranne le pere e le mele. Carne e pesce sono decisamente a buon mercato..Materiale elettronico in genere costa tutto molto di piu'. Ho acquistato un cavetto per HD sata, a 9.90, costo in Europa 1.50-1,80..in Amazon 5 cavetti per 7.99, io avendo Prime,  non pagherei la spedizione...ma in Portogallo, NON esiste Amazon, o dalla Spagna o dal UK o da...La benzina costa una manciata  di centesimi piu' che in Italia...posso dire che se si evitano i ristoranti pseudo italiani, si puo' mangiare molto, molto bene e spendere poco...Con dispiacere ti sento gia' demoralizzata e demotivata , giustamente a causa della situazione finanziaria, NON mollare, lo spirito che ti ha spinto a questa scelta, dice che sei una guerriera: combatti, credi in te stessa, puoi farcela! Non sentire chi in modo saccente , sicuramente da una posizione, si presume molto solida, si arroga e si erge quale giudicante anziche' quale tutor-mentore.Io vivo in un villaggio a 40 km da Lisbona, solo tra contadini e coltivatori , nonche' vignaioli..altra  non verita' vera, io parlo molto bene spagnolo, e codesta gente semplice, non solo non rifiutano le mie espressioni, accettano e mi aiutano insegnandomi la loro lingua. Dipende da come ci si pone verso le cose e soprattutto verso gli altri. Coraggio!credici, non ci sono o saranno solo spine... ma anche le rose.Che Filippica!

per augurati del bene!

buona notte o meglio Boa noite

pivierre

Ciao Pivierre,
Grazie per le tue parole. Sono d' accordo su tutto quello che dici sul Paese e sulle persone che anche io ho trovato, in generale, semplici e cordiali.
Io non mollo, ma al momento non vedo il Portogallo come il Paese dove costruire il mio futuro. Poi, mai dire mai nella vita.
Tu in che zona vivi?
Un abbraccio,
Ciao
Gabriella

pivierre :

Cara Gabriella, mi permetto il cara, io sono arrivato in Portogallo il 18 u.s. dopo un precedente soggiorno di due settimane, usate principalmente, per le questioni burocratiche inerenti il mio trasferimento..ed alla ricerca dell'abitazione, con la stipula del contratto annuale con proroga...cosa affatto facile,.Si legge e si scrivono un sacco di "favole metropolitane" su questo paese...Sono perfettamente d'accordo con te, gli affitti da 200-300€/ mese, sono miraggi, i supermercati sono cari, IKEA e' piu' cara che in ITALIA, e a mio parere, con prodotti piu' scadentini.La frutta costa come a COMO, cioe' cara, (li la scusante dei prezzi e' la vicinanza della Svizzera = pendolarismo alimentare) qui e' semplicemente cara, tranne le pere e le mele. Carne e pesce sono decisamente a buon mercato..Materiale elettronico in genere costa tutto molto di piu'. Ho acquistato un cavetto per HD sata, a 9.90, costo in Europa 1.50-1,80..in Amazon 5 cavetti per 7.99, io avendo Prime,  non pagherei la spedizione...ma in Portogallo, NON esiste Amazon, o dalla Spagna o dal UK o da...La benzina costa una manciata  di centesimi piu' che in Italia...posso dire che se si evitano i ristoranti pseudo italiani, si puo' mangiare molto, molto bene e spendere poco...Con dispiacere ti sento gia' demoralizzata e demotivata , giustamente a causa della situazione finanziaria, NON mollare, lo spirito che ti ha spinto a questa scelta, dice che sei una guerriera: combatti, credi in te stessa, puoi farcela! Non sentire chi in modo saccente , sicuramente da una posizione, si presume molto solida, si arroga e si erge quale giudicante anziche' quale tutor-mentore.Io vivo in un villaggio a 40 km da Lisbona, solo tra contadini e coltivatori , nonche' vignaioli..altra  non verita' vera, io parlo molto bene spagnolo, e codesta gente semplice, non solo non rifiutano le mie espressioni, accettano e mi aiutano insegnandomi la loro lingua. Dipende da come ci si pone verso le cose e soprattutto verso gli altri. Coraggio!credici, non ci sono o saranno solo spine... ma anche le rose.Che Filippica!

per augurati del bene!

