Close

Portare la propria auto in Bielorussia

In vista del trasferimento a Minsk, vorrei portare con me la mia auto. E' possibile?

Salve Mauriziozuccherini,

Ti dò il benvenuto su Expat.com.

Cordialmente,

Francesca
Team Expat.com

Grazie, Francesca

Si la puoi portare, ti conviene fare l ' importazione temporanea, cambio targa in dogana e per un anno niente stress.

Grazie mille per la risposta!

dare la mia auto ad un amico bielorusso....
mi conviene fare il passaggio di proprietà qua?
portarla là e fanno tutto da là? sapete nulla?

grazie
saluti

Sono interessato alle risposte alla tua domanda

Ciao a tutti. Sono sposato con una cittadina Bielorussa abbiamo due bimbi e vivo a Hrodna da 4 mesi con regolare permesso di soggiorno. Come Maurizio vorrei sapere qualcosa in più sul problema macchina anch'io. Vi scrivo quello che so. In primis per esportarla, alla dogana hanno detto a mia moglie che bisogna pagare,8000 rubli ogni 1000cc di cilindrata nel mio caso Ford s-max circa 8000 euro, ma hanno detto anche che la macchina se esce ogni tre mesi e rientra non ha limiti. Ho fatto il permesso di soggiorno, con data 7 agosto mi è stato rilasciato mi hanno detto che posso guidare la macchina solo per tre mesi dalla data di rilascio dello stesso, con la patente europea, e dunque dovrei sostenere l'esame di teoria in loco per la patente Bielorussa/internazionale. Inoltro se lascio la macchina così devo continuare a pagare bollo e assicurazione in Italia....
Aiuto grazie

ciao ,sono Gino,dipende la macchina a chi e intestata,se tua moglie deve pagare la tassa,se e intestata a te da almeno 6 mesi prima del permesso di soggiorno,paghi una piccola tassa di circa 50 euro,però prima devi fare la radiazione in Italia per esportazione all'estero,io anche ho fatto questo,     buona giornata Gino .

Io e Salvatore abbiamo lo stesso problema. La risposta di Gino è confortante. A Gino vorrei chiedere se è vero che si può cambiare la targa da Italiana a Bielorussa già in dogana, come è affermato in questo blog non ricordo più da chi.

la motorizzazione civile della tua città,Dove fai la radiazione, per esportazione in un paese no comunità europea,si trattengono le targhe e libretto di circolazione,te ne lasciano una fotocopia allegata al documento che ti rilasciano più una targa di carta con numero,da applicare all'interno di un vetro,il tutto ha una validità di cinque giorni,poi quando hai passato la dogana bielorussa ,andrai ad immatricolare l'auto nella città dove abiti ,solo allora di daranno le targhe,dopo farai il collaudo dell'auto,spero di essere stato utile . ciao Gino

Caro Gino, sei stato molto chiaro e preciso! Grazie millle della tua spiegazione, mi è stata utilissima

la macchina e intestata a me da circa 2 anni. quindi devo demolirla in italia nella mia provincia, consegnare le targhe e libretto per esportazione extracomunitaria e poi reimmatricolarla in bielorussia nella mia citta dove faranno anche il collaudo. Innanzitutto grazie mi informo in la dogana

Esatto,e quello che ho fatto io,poi dopo un paio di mesi ho intestato l'auto a mia moglie,perchè se ti ferma la polizia la patente italiana non e valida,finora la polizia quando mi ha fermato,mi chiedeva libretto e patente,non passaporti o permesso di soggiorno,visto che l'auto e intestata alla moglie,penso con infrazioni o incidenti ci possano essere problemi,io cerco di guidare nelle regole e più a sinistra possibile,la patente bielorussa e un miraggio visto che bisogna farla in lingua russa,se qualcuno viene a conoscenza di altre possibilità ce lo faccia sapere.Saluti

A me hanno detto che la patente si può fare anche in inglese non è italiano ma sempre meglio.

