Close

Come risparmiare vivendo in India

Buongiorno a tutti,

In che misura vivere in India incide sul vostro budget mensile?

Prima di partire, vi eravate fissati un limite per le spese e siete riusciti a rispettarlo?
Ce la fate a mettere da parte qualcosa oppure no?

Avete dei suggerimenti per aiutarci a risparmiare vivendo in India?
Ad esempio: posti dove andare a fare compere (supermercati, outlet..), un operatore telefonico che propone tariffe competitive, un abbonamento per il trasporto pubblicoů

Esistono delle applicazioni mobili o siti web che offrono promozioni e sconti su prodotti e servizi?

Scriveteci tutto quello che vi viene in mente in base alla vostra esperienza ed alla cittÓ dove vivete.

Grazie in anticipo,

Francesca

Buon giorno,
risparmiare vivendo in India è facile in funzione di che tenore di vita che si vuole mantenere.
Mi spiego meglio, se ci si adatta ad andare a fare la spesa nei negozi frequentati dai locali, e ci si accontenta di una locations decorosa e non eccessiva allora si è possibile risparmiare.
Uniche spese non negoziabili sono la bolletta della luce ed eventuali costi gas per cucinare.
Usando i vari D-Mart per acquistare prodotti alimentari e vari per la casa, magari la frutta e verdura acquistarla dai vari venditori agli angoli della strada, la spesa mensile di sostentamento pro capite varia tra 100/250€. Un affitto onesto va dai 120 ai 250€ mensili per un 2 BHK. La spesa per la bolletta energia varia tra 9 e 20€ a seconda della stagione. Gas per 6 mesi circa 8€ quindi 1.3€ al mese.Come operatore telefonico dipende ma i costi sono di circa 5 o 10 € al mese in funzione del contratto (Vodafone è il più diffuso come operatore). Ricapitolando la spesa mensile per una persona che viva in India secondo canoni locali ma sempre nella decenza europea è di circa 250€ al mese. Poi se uno vuole comperare prodotti di importazione per non dimenticare le abitudini alimentari del paese di origine la spesa sale vertiginosamente, ad esempio basti pensare che in Italia un pacco di pasta costa 0.5€ medio in India il costo lievita a minimo 3€.
Saluti

ciao scusa l'alloggio intendi un bicamere arredato in che città per cortesia ? grazie

Ciao Si intendo un due camere con bagno e cucina e soggiorno in Pune

sono rimasta un po' sconcertata ho chiesto
direttamente ad un italiana che vive a pondicherry e mi ha detto che sóno necessari 1.000 euro al mese...😣
sinceramente mi sembra un po' tanto...manco da molto tempo dall'india....
ma mi sembra troppo...

Ciao Tizziwzzy, il costo della vita in India come dicevo, dipende da come vuoi vivere, quali sono le tue esigenze. Se vuoi vivere secondo canoni pseudo  europei allora la vita può diventare cara, alcuni esempi.
Una normale cena può arrivare a 100€ se vai nei locali in delle varie città, locali che in realtà sono delle scadenti copie europee.
Una appartamento decente per lo standard europeo, 4 BHK ancora non completamente devastato ed ammobiliato va da 1000€ a 2500€.
Ci potrebbero essere altri esempi di come i locali si sono specializzati nel spremere gli expat.
Se invece vuoi vivere in modo pulito e decoroso o allineandoti ai canoni alimentari locali, la spesa è veramente contenuta, almeno qui a Pune. Poi se il tutto target di città è sulla falsariga di Mumbai, notoriamente una delle città più care dell' India tutto cambia.
Se posso esserti ulteriormente d' aiuto, sono qui.
Dimenticavo, io lavoro e vivo a Pune da oltre due anni, se ti servono info più mirate non farti problemi.
saluti

Nuova discussione

Traslocare in India

Consigli per preparare un trasloco in India