buona notte o meglio Boa noite

pivierre

Scusa Pivierre,
ma un mesetto che sei in Portogallo e pensi di aver scoperto tutto?
Non mi piace e non voglio far polemica ma tante cose dipendono da dove cerchi.
Benzina più cara che in Italia? certo se la fai in autostrada ti pelano esattamente come succede in Italia, ma sei fai attenzione riesci a risparmiare e anche molto, ultimo viaggio di mio marito ed io in aprile, 3500 km percorsi con macchina a diesel a nolo, prezzi in autostrada a volte oltre 1,40, vicino ai grossi ipermercati (tipo Jumbo) pagata mai più di 1,18 mi pare un bel risparmio,
Frutta e verdura già detto e lo ripeto no ai supermercati a meno di trovare la scritta "poupe" e anche lì aprire gli occhi, esattamente come in Italia, rivolgersi ai mercati rionali presenti in tutti i paesini, mai speso più di 80/90 centesimi per la frutta ad esclusione della voglia mia di banane di Madeira, che sono deliziose e che costano di più ma comunque sotto a 1,40, verdura di stagione sotto l'euro, certo se uno cerca le primizie ti segano esattamente come in Italia.
Sarà che sono abituata a fare attenzione anche in Italia e non ho smesso neanche in Portogallo, ma la vita lì e più economica e non di poco.
Detersivi, olio, e in genere prodotti per la casa, prezzi un po' più bassi, vino di eccellente qualità molto meno costoso, con 2/3 euro al massimo ti bevi un signor vino del Douro o dell' Alentejo.
Poi parliamoci chiaro se voglio farmi un piatto di pasta e voglio la Garofalo, la mia preferita, mi costa di più che in Italia, dove di norma io faccio scorta quando è in offerta, comunque ho provato anche le paste base che trovi nei supermercati, tipo la Milanese e facendo attenzione alla cottura è buona, paragonabile ad una Barilla, magari trovi meno formati che da noi, perché per i portoghesi non è un alimento che fa parte della dieta quotidiana a differenza di quasi tutti noi.
Formaggi, quelli da supermercato fanno mediamente pena, ma nei mercati trovi dei formaggi locali molto buoni a prezzi più che accettabili.
Gli affitti non so, perché fino ad adesso ho solo affittato tramiti siti e per tempi limitati e quindi non entro nel merito.
Lo spagnolo e il portoghese? è un dato di fatto storico che i due popoli non si amano alla follia, ma i portoghesi sono comunque persone gentili e disponibli e sicuramente non ti sputano in faccia se gli parli in spagnolo, ma se ti approcci in portoghese ti si apre un altro mondo, sia nei paesini che in città.
La differenza notevole l'ho provata sulla mia pelle, dal primo viaggio senza conoscere una parola della lingua all'ultimo in cui il portoghese, pur facendo fatica perché non è semplice, comincia ad appiccicarsi alla mia pelle.
Detto questo Gabriella  :) stringi i denti e vai avanti per la tua strada, tanto in Italia le cose van sempre peggio.
Scusate lo sfogo ma di questa Italia io non ne posso proprio più, oggi sono proprio incavolata :o
Boa tarde a todos.

mariella15 :
pivierre :

Cara Gabriella, mi permetto il cara, io sono arrivato in Portogallo il 18 u.s. dopo un precedente soggiorno di due settimane, usate principalmente, per le questioni burocratiche inerenti il mio trasferimento..ed alla ricerca dell'abitazione, con la stipula del contratto annuale con proroga...cosa affatto facile,.Si legge e si scrivono un sacco di "favole metropolitane" su questo paese...Sono perfettamente d'accordo con te, gli affitti da 200-300€/ mese, sono miraggi, i supermercati sono cari, IKEA e' piu' cara che in ITALIA, e a mio parere, con prodotti piu' scadentini.La frutta costa come a COMO, cioe' cara, (li la scusante dei prezzi e' la vicinanza della Svizzera = pendolarismo alimentare) qui e' semplicemente cara, tranne le pere e le mele. Carne e pesce sono decisamente a buon mercato..Materiale elettronico in genere costa tutto molto di piu'. Ho acquistato un cavetto per HD sata, a 9.90, costo in Europa 1.50-1,80..in Amazon 5 cavetti per 7.99, io avendo Prime,  non pagherei la spedizione...ma in Portogallo, NON esiste Amazon, o dalla Spagna o dal UK o da...La benzina costa una manciata  di centesimi piu' che in Italia...posso dire che se si evitano i ristoranti pseudo italiani, si puo' mangiare molto, molto bene e spendere poco...Con dispiacere ti sento gia' demoralizzata e demotivata , giustamente a causa della situazione finanziaria, NON mollare, lo spirito che ti ha spinto a questa scelta, dice che sei una guerriera: combatti, credi in te stessa, puoi farcela! Non sentire chi in modo saccente , sicuramente da una posizione, si presume molto solida, si arroga e si erge quale giudicante anziche' quale tutor-mentore.Io vivo in un villaggio a 40 km da Lisbona, solo tra contadini e coltivatori , nonche' vignaioli..altra  non verita' vera, io parlo molto bene spagnolo, e codesta gente semplice, non solo non rifiutano le mie espressioni, accettano e mi aiutano insegnandomi la loro lingua. Dipende da come ci si pone verso le cose e soprattutto verso gli altri. Coraggio!credici, non ci sono o saranno solo spine... ma anche le rose.Che Filippica!

