Close

Conseguenze pratiche dell'essere regolari residenti in Tunisia

:D sono molto folcloristici ma non far capire che non conoscono il francese che poi si offendono  :lol:
per quanto riguarda la vita in Tunisia e i rapporti con la pubblica amministrazione sono sempre più convinto che valga il detto di "attaccare il ciuccio dove vuole il padrone" cioè di chiedere direttamente a loro cosa vogliono e darglielo, si evitano discussioni interminabili e l'incartarsi in discussioni più o meno dubbie che alla fine portano solo a una perdita di tempo.

Intanto faccio una correzione :)
Siamo tornati in commissariato per chiedere nuovamente alla Commissaria perché con la scritta che valeva come rinnovo automatico lo avremmo dovuto fare ex novo, questa però non c'era e ci stava una sua collega che guardando il contratto e leggendolo per bene alla fine ha detto di usare quello che comunque sarebbe andato bene :D  :dumbom:  quindi dovendo fare a giugno il rinnovo del permesso di soggiorno rimaniamo che usiamo il vecchio contratto ma che se per caso dovessero cambiare idea ne facciamo subito uno nuovo con il padrone di casa... quindi finora è tutto in sospeso, aspettiamo di sapere a te cosa diranno...

Certo  che sono un pò complicati  questi Tunisini........ ;)

Esatto Anto....tu si che hai ben compreso....come vivere bene qui....

... ed io sto facendo passi da gigante, nell'apprendere  :D   Non rischio di ossidarmi, viste le mie avventure o ... "disavventure".  Allora, da parte mia ora non ci sarà per parecchio tempo la nota mia di come avrebbero poi reagito qui in commissariato per il tal contratto (da rifare, o da portare con copia conforme):   L'appartamento che avevo trovato, quello stesso giorno veniva affittato ad altri dalla sorella di chi lo aveva promesso a me.  È stata una notizia da "day after", anzi, no, un vero antipasto alla serie di perlustrazioni che da allora m'è toccato di serratamente sferrare.  Ormai non c'è quasi angolo di Hammamet che non abbia ... hmm, battuto (nel senso serio del termine)   ;)  :cool:  ....
Per cui e da cui, se già uscivo dalla Tunisia per recarmi all'estero per affari miei, ora avverrà anche per un altro motivo:  esco ancora da residente e prendo con me il quitus fiscal perché sia chiaro -semmai mi si ponesse qualche domanda- che sono in regola BENCHÉ quando rientrerò dopo ca. 3 settimane sarà come..... turista (permesso.... scaduto!). Infatti senza aver quindi potuto rinnovare il p. di soggiorno  :P    ahhhhh che pacchia  :/  dopo avrò ben 3 mesi di tempo, o allora poi ancora 2 in più se dovrò uscire un'altra volta dopo i primi 3.... e mi troverò il castello che fa per me e dove poi sia, visto che soltanto mi sono qui arenata, e non sposata... con Hammamet    :kiss:
(Beh, a dire il vero ne ho trovati due.... in costruzione.  Rischio di fare turismo in giro al mondo ancora per un po!  !  Wow !!  Per il colpo di tante "belle sorprese" ed esperienze, rischia persino di risuscitare la mia gattina Minnie... Upps, no, forse se mi capiterà di vederla sarà piuttosto per avere io scavalcato il velo e ritrovandomi allora nel suo di giardino.... :gloria
W la Tunisie (e tutto il resto. A taluni leggo che pare complicato vivere qui, ma io credevo che venissero via dal loro paese proprio essendo diventato complicato a casa loro! Niente paura, soltanto le difficoltà rendono esperti... persino accorciando i tempi di apprendimento).

mauro biazzi :

Esatto Anto....tu si che hai ben compreso....come vivere bene qui....

Vero Mauro, alla fine attaccarsi al cavillo specie con la pubblica amministrazione come accade a tanti italiani che continuano a dire che "l'impiegata cicciona della polizia è maleducata e che se fanno un esposto la fanno licenziare" (sentito dire con le mie orecchie) quando non sanno che la cicciona di turno non è impiegata ma è un Commissario e che se continuano ad andare con arroganza alla fine le manette gliele mette lei non verranno mai a capo di niente, negli uffici pubblici si entra in quest'ordine, con un sorriso, un buongiorno e la domanda conseguente, sempre con gentilezza chiedendo e non pretendendo e se la risposta non ci convince fa niente, se chiede quello vuol dire che quello bisogna dargli anche se per noi "non è previsto" lo scopo non è fare polemica ma ottenere quello che chiediamo.

Bene per i vostri colloqui a due in foro aperto e le considerazioni che per tutti valgono e ben pertinenti ma.....caso mai:
:/ ... tanto per non equivocare nelle interpretazioni,  io non ho avuto nessun problema con le autorità, chiaro?  Ma con la padrona dell'appartamento (già ne avevo scritto).  :dumbom:


(I problemi di relazioni umane e di scorrettezze eccetera non hanno nulla a che vedere con il fatto di essere in uno o altro paese).

laviniavirginia :

Bene per i vostri colloqui a due in foro aperto e le considerazioni che per tutti valgono e ben pertinenti ma.....caso mai:
:/ ... tanto per non equivocare nelle interpretazioni,  io non ho avuto nessun problema con le autorità, chiaro?  Ma con la padrona dell'appartamento (già ne avevo scritto).  :dumbom:


(I problemi di relazioni umane e di scorrettezze eccetera non hanno nulla a che vedere con il fatto di essere in uno o altro paese).

