Close

Trasferimento senza residenza

Buon pomeriggio a tutti di questi gruppo meraviglioso, mi chiedevo, ma se io mi trasferisco in Portogallo,ma senza fare residenza, e farla quando sarò in pensione tra un'anno e mezzo? Ho un limite di soggiorno? Cosa ne dite? Io ho prenotato x il 23-10-2017, al 31-10-2017 a Portimao

NOOOOOOOOO   Non lo fare.

ti devo tirare le orecchie       :dumbom:  se me lo permetti 
(ehhhhe  tanto lo sto già facendo ... :whistle:

NON HAI PROPRIO LETTO NESSUNA DELLE DISCUSSIONI DEL FORUM ...??!!!

La legge portoghese che regola l'attribuzione dello status di RNH dopo aver ottenuto il permesso di soggiorno .... prevede CHE NON   SI  SIA  STATI RESIDENTI IN PT  NEI  5  ANNI PRECEDENTI LA RICHIESTA.

Quindi   se lo fai poi non otterrai l'esenzione dalle tasse (leggi "status RNH"

Birichino ....  E  BIRICHINI I PROSSIMI FORUMER CHE NON LEGGERANNO

LEGGETEVI  LE DISCUSSIONI    ,  SOPRATUTTO QUELLE  VECCHIE  E MOLTO LUNGHE    Lì E'   TUTTO (quasi)   SPIEGATO

Personalmente lo faccio sempre per tenermi aggiornato .... si  sa  mai ...  capiti qualcosa di nuovo

Un caro saluto ...anche ai birichini

Ciao Sbertan, ho letto tante discursioni, mi sono fatto u a bella cultura sul Portogallo, e non vedo l'ora di trasferirmi, e ogni tanto ne penso una x trasferirmi, ma purtroppo come sento devo aspettare fine 2018 x la pensione, ok devo soffrire ancora, grazie siete grandi come al solito, vi saluto buona serata

Credo che se vieni come turista, senza prendere residenza,  e in qualità di cittadino europeo lo puoi fare, non ti contano gli anni per la futura RNH.

alexmarti :

Credo che se vieni come turista, senza prendere residenza,  e in qualità di cittadino europeo lo puoi fare, non ti contano gli anni per la futura RNH.



Non deve fare Codice fiscale , perlomeno con residenza (indirizzo)  in PT insomma deve NON essere più di un turista e non ci deve essere nessuna traccia di un suo indirizzo in PT  nei 5 anni precedenti.

Lui parlava di trasferirsi, un trasferimento è un trasferimento ....  uno PENSA di non essersi trasferito e magari firma un contratto di affitto ...  per qualche  mese  ... e  per farlo gli dicono di fare il NIF (codice fiscale ...)  eccc.  --- e   zac  senza  magari aver bene presente la situazione si crea il problema non poi risolvibile.

NESSUN TIPO DI INDIRIZZO REGISTRATO E'     FON DA MEN  TA LE

Buonasera Alex, sono in mobilità, non ho questo problema, vorrei solo sapere se  mi posso trovare in difficoltà  prendere una casa in affittox, le udenze,  grazie in anticipo buonanotte

Ok, grazie x le informazioni utilissime, la cosa migliore e sempre quella di aspettare grazie a tutti  notte notte

Se non ricordo male tra i requisiti richiesti dal fisco portoghese c'è che non bisogna avere soggiornato in Portogallo nei 5 anni precedenti la richiesta.

la legge é molto chiara
non bisogna aver avuto residenza portoghese nei 5 anni prima della richiesta:

Decreto-Lei n.o 249/2009, de 23 de setembro, criou o regime fiscal para o residente não habitual em sede do Imposto sobre o Rendimento das Pessoas Singulares (IRS)

• Não tenha sido considerado residente em território português em qualquer dos cinco anos anteriores ao ano relativamente ao qual pretenda que tenha início a tributação como residente não habitual.

il testo completo é disponibile su internet
consiglio di leggerlo, chi non lo trova potrà chiedermi copia

la legge non ti concede di farlo un anno e mezzo prima:

Decreto-Lei n.o 249/2009, de 23 de setembro, criou o regime fiscal para o residente não habitual em sede do Imposto sobre o Rendimento das Pessoas Singulares (IRS), tendo em vista atrair para Portugal

• Não tenha sido considerado residente em território português em qualquer dos cinco anos anteriores ao ano relativamente ao qual pretenda que tenha início a tributação como residente não habitual.

penso che dovresti quindi affittare con un contratto a tempo indeterminato, seguire il percorso da residente a residente non abituale sei mesi prima di andare in pensione

un caro saluto

Dario

Come turista ci sono dei limiti di tempo oppure si può stare quanto si vuole?