per augurati del bene!

buona notte o meglio Boa noite

pivierre

Scusa Pivierre,
ma un mesetto che sei in Portogallo e pensi di aver scoperto tutto?
Non mi piace e non voglio far polemica ma tante cose dipendono da dove cerchi.
Benzina più cara che in Italia? certo se la fai in autostrada ti pelano esattamente come succede in Italia, ma sei fai attenzione riesci a risparmiare e anche molto, ultimo viaggio di mio marito ed io in aprile, 3500 km percorsi con macchina a diesel a nolo, prezzi in autostrada a volte oltre 1,40, vicino ai grossi ipermercati (tipo Jumbo) pagata mai più di 1,18 mi pare un bel risparmio,
Frutta e verdura già detto e lo ripeto no ai supermercati a meno di trovare la scritta "poupe" e anche lì aprire gli occhi, esattamente come in Italia, rivolgersi ai mercati rionali presenti in tutti i paesini, mai speso più di 80/90 centesimi per la frutta ad esclusione della voglia mia di banane di Madeira, che sono deliziose e che costano di più ma comunque sotto a 1,40, verdura di stagione sotto l'euro, certo se uno cerca le primizie ti segano esattamente come in Italia.
Sarà che sono abituata a fare attenzione anche in Italia e non ho smesso neanche in Portogallo, ma la vita lì e più economica e non di poco.
Detersivi, olio, e in genere prodotti per la casa, prezzi un po' più bassi, vino di eccellente qualità molto meno costoso, con 2/3 euro al massimo ti bevi un signor vino del Douro o dell' Alentejo.
Poi parliamoci chiaro se voglio farmi un piatto di pasta e voglio la Garofalo, la mia preferita, mi costa di più che in Italia, dove di norma io faccio scorta quando è in offerta, comunque ho provato anche le paste base che trovi nei supermercati, tipo la Milanese e facendo attenzione alla cottura è buona, paragonabile ad una Barilla, magari trovi meno formati che da noi, perché per i portoghesi non è un alimento che fa parte della dieta quotidiana a differenza di quasi tutti noi.
Formaggi, quelli da supermercato fanno mediamente pena, ma nei mercati trovi dei formaggi locali molto buoni a prezzi più che accettabili.
Gli affitti non so, perché fino ad adesso ho solo affittato tramiti siti e per tempi limitati e quindi non entro nel merito.
Lo spagnolo e il portoghese? è un dato di fatto storico che i due popoli non si amano alla follia, ma i portoghesi sono comunque persone gentili e disponibli e sicuramente non ti sputano in faccia se gli parli in spagnolo, ma se ti approcci in portoghese ti si apre un altro mondo, sia nei paesini che in città.
La differenza notevole l'ho provata sulla mia pelle, dal primo viaggio senza conoscere una parola della lingua all'ultimo in cui il portoghese, pur facendo fatica perché non è semplice, comincia ad appiccicarsi alla mia pelle.
Detto questo Gabriella  :) stringi i denti e vai avanti per la tua strada, tanto in Italia le cose van sempre peggio.
Scusate lo sfogo ma di questa Italia io non ne posso proprio più, oggi sono proprio incavolata :o
Boa tarde a todos.