Inoltre entrando nello specifico io la macchina c'è l'ho già qui loro hanno detto che devo pagare una tassa doganale di circa 700 rubli e poi mi danno le targhe e la immatricolano non gli interessa della situazione italiana che naturalmente interessa a noi per non pagare il bollo e assicurazione. tra l'altro mi hanno detto un po'come nel tuo caso di immatricolare a mia moglie che nonostante ha la patente italiana lei che è cittadina Bielorussa può guidare

mia moglie era stata da GAI a chiedere 2 anni fa,hanno detto solo russo,poi non so se e cambiato qualcosa,se ci fosse la possibilità di un interprete sarebbe il massimo prima dicevano si poi hanno detto no,bisogna aggiornarsi ogni tanto da GAI.

con la patente italiana di sicuro non può guidare,conosco un italiano con la moglie con la patente italiana,qui poi ha dovuto fare la patente bielorussa,per quanto riguarda la macchina io ho fatto come scritto in altro messaggio di più non so se è cambiato qualche legge doganale,poi come può un'auto essere registrata in due nazioni ?

Alla questione macchina non so rispondere, anche se credo che il fatto di consegnare le targhe sia dovuto più alla necessità di fare il viaggio.  Noi siamo stati sia negli uffici doganali di Hrodna poi in centrale della motorizzazione. Qui un funzionario molto simpatico ci ha spiegato che mentre esiste una legge in merito di extracomunitari e patente non esiste una legge di comunitario con patente straniera. Mi spiego meglio. Ci dice tu hai fatto il permesso di soggiorno hai una patente della UE ma per guidare da noi tu che sei extracomunitario con regolare permesso devi prendere la nostra. Questo dice la legge. Tu rivolgendosi a mia moglie sei Bielorussa hai la patente UE, non esiste legge in materia per cui non puoi infrangere nessuna legge, l'unica cosa è che devi uscire ed entrare ogni tre mesi. Fortuna nostra è che siamo al confine. Normale che mia moglie poi se la farà anche la patente, ma adesso che c'è urgenza si fa così. Cmq per tutti quelli che sono interessati vi farò sapere.

Ciao a tutti,
In particolare scrivo a Salvatore74. Anche io vivo in Grodno, da Giugno essendomi trasferito con mia moglie Bielorussa con cui sono sposato da tre anni che abbiamo speso in Italia e per circa 6 mesi negli Stati Uniti.
In Bielorussia abbiamo acquistato una casa in campagna a pochi km da Grodno che stiamo ristrutturando. Ancora non abbiamo figli ma l’idea è quella di averne presto. Attualmente vivo con un permesso di soggiorno di un anno legato al mio matrimonio.
Per tornare al’oggetto, ho portato con me la mia auto passando da Bialystok verso Grodno. Alla dogana a me hanno detto che il termine per uscire e rientrare è di sei mesi, e che posso guidare con la mia patente internazionale Italiana finché rispetto questa condizione. Non tre mesi, ma 6 mesi.
Presto mi applicherò per avere un vero permesso che mi consenta anche di lavorare, perché se ho capito bene questo legato al matrimonio non è valido a questo fine, poi vorrei ottenere anche la patente di guida Bielorussia in inglese.
Noi abbiamo intenzione di restare, e io sto cercando di imparare un po’ di russo.
Ad un certo punto vorrei intestare l’auto a mia moglie e fare il cambio targhe. Qualcuno è in grado di spiegarmi come dovrebbe avvenire formalmente questa procedura qui in Bielorussia? Quali sono i passaggi per intestare la mia Auto a mia moglie?
Salvatore74 se ti trovi ancora a Grodno (invito valido anche per chiunque altro in ascolto) e ti andasse un caffè fammi sapere. Mi piacerebbe scambiare qualche esperienza/consiglio.