Rosmary Panizza :

Come turista ci sono dei limiti di tempo oppure si può stare quanto si vuole?

90 giorni è il max. limite   :)

a Sbertan:
per quel tal discorso, se sia possibile acquistare casa senza perdere la possibilità di POI, prima o dopo (entro però la fine del dicembre 2019), fare richiesta della NHR:

la si può acquistare, come già dicevo, con la evidenziazione ben fatta stendere nero su bianco che specifica trattarsi di dimora SECONDARIA  (rispetto alla definizione di PERMANENTE / abituale),

inoltre, basta farsi domiciliare le utenze sul conto del posto dove si è residenti fiscali (se non si vuole un conto bancario Pt e tanto per un ev. eccesso di zelo e di precauzione) e allora, seppure si sarà dovuto prendere il NIF appunto per poter acquistare casa -NIF che in ogni caso è da NON residente-, la prova sarà data sia dalle dichiarazioni fiscali del proprio paese sui 5 anni ecc.ecc. (conqualmente emerge chiaramente che si viveva altrove e non in Pt), sia dal fatto che il Nif è rimasto quello del  NON residente, da sé richiesto soltanto per procedere all'operazione di acquisto immobile.

MA  qualora si volesse pure aprire un conto in banca in Pt senza essere nè intendere divenire residenti, lo si può fare benissimo.    Richiedono qualcosa che dimostri che si è residenti altrove (basta presentare le utenze del proprio paese e, volendo,  il contratto di affitto annuale NEL proprio paese -ma le utenze sono per ovvi motivi ben più importanti-), il passaporto, il NIF da non residente e l'indirizzo FUORI dal Portogallo.   Personalmente, le utenze le domicilierei allora sul mio conto bancario NON Pt, proprio per evitare confusioni sull'indirizzo e non dare adito a farraginose questioni.

Questo l'ho ora specificato non di certo per Sbertan che queste cose le conosce, ma di certo per altri ev. lettori... Ovvero intendendo qui essere completa, onde evitare -se possibile....- che qualcuno rispunti fuori con la particolarità del "ma io ho potuto aprire il conto anche senza questo o senza quello".   Cosa richieda a ciascuno un municipio o una banca o altri, NON  fa regola,  bensí costituisce eccezione o particolarità del posto. Se invece qualcuno ha bisogno di informazioni, non gli serve la particolarità o l'eccezione, bensí la regola e cosí, disponendo di quanto davvero gli possa servire.

Brava Lavinia,

inoltre, basta farsi domiciliare le utenze sul conto del posto dove si è residenti fiscali (se non si vuole un conto bancario Pt e tanto per un ev. eccesso di zelo e di precauzione) e allora, seppure si sarà dovuto prendere il NIF appunto per poter acquistare casa -NIF che in ogni caso è da NON residente-, la prova sarà data sia dalle dichiarazioni fiscali del proprio paese sui 5 anni (conqualmente emerge chiaramente che si viveva altrove e non in Pt), sia dal fatto che il Nif è rimasto quello del  NON residente, da sé richiesto soltanto per procedere all'operazione di acquisto immobile.

ben elencato
Grazie

Ormai ci sei quasi...
il 2018 è quasi qui....
fatti coraggio 😋

Buongiorno Laviniavirginia e a tutti,

leggo la tua risposta di 90gg alla domanda di altro utente che chiede quanto si può stare in PT.
Puoi spiegarmi meglio?
Il limite di 90gg a che cosa esattamente?
Se uno và in PT e sta in un hotel o da un amico o in una casa in affitto, mantenendo il suo status di residente in IT, a proprie spese senza delinquere nè evadere alcuna tassa, quale stato/ente o principio gli pone questo limite dei 90gg?
Andando oltre, se uno stesse a lungo in PT senza "far male a nessuno", chi se accorgerebbe? Non mi pare serva il visto.
Grazie per la risposta.
Aldo

Buongiorno Sbertan, buongiorno a tutti,

ho qualche difficoltà a gestire i vari post, mi vorrete scusare se non scrivo esattamente sotto l'argomento in trattazione.

