Close

Vivere in Svizzera da pensionato

Buogiorno a tutti,

Se siete pensionati in Svizzera raccontateci la vostra esperienza!

Quali sono i motivi che vi hanno portato a preferire la Svizzera su altre destinazioni: clima, costo della vita, regime fiscale agevolato?

Quali sono le formalità burocratiche da espletare per il trasferimento della pensione? Vi siete avvalsi dei servizi di un’agenzia specializzata o avete fatto da soli?

Altro punto importante su cui concentrarsi è il sistema sanitario in Svizzera: com’è strutturato, che qualità di servizi eroga ed in che misura potete avvalervene?

Quali consigli potete dare ai futuri pensionati per meglio organizzare il loro trasferimento?

Grazie mille per il contributo,

Francesca

Francesca e tutti buondi',
Allora perche' la svizzera?
1o)    Io sono nativo di Como provincia di confine con il Cantone Ticino;
2o) di professione esperto in fiscalita' societaria internazionale;
3o)  migrante errante dal 1989, Gran Ducato di Lussemburgo, U.K., Lussemburgo, Svizzera;
Ho seguito il vento degli affari.
La Svizzera perche' e' una Naziine organizzata, tranquilla sotto il profilo sociale, e, opera una selezione nell'ammissione dell'immigrato.
Il lato negativo sta' nell'elevato costo della vita ovvero non hanno compreso che e' inutile pagare 4000 chf al mese ad un operaio, persona degnissima, se l'affitto di un appartamento di 80 mq. costa dai 1500/2000 chf al mese ed un kg. Di filetto sfiora i 100 chf.
Percio' reddito oltre 50/60000 chf miniimo.
Io comunque mi trovo bene, non mi sono rivolto ad alcuno per le pratiche di immigrazione perchhe' ho sempre trovato nel personale dello stato nel quale immigravo, persone gentili e disponibili al contrario del personale dei vari consolati italiani ove pare che primaria sia quella di ricordarti le tue origini nazionali !
Questi sono ovviamente pareri personali !
Cordialmente a tutti

Ciao Elio,

Ben arrivato su Expat.com!

Per caso sai in che misura viene tassata la pensione italiana in Svizzera?
Dalle informazioni in mio possesso la Svizzera non concede permesso di soggiorno ai pensionati il cui reddito pensionistico sia inferiore ai 3000 euro.

Grazie,

Francesca
Team Expat.com

Buon giorno , per vivere da pensionati bisogna avere una pensione da circa 4000 euro in su al mese . Tutto organizzato , e tranquillo , ma caro , assicurazione medica obbligatoria , altrimenti niente permesso di soggiorno . Non è Europa ! Appartamentini 50 70 mq 1500/2000 euro . Supermercati carissimi ,carne carissima. In pensione vale secondo me la pena se sei veramente benestante . E la lingua cambia da cantone a cantone .

Da pensionato italiano in Canton Ticino, ho pagato per la sola sanità ordinaria 770 CHF al mese per 55 mesi, per un totale di oltre 42.000 CHF, per me e per mia moglie. Non ho mai fruito della Sanità Svizzera, poiché dovevo anticipare tutti i costi che poi mi venivano rimborsati in parte.
Ho avuto le porte chiuse per il lavoro di mia moglie, che parla correntemente 4 lingue, oltre la madre lingua italiana e mi sono reso conto di fare una vita quotidiana da poveraccio. 
Sono fuggito in Portogallo, ormai da due mesi, dove gli affitti sono un po' piu' cari nell'area di Lisbona, rispetto all'Italia, per via di una grossa domanda e una limitata offerta, ma un caffè al bar costa 0,60 euro e posso permettermi anche di uscire talvolta a cena con mia moglie, spendendo 18 euro in due.

vivere in Svizzera da pensionati non conviene in quanto il costo della vita è salatissimo,  devi avere una pensione almeno di 5mila Euro al mese in su, per la sola cassa malati il costo mensile oggi e di circa fsr. 850 per 2 persone, e questo solo per la cassa malati di base, per non parlare di tutto il resto,

È vero, la vita in Svizzera è carissima, ma per ciò che riguarda la cassa malati, ci pensa l'Europa, o meglio il paese di origine.
Chiedete alla vostra ASL di appartenenza, sarà una trafila burocratica, però vi sarà rilasciato un modulo, al tempo era l'S1, da presentare alla LAMal. Dopo di che avrete diritto all'assistenza di base, fatto salvo la franchigia di 300chf a persona, spendendo il 10% del costo della prestazione.
Inoltre, se pagherete qualche conto prima per intero, una volta esaurita la franchigia, presentando l'attestazione di pagamento via email a Soletta vi sarà fatto il rimborso del 90% direttamente sul c/c in tempi brevissimi.

Scusa! me se vai a vivere all'estero ti devi cancellare dal comune e devi comunicare all'inps  che ti devono trasferire la pensione in Svizzera, in questo modo non perdi il diritto di  essere curato a spese della sanità Italiana?

No, non vieni cancellato dal comune, sei iscritto all'AIRE nelle liste di quel comune, almeno fintanto che resti italiano. Infatti per alcuni tipi di elezioni voti presso il tuo vecchio seggio.
Lo stesso vale per la ASL, per le cose burocratiche.
Certo, i servizi verranno erogati con le modalità del paese ospitante, ma farai sempre capo al tuo. Questo per i paesi europei, compresa la Svizzera ed altri convenzionati.
Questo per chi è in pensione e non svolge lavori retribuiti in Svizzera, altrimenti questa cosa non credo che valga.
In ogni caso, nella pagina del ministero della salute di cui metto il link, si possono trovare le informazioni desiderate

http://www.salute.gov.it/portale/temi/p … 0sanitaria

Nuova discussione

Traslocare in Svizzera

Consigli per preparare un trasloco in Svizzera