Close

Nuova impresa a Tirana

Salve ho 22 anni sono uno studente di scienze e tecnologie per l'ambiente , diplomato come odontotecnico , e sto per rientrare alla polizia locale , cose non molto collegate tra loro ma che in futuro vorrei approfondire .
Il mio sogno è quello di realizzare un impianto biomasse (biogas) e so che in Albania ci sono buone possibilità di finanziamento e di lavoro .
Volevo sapere se c'era qualcuno esperto nel settore Delle rinnovabili per darmi qualche spunto e se quello Delle rinnovabili potesse essere un buon mercato in Albania .

Ciao Lorenzo gem,

Ti dò il benvenuto su Expat.com!

Auguri per il tuo progetto,

Francesca
Team Expat.com

“Recentissima la notizia dell’Operatore di distribuzione di energia elettrica in Albania (Osshe) che ha deciso di garantire la fornitura necessaria per il prossimo mese di agosto, importando 434 megawatt con un prezzo medio di 68,9 euro per megawatt, ossia per un ammontare complessivo di circa 30 milioni di euro. Normalmente l’Osshe ottiene gran parte dell’energia dall’azienda di produzione statale Kesh, a prezzi stabiliti dall’autorità regolatrice energia. La Kesh stessa però si trova in difficoltà vista la grande siccità che ha investito da alcuni mesi l’Albania, la fonte di energia predominante è quella idrica. Il livello dell’acqua nei bacini degli impianti idroelettrici ha toccato la quota minima e l’azienda è stata costretta a ridurre drasticamente la propria produzione”.

Interessante articolo dell’analista politico e geo-economico Domenico Letizia pubblicato per il quotidiano “L’Opinione” dove si esamina le possibilità di investimento, nel settore energetico, per le imprese italiane in Albania.

Roberto Laera, presidente della società di consulenza aziendale “Italian Network”, società ponte tra Balcani ed Europa, ha recentemente dichiarato: “Numerose sono le aziende italiane e straniere che abbiamo supportato negli investimenti nel settore idroelettrico. Prima con l’idroelettrico e adesso con le fonti alternative, il mercato dell’energia in Albania è certamente un investimento redditizio. Inoltre, con la sentenza n. 3759/17 del Consiglio di Stato, depositata il 28 luglio, che dà il via libera all’elettrodotto di interconnessione Italia-Albania, il mercato si apre, oltre che ai Paesi dei Balcani occidentali, all’Italia e a tutta l’Europa, con notevoli vantaggi in termini di collocazione della sovra-produzione. L’Albania è un Paese in pieno sviluppo economico e sociale, dove il Pil si attesta a circa il 4 per cento, nonostante la crisi internazionale, sicuro sotto ogni punto di vista per gli investitori e dove il governo ha intrapreso una serie di riforme atte a snellire la burocrazia e ad eliminare la corruzione. Pertanto siamo pronti ad accogliere le aziende italiane che con il loro know-how possono dare un importante supporto tecnologico al Paese. Una opportunità importante per incontrare partner balcanici, turchi e arabi, potrebbe essere il Tirana Business Matching, organizzato dalla Camera di Commercio di Tirana il 26 e 27 ottobre, dove Italian Network è partner e promoter per l’Italia, che vedrà anche l’intervento del primo ministro Edi Rama, del ministro dell’Economia e dell’Energia, oltre al presidente della stessa Camera di Commercio e di numerosi rappresentanti istituzionali e di multinazionali”. L’ingegnere Raniero Tosoni, esperto di energia in Albania, ha svolto numerose ricerche in tale settore giungendo ad interessanti conclusioni. Secondo le sue analisi: “la legge albanese è la più moderna dell’Europa, perché non ha rinchiuso in freddi numeri le tariffe incentivanti ma è pronta a discutere volta per volta, a seconda della validità, dell’investimento e della sua localizzazione. La localizzazione è utilissima al fabbisogno nazionale, quindi essenziale è studiare il dove e il come si produce energia elettrica. Il Paese compie un deciso passo in avanti per la razionale produzione dell’energia necessaria, diminuendo notevolmente la dipendenza dalle fonti idroelettriche”.
opinione.it/esteri/2017/08/01/domenico-letizia_energia-elettrica-albania-kesh/

Nuova discussione

Traslocare a Tirana

Consigli per preparare un trasloco a Tirana