Close

Da Torino ad Almaty: montagne e compagna come elementi irrinunciabili.

Buongiorno,
questo è il mio primo messaggio sul forum, dato che non sono iscritto che da ieri. Cercherò di non essere prolisso e di non ripetermi troppo. Sono di Torino, laureato in legge in Francia e laureando nello stesso ambito disciplinare, ma a livello magistrale, in Italia. Ho 26 anni e lavoro come impiegato in un'impresa medio grande del torinese. Tagliando corto, mi trovo in una situazione che sapevo da tempo si sarebbe presentata, ma ho sempre evitato di pensarci. Io e la mia ragazza kazaka stiamo insieme ormai da oltre due anni. Lei ha studiato in Italia a lungo e al termine del suo percorso formativo ha fatto ritorno come previsto in Kazakhstan, più precisamente nella sua città, Almaty. Ivi lavorerà per un periodo che potrebbe essere anche di qualche anno. Non escludiamo di vivere in Italia o in un Paese terzo in futuro, nondimeno intendo recarmi ad Almaty per starle vicino tutto il tempo necessario. Questo però non può andare a discapito della mia carriera, così come non voglio che lei rinunci alla sua. Sono disposto a trasferirmi e sono conscio dei rischi e delle difficoltà. Considererò e farò tesoro di tutti i consigli e il supporto che mi verranno da tutti voi e mi riprometto di pubblicare prossimamente delle domande più mirate. Questo è più che altro un messaggio di presentazione.
Ringrazio il sito per lo spazio concessomi e trovo tutto il progetto estremamente interessante.

Buongiorno Claudio91,

Ben arrivato su Expat.com e grazie della presentazione!

A risentirci,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione

Traslocare ad Almaty

Consigli per preparare un trasloco ad Almaty