Ma certo, chi ha mai detto che tu hai avuto problemi con le autorità? Mica abiti a Sousse, nei miei esempi parlo sempre di situazioni vissute qui a Sousse.
Non ho fatto un dibattito a due ma ho posto un esempio di rapporti interpersonali tra cittadino e autorità che è inerente alla discussione del forum al contrario questa mia risposta è off topic ma dovevo risponderti!

Sacrosante parole...Antonello...la penso esattamente come te...purtroppo molti ns Connazionali....vengono credendo tutto le sia dovuto....non capendo appunto che a volte si danno la zappa sui piedi...e ne ho conosciuti in merito....e non pensono che se anche se ben visti...siamo sempre ospiti....a parte il fatto che educazione e savoir faire....sono innati..nel ns.DNA....o si hanno...oppure...

:/   (chissà se a qualcuno può interessare? Però avevo esposto sin qui, pertanto mi pare corretto dirlo....  :D    .... ) :
.... che ho trovato oggi pomeriggio uno splendido appartamento, addirittura posso scegliere certi dettagli e stavolta senza questioni di intoppo, cose chiare e contratto concluso. Non rientrerò dunque come turista e ancora mi pare di sognare.  :one (questo è per me, dato il lavoro da me svolto senza scoraggiarmi benché avessi pronto il piano B)  :lol:
(nooo, non mi attendo complimenti o felicitazioni. Ho già festeggiato in buona compagnia)  :thanks:

Certamente li meriti....brava....contento x te...

:)  Grazie Mauro !

complimenti visto anche il periodo :)

:top:   vero!   Sono ancora "sotto choc" in senso positivo !
Grazie Anto ...   ;)

Laviniavirginia   sono  contenta per te :D

Grazie Auasda,  io  non ci sto più nella pelle !   :idontagree:
:cheers:

Presto  toccherà a me ...... il tempo di sistemare alcune questioni ....... spero anche io in un lieto fine😉😉😙😙😉

Auasda :

Presto  toccherà a me ...... il tempo di sistemare alcune questioni ....... spero anche io in un lieto fine😉😉😙😙😉

Ti auguro poi un lieto INIZIO, perché bisogna avere molta cura sin dall'inizio e fare attenzione, per es. quando si vedono i padroni di casa; che sensazioni se ne hanno, senza mai sottovalutare nulla delle proprie  percezioni o segnali, per quanto apparentemente "insignificanti" .  E le promesse.... beh, meglio contare con le certezze di quello che si vede e trova già subito; quello è certo e sicuro, il resto può essere aria e di solito lo è!  I dettagli vanno chiariti subito e quando ci sono dubbi, chiedere gentilmente che siano cose messe per iscritte (se non contemplate dal contratto).  Il proprio istinto o intuito va' assolutamente ascoltato, senza nulla sottovalutare. Bisogna che le persone siano disponibili se poi c'è un guasto o qualche problema (di normale amministrazioni, non  sto dicendo che capiti chissà cosa!),

Ne  terrò  conto grazie mille Lavinia

:)   Rispunto  per essermisi chiarito quel dettaglio di "netto di imposte" nella frase che indica il montante dell'affitto  (nel mio post precedente).

Il contabile cui ricorro me lo ha spiegato, dicendo che per noi residenti senza ditta o impresa (in quanto pensionati) non conta nulla.    In essenza si tratta di una misura cautelativa per il padrone di casa, perché vi sono appunto situazioni  in cui il locatario potrebbe dedurre la percentuale dedicata all'imposta, per cui il locatore si ritroverebbe con un'entrata di locazione inferiore a quella indicata.    :cheers:

:(    ma ora ho un'altra domanda, inerente l'argomento di questa pagina...
L'anno scorso -fra altro e div. dettagli- si era chiarito il punto che riguarda il bollino da 10 dinari quando si esce dalla Tunisia e non (non ancora) in possesso del permesso di soggiorno "fisso" .

Roberto/Live aveva ben spiegato che ci si potrebbe trovare nella condizione di non avere ricevuto "risposta positiva" -  e quindi per questo con ancora in tasca, all'uscita, il permesso provvisorio, da cui la legittima e logica richiesta del bollino da 10 tdn.

