Close

Vivere a Panama da pensionato

Buogiorno a tutti,

Se siete pensionati a Panama raccontateci la vostra esperienza!

Quali sono i motivi che vi hanno portato a preferire Panama su altre destinazioni: clima, costo della vita, regime fiscale agevolato?

Quali sono le formalità burocratiche da espletare per il trasferimento della pensione? Vi siete avvalsi dei servizi di un’agenzia specializzata o avete fatto da soli?

Altro punto importante su cui concentrarsi è il sistema sanitario a Panama: com’è strutturato, che qualità di servizi eroga ed in che misura potete avvalervene?

Quali consigli potete dare ai futuri pensionati per meglio organizzare il loro trasferimento?

Grazie mille per il contributo,

Francesca

La scelta di vivere a Panama fu su consiglio di un amico nel 2011. Arrivando dall'Italia a Panama in quell'anno sembrava di arrivare in un altro mondo. L'economia era effervescente, nuove attivita' sorgevano tutti i giorni, il denaro circolava e cio' si percepiva nella vita di ogni giorno. Dopo il cambio di governo l'economia entro' in stallo, lo scandalo Panama Pages, gli accordi tra le banche di Panama ed i governi Europei annullarono lo stato di Paradiso Fiscale e quindi di conseguenza molti risparmiatori/investitori cambiarono destinazione dove portare o lasciare i propri denari o investire. Rimane un paese abbastanza sicuro ed abbastanza moderno che offre scuole, opedali, Mall, intrattenimenti, ristoranti, natura, le 365 isole San Blas con un mare stupendo, il canale, etc.  Paese interessante soprattutto non dimenticando che  parliamo di America centrale.
Vivendo da pensionato si hanno una serie di sconti ed agevolazioni in locali pubblici, medicine, etc.
Maggiori e piu' dettagliate informazioni si possono trovare in internet.
Per concludere Panama e' fuori dalla fascia ciclonica, fa caldo tutto l'anno con una stagione piu' umida ed una stagione piu' secca.

Nuova discussione

Traslocare a Panama

Consigli per preparare un trasloco a Panama