Close

traslocare da Torino a Brema

Buongiorno a tutti,

ad agosto dovrò trasferirmi da Torino a Brema. Avete qualche suggerimento per una ditta di traslochi (solo oggetti personali, nessun mobile) e magari qualche consiglio per organizzare al meglio il mio spostamento?

Grazie in anticipo per le eventuali risposte,

Daniela

Buongiorno RiDaniela,

Ben arrivata su Expat.com!

Questa sezione del nostro sito potrebbeeesserti utile: Trasferirsi a Brema > Ottieni preventivi gratuiti per il tuo trasloco a Brema

Per consigli su come organizzarsi al meglio puoi leggere questo articolo > Organizzare il trasloco in Germania

Cordialmente,

Francesca
Team Expat.com

Grazie mille,

ho già visto queste sezioni ma attualmente non so ancora la mia destinazione a Brema. Vorrei avere una prima idea dei costi e magari qualche nome di ditta per traslochi internazionali...

Grazie ancora,

Daniela

Nell'articolo che ti ho suggerito trovi anche il link al sito della FEDEMAC attraverso cui puoi fare una ricerca per contattati di traslocatori nella zona di tuo interesse.

Grazie mille,

Daniela

Ciao Daniela;io ad Agosto dell'anno scorso ho traslocato da Brescia in "provincia" di Brema,
Alla fine mi sono organizzato con un trasloco "fai da te" perche' i preventivi che avevo chiesto erano tutti sopra i 100 euro ( anche io e mia moglie portavamo solo cose personali,niente armadi,lavatrici,frogoriferi etc etc ).
Quindi arruolai un super amico ( mio fratello :cool: ) , ed il suo Ford Transit,gli pagai le spese e feci cosi'.
Oltre ad essere cari i traslochi internazionali,sono fortemente vincolanti sulla data,nel senso che lo fanno quando sta a bene loro,e non quando serve a te; come logica commerciale e' comprensibile ma cozzava con le mie esigenze.
E...buona Germania !

Grazie ma non ho modo di organizzare un trasloco "fai da te".

Sto facendo dei preventivi e opterò per il male minore! :)

Grazie ancora,

Daniela

Ho scritto 100 euro ma,ovviamente e purtroppo,intendevo 1000 euro !

ciao Oscar,
sono felice di "conoscerti", mi chiamo Loredana e con il mio compagno e mia figlia stiamo progettando di trasferirci in Germania e abbiamo quasi scelto Brema, Avrei tante cose da chiederti, sto raccogliendo tante info, ma non riesco a trovare questa: noi dobbiamo comprare un'auto usata, conviene comprarla qui, con targa italiana