Giulio

Ciao Giulio che io sappia e così mi è stato spiegato per fare il cambio targa devi avere un permesso di soggiorno "vero" solo allora puoi cambiare le targhe. Sarebbe opportuno visto che sei di Hrodna incontrarci magari domenica in modo da far conversare le nostre mogli sul tema visto anche che sono loro a doversene occupare. In caso contrario devi comunque rivolgerti alla motorizzazione centrale. Quello che ti cercano se il tuo permesso è valido (a me hanno dato un passaporto verde) sono la traduzione di patente e libretto e poi lo sdoganamento del motore che è una tassa che varia in base alla cilindrata cmq non superiore a 350 Eur. Poi in Italia oppure al consolato italiano di Minsk ( a tal proposito puoi andare sul sito e visualizzare) puoi effettuare la demolizione per esportazione e quindi la cancellazione al PRA. Intanto ti saluto a risentirci.

ciao Giulio,sono Gino piacere,avevo scritto giorni fa la procedura che ho fatto io,che e questa:                ho provato da quì ma la dogana di Minsk era negativa,sono stato anche in ambasciata italiana,si poteva ma era una cosa lunga,ho deciso di ritornare in Italia con l'auto,fare la radiazione per esportazione all'estero paesi no UE,ti fanno un documento e una targa di carta valida 5 giorni e la fotocopia del libretto allegato,al confine di Brest controllo doganale e tassa di 10 euro,ora mi sembra e 50 euro,poi devi andare nella città che risiedi,per registrala quì,di daranno le targhe e poi fai il collaudo,unica cosa importante l'auto deve essere di tua proprietà,6 mesi prima del permesso di soggiorno,dopo ho aspettato un paio di mesi ed ho fatto il passaggio a mia moglie,per legge dovresti ancora rifare il collaudo e ripagare la tassa di circolazione,io non ho fatto questo e mi è andata bene,guido con la patente italiana che non e valida,mi hanno anche fermato diverse volte e mi è andata sempre bene,se ti fermano dai libretto e patente no il premesso,da quel che so io gli esami solo in russo,spero di esserti stato utile,cioao.

Ciao a Salvatore, Giulio, Gino ed a eventuali altri italiani del blog. Ho letto quello che scrivete con molto interesse. Intanto grazie per i vostri contributi. Quando sarò in Belarus, a Minsk, sarebbe bello restare in contatto per aiutarsi a vicenda. Bello essere italiani all'estero!

ok,quando vieni in Bielorussia ? io con altri che conosco ti aspettiamo,ciao.

Ciao Salvatore,
Sì esatto, sono le mogli al potere  :unsure  :rolleyes: e almeno per la mia è molto complicato perché spesso non avendo esperienze di questo tipo non sa bene cosa chiedere, in quale ufficio ecc.. nessun problema vederci di domenica, salvo non questa perché siamo già impegnati con i lavori della nuova casa.
Da quello che ho capito in questo forum non si possono lasciare recapiti telefonici. Come possiamo restare in contatto?
Grazie mille ancora per la tua risposta.

Giulio

Ancora non lo so di preciso, devo chiudere alcune situazioni qui in Italia, Credo in un anno potrò muovermi definitivamente. Domani sarò a Minsk ma solo per 5 giorni. Intanto ci terremo in contatto grazie al blog. Sono felice di sapere che ci sono già amici italiani li.
Un abbraccio a te, Gino, ed a tutti gli altri!

Ci sentiamo qui sul forum e ci diamo appuntamento in qualche posto cmq ci scriviamo prima. Saluti a presto

GiulioBy :

Da quello che ho capito in questo forum non si possono lasciare recapiti telefonici. Come possiamo restare in contatto?

I numeri di telefono, essendo questo un forum pubblico, è consigliabile non scriverli onde evitare che ne venga fatto uso improprio dai fruitori della rete.
I contatti puoi inviarli tramite la messaggeria privata di Expat.com. Fai doppio clik sul nome utente da contattare e clicca "Invia messagggio" oppure clicca su icona a forma di busta in alto a destra di questa pagina.

Grazie per la risposta Francesca.

Ok grazie a tutti augurandoci di sentirci presto.
Giulio

Francesca, sei bravissima ed efficiente!

Nuova discussione

Traslocare a Minsk

Consigli per preparare un trasloco a Minsk