Egregia Mariella15, volente o nolente, un sentore di polemica aleggia nel tuo intervento( se preferisce , le do del lei....). Si presume che avendo io detto che sono da poco, in Portogallo,magari non conosca la tutta la realta' portoghese, e' vero, ma la conosco abbastanza da essermi fatto delle opinioni, e come tutte le opinioni, sono opinabili e personali. Io ho lavorato  per diverso tempo nel nord Oporto, Benavente, Leiria etc... non importa in quale campo... Se lei si esprime per il suo modus vivendi, che mi sembra di capire , itinerante, visto i 3500 km...non posso contraddirla, ma le mie osservazioni, riferiscono alla zona in cui abito, che mi piace molto,malgrado l'umidita' perenne(cosa su cui nessuno commenta, ma persistente , in Lisbona, Odivelas, Casal de Campo, Mafra, Ericeira,Torres Vedras etc.). Il villaggio in cui abito, e' immerso nei vigneti e pereti, a 10 km la spiaggia "locale" a 14 km il litorale con spiagge turistiche, a 11 km la citta' municipios...in cui non manca nulla! e ad una manciata di km altra citta'...In due settimane di preparazione al mio espatrio, ho percorso circa 1800 Km (con auto a benzina, noleggiata in rete( con sorprese,in aeroporto ....)con una persona di madre lingua come passeggero.Preamboli a parte, mi esprimevo solo in merito alla zona di residenza, nel raggio di 15 Km , non dico NON esiste un distributore che fornisca a meno di 1.61 €/litro e me ne scampi la BP!Se volete posso editare foto dei prezzi esposti. Grazie alla mia lungimiranza, io sono qui con la mia auto , con motore nativo a metano e ausiliario il serbatoio per la benzina. In lusitania ci sono solo 7 o 8 distributori per il metano, io non mi metto a fare piu' di 15/20km per trovare (magari la benzina con 10 centesimi di costo in meno...) pero' faccio volentieri 42 km ( la stessa distanza da me fino a Lisboa)
per rifornirmi di metano, approfitto cosi' di vedere posti nuovi e fermarmi a pranzo, nelle tascas o bar dei paeselli. Io acquisto nei negozietti locali, ogni panino (in tutti i posti sempre nel raggio di 15 km da casa mia)costa 25 cts, un kilo di pomodori da 1,20 a 1,50 quando tro nel campo chi li produce, a solo 0.7€kilo,Damascos da 2.60 a 3.50 il kilo, morangos da 2.70 a 3.80 ...il vino costa veramente poco...potrei continuare dettagliando per ore..., per esempio, presunto in busta da 100 gr 2.35, formaggio, io mangio solo formaggio di capra da 13.5 a 22.00 al kilo sia nei negozietti che  da AldI, LIDL, INTERMARCHE', PINGO DOUCE Etc,Etc. , li ho girati tutti, Lasciamo perdere altri blasonati tipo  El Corte Ingles, a Lisboa(ho vissuto 2 anni a Madrid, e quello di Lisbona e' decisamente piu' caro...  e IKEA...blah! Per contro se ti fermi a mangiare e mangi alla portoghese, cosa che mi piace molto, molte volte anche con la mezza porzione, si riesce ad essere sazi e portare a casa la meta' (della mezza porzione!) figurarsi dalla porzione intera! Ed il tutto con lqa stratosferica spesa di 5-7/8 € vino dolce e caffe' compresi.Non dappertutto e' cosi' Vai ad ericeiras e mangi mariscos, spendi come in Italia, ti sconsiglio poi di mangiare nei cosiddetti ristoranti italici, "cose alla parmigiana 10€, primi di pasta(che NON mi interessano! da 10 a 15 euro... potrei continuare, ma se del caso , ne faro' un'altra puntata.... se....
Due ultime piccole precisazioni, non ho ancora visitato il mercato geral in citta'( nei villaggi arriva il camioncino strombazzante per il pesce fresco...)...e  aggiornero^Tutto cio' vale per la zona dove vivo.
Ah dimenticavo, col mio spagnolportoghese, sono talmente inviso, che in qualche tasca/bar mi accettano con la mia cagnolina( cosa eccezionale perche' con essa, non posso nemmeno accedere ai centri commerciali!!!¨Sigh! non solo siedo alla tavola particular dei propietari per desinare con loro....con caxinha , per il di piu' , con assaggi della loro cucina.Esprimere giudizi in senso generale e gratuiti e' di uso comune( devemos prestar atenção, hay que tener cuidado)
Chiedo scusa...per il romanzo, ma sarebbe solo l'introduzione...o prologo.
cordialmente...

pivierre(semplicemente l'acronimo del mio nome e cognome)

edit : mi sono dimenticato: il sud NON lo conosco, quindi taccio!

Nuova discussione