A proposito dell'affitto o la permanenza precedente alla richiesta di Residente Temporaneo, io pensavo che non potesse essere considerato "già residente nei 5 anni precedenti" se uno è andato in vacanza anche per periodi lunghi in PT. A questo proposito ho appena chiesto a Laviniavirginia di spiegarmi il completo significato dei 90gg max di permanenza.
Ciò che non mi è chiaro è se uno DEVE ottenere il C.F. portoghese per affittare una casa. Ma perchè non può affittare casa coi suoi documenti italiani, C.F. compreso? Ovviamente con la premessa che questa operazione in questo momento non sia propedeutica a ottenere la residenza in PT in futuro.
Diversamente non vedo motivi di richiedere il C.F. portoghese, anche se riportasse in questa fase la residenza in Italia del cittadino italiano.

Grazie per i vostri pareri.
Aldo

[color=#000000]
A Laviniavirginia:
scusate se ho pasticciato con le comunicazioni, non mi sono chiare tutte le funzioni del forum, sto imparando...
Dunque scrivi (entro però la fine del dicembre 2019)...
Io "dovrei" andare in pensione entro il 2019, condizionale sempre d'obbligo, con le regole attuali. Nella mia condizione attuale devo essere residente in Italia.
Fine 2019 dovrebbe essere il termine ultimo per fruire dei benefici fiscali dei 10 anni, semprechè non venga prorogato.
E' corretto?
Allora...visti i tempi necessari tra richiesta e ottenimento di tutti i dati per gli stati italiano e portoghese, come posso fare secondo voi in modo da non perdere l'occasione?
A parte il reale avvicinamento fisico al PT, cosa che sto facendo da qualche mese, quando e come posso cominciare l'iter in modo da non perdere l'occasione fiscale?
Grazie
Aldo




laviniavirginia :

a Sbertan:
per quel tal discorso, se sia possibile acquistare casa senza perdere la possibilità di POI, prima o dopo (entro però la fine del dicembre 2019), fare richiesta della NHR:

la si può acquistare, come già dicevo, con la evidenziazione ben fatta stendere nero su bianco che specifica trattarsi di dimora SECONDARIA  (rispetto alla definizione di PERMANENTE / abituale),

inoltre, basta farsi domiciliare le utenze sul conto del posto dove si è residenti fiscali (se non si vuole un conto bancario Pt e tanto per un ev. eccesso di zelo e di precauzione) e allora, seppure si sarà dovuto prendere il NIF appunto per poter acquistare casa -NIF che in ogni caso è da NON residente-, la prova sarà data sia dalle dichiarazioni fiscali del proprio paese sui 5 anni ecc.ecc. (conqualmente emerge chiaramente che si viveva altrove e non in Pt), sia dal fatto che il Nif è rimasto quello del  NON residente, da sé richiesto soltanto per procedere all'operazione di acquisto immobile.

MA  qualora si volesse pure aprire un conto in banca in Pt senza essere nè intendere divenire residenti, lo si può fare benissimo.    Richiedono qualcosa che dimostri che si è residenti altrove (basta presentare le utenze del proprio paese e, volendo,  il contratto di affitto annuale NEL proprio paese -ma le utenze sono per ovvi motivi ben più importanti-), il passaporto, il NIF da non residente e l'indirizzo FUORI dal Portogallo.   Personalmente, le utenze le domicilierei allora sul mio conto bancario NON Pt, proprio per evitare confusioni sull'indirizzo e non dare adito a farraginose questioni.

Questo l'ho ora specificato non di certo per Sbertan che queste cose le conosce, ma di certo per altri ev. lettori... Ovvero intendendo qui essere completa, onde evitare -se possibile....- che qualcuno rispunti fuori con la particolarità del "ma io ho potuto aprire il conto anche senza questo o senza quello".   Cosa richieda a ciascuno un municipio o una banca o altri, NON  fa regola,  bensí costituisce eccezione o particolarità del posto. Se invece qualcuno ha bisogno di informazioni, non gli serve la particolarità o l'eccezione, bensí la regola e cosí, disponendo di quanto davvero gli possa servire.