Chiarito questo dettaglio (delle eventualità di non avere ottenuto per motivo di diniego da Tunisi), per me la rottura è data dal fatto che devo riproporre la richiesta ogni anno (non come per gli italiani).   Per es.,  la prima volta, presentata la richiesta a inizio marzo 2017 ho ricevuto quella "fissa"=plastificata a fine agosto (...quasi 6 mesi dopo...e... benché da Tunisi fosse stata rilasciata per il 1. di GIUGNO....!)    Chiaro che in tal caso avrei dovuto avere il bollino da 10 dinari per evitare malintesi in dogana. Ok,   MA ora, 2018,  ho dovuto quindi ripresentare domanda entro la fine di maggio  (a un anno dal rilascio da Tunisi, e non dalla consegna qui ad Hammamet).   Ho dunque 3 mesi di attesa, MA non so quanti saranno effettivamente.   DOMANDA:   se io esco dal Paese durante questi 3 mesi (mentre non sono quindi sospetta di non avere ricevuto "la grazia" di rinnovo  :D  ),  devo recarmi in Polizia con il bollino da 10 dinari per poi poter uscire tranquillamente,  OPPURE, trovandomi con un provvisorio appena rilasciato, esco e basta ?

(Specifico: fosse qui a 2 passi il posto di polizia, faccio un salto e domando in sede. MA  mi evito volentieri la traiettoria e ho ben altro da fare ... come per es. preparare il trasloco).

Grazie !

Una volta avuto il permesso (quello plastificato ripetuto sul passaporto) devi sempre pagare la tassa da 60 Dt in uscita.

Il permesso in sé non scade, a meno di revoca, se tu hai in corso una pratica di rinnovo.

Pertanto continua a valere.

Pertanto paghi i 60 Dt.

Live in tunisia :

Una volta avuto il permesso (quello plastificato ripetuto sul passaporto) devi sempre pagare la tassa da 60 Dt in uscita.

Il permesso in sé non scade, a meno di revoca, se tu hai in corso una pratica di rinnovo.

Pertanto continua a valere.

Pertanto paghi i 60 Dt.

Dunque, pur avendo dovuto riconsegnare quella plastificata, anche con la provvisoria di carta..., il bollino è dei 60.  Ahaha, suppongo sia perché fa stato quanto sta segnato sul passaporto dalla prima acquisizione della stessa.

scusa Lavinia, qui si parla del bollino da 10 e da 60 dinari ma una domanda mi sorge spontanea, tu che rinnovi ogni anno il permesso di soggiorno devi pagare ogni anno l'imposta di 150 dt alla recette de finance per il rinnovo?

Anto&Simo :

scusa Lavinia, qui si parla del bollino da 10 e da 60 dinari ma una domanda mi sorge spontanea, tu che rinnovi ogni anno il permesso di soggiorno devi pagare ogni anno l'imposta di 150 dt alla recette de finance per il rinnovo?

Si, proprio così,  Tutto è da rifare come fosse la primissima volta, con i 150 inclusi.

👉👉 Intanto la risposta per il bollino da 10 o 60 l'ho fooorse captata: dipendendo ormai dalla prima registrazione sul passaporto, arguisco che sono o... sarebbero 60.   Ma non ne sono certa. QUINDI, prenderò con me entrambi e starò a vedere in dogana cosa vogliono   :D

👉 A proposito di quella mia domanda per la (ri)presentazione di un contratto di locazione annuale, stavolta chiaramente l'avevo nuovo-"appena scodellato"-     Ho però posto la domanda in polizia ora, di recente, tanto per saperlo e con ev. anticipo.  La laconica risposta è stata "dipende" .   E siccome aveva la faccia da ramadan (no coffee...), ho lasciato perdere.

(Dovrò vedere per questo prossimo anno, come mi trovero'...  Sto cominciando ad averne piene le cosiddette, del modo serpeggiante,  dell'ipocrisia e peggio..., ma sono cosciente del fatto che i troppi elementi e vicissitudini decisamente nefasti occorsimi in questi ultimi 6 mesi, farebbero scappare chiunque, ma devo avere pazienza almenon ancora per 2 anni.  E beninteso NON mi riferisco a burocrazia o addetti alla stessa. Magaaari!).......🙄😐

(pssst .....
Anto, qui sopra ho completato 😂)

laviniavirginia :

👉👉 Intanto la risposta per il bollino da 10 o 60 l'ho fooorse captata: dipendendo ormai dalla prima registrazione sul passaporto, arguisco che sono o... sarebbero 60.   Ma non ne sono certa. QUINDI, prenderò con me entrambi e starò a vedere in dogana cosa vogliono   :D

Sono 60. Full stop.

L'eventuale da 10 non si porta comunque in aereoporto, ma alla locale polizia degli stranieri per farsi mettere il visto di uscita e non pagare la multa da 20 Dt/settimana quando si superano i tre mesi di permanenza turistica in caso di deposito di domanda di permesso.

ok, grazie.
Pur tuttavia lo scorso anno è stata data una risposta diversa, affermando che durante la fase del provvisorio ci voleva quello da 10 -ok, non in dogana-  (vedere qui nella pagina precedente...). Forse la mia confusione viene dal fatto che pur e proprio rinnovando e dovendolo fare ogni anno, sono in fondo provvisoria per 6 mesi all'anno (se ogni volta devo aspettare 6 mesi), pur essendo residente

Il provvisorio la prima volta......perche' con quello non sei ancora residente.....

Live in tunisia :

Il provvisorio la prima volta......perche' con quello non sei ancora residente.....

:top:  grazie

Nuova discussione