Gennaro Zobel :

Buonasera Alex, sono in mobilità, non ho questo problema, vorrei solo sapere se  mi posso trovare in difficoltà  prendere una casa in affittox, le udenze,  grazie in anticipo buonanotte

Ciao Gennaro,
credo che in mobilità tu debba essere residente in Italia.
Ciao
Aldo

per Gennaro Zobel
.. Alex, sono in mobilità, non ho questo problema,

Salve Gennaro
ATTENZIONE
se sei in mobilità  .... forse  ti erogano  un sussidio
i SUSSIDI, siano essi per disoccupazione, per sostegno al reddito, per accompagnamento anziani  eccetera,  SI PERDONO  se si  varia la residenza da ITA a PT.

per ALDOGRESINI

DARIO la legge non ti concede di farlo un anno e mezzo prima:
penso che dovresti quindi affittare con un contratto a tempo indeterminato, seguire il percorso da residente a residente non abituale sei mesi prima di andare in pensione


GIUSTISSIMO

Io "dovrei" andare in pensione entro il 2019, condizionale sempre d'obbligo, con le regole attuali. Nella mia condizione attuale devo essere residente in Italia.
Fine 2019 dovrebbe essere il termine ultimo per fruire dei benefici fiscali dei 10 anni, semprechè non venga prorogato.
E' corretto?


Sì, CORRETTO.

come posso cominciare l'iter in modo da non perdere l'occasione fiscale?

non so da quale mese decorre la tua pensione INPS, tu dovresti saperlo, specificalo !
Devi cercare   (come me ... io sarò in esodo tra 3 mesi)   di essere in PT  RESIDENTE (quindi con un alloggio a disposizione registrato) entro la fine del 2019  (iter INPS da calcolarsi di conseguenza).

non mi è chiaro è se uno DEVE ottenere il C.F. portoghese per affittare una casa

Il NIF (codice fiscale portoghese) è obbligatorio per qualsiasi contratto, dall'apertura del C/C bancario all'acquisto di uno scooter  alla sottoscrizione del contratto di affitto  a  lungo termine.

Diversamente non vedo motivi di richiedere il C.F. portoghese, anche se riportasse in questa fase la residenza in Italia del cittadino italiano.

vedi sopra ti serve d'obbligo se fai dei contratti (acquisto, locazione, CONTO IN BANCA)
Se vai in albergo puoi stare quanto ti pare come turista   sempre che non ci sia un limite particolare .....  (quei 90 gg ??  continui ??  discontinui??)  .... ma   che  poi sarebbe difficilmente verificabile e  facilmente  aggirabile  .... al caso


STEFANO  ... magari firma un contratto di affitto ...  per qualche  mese  ... e  per farlo gli dicono di fare il NIF (codice fiscale ...)  eccc.  --- e   zac  senza  magari aver bene presente la situazione si crea il problema non poi risolvibile.
NESSUN TIPO DI INDIRIZZO REGISTRATO IN PT  ASSOCIATO   ALLA PERSONA CHE POI SARA'  RICHIEDENTE  DI RESIDENZA CON AGEVOLAZIONE RNH  ....   E'     FON DA MEN  TA LE


L'AVEVO DETTO NEL POST ALL'INIZIO



Stefano

Ciao Aldo, x forza maggiore, devo solo andare in PT, come turista, fino alla pensione, il mio primo sopralluogo, e il 23-10

Si Sbertan è così, ma purtroppo la mobilità e un anteprima della mia pensione, mi finisce la mobilita, e passo in pensione dal 01-01-2019 solo in quel momento posso trasferirmi, se ricordi ne abbiamo già parlato, comunque ti ringrazio, siete fantastici con le vostre informazioni, saluti

guadagni tempo nel fare il trasferimento una volta ottenuta la pensione

Ok Dario grazie, buona a giornata

Nuova discussione

Traslocare in Portogallo

Consigli per preparare un trasloco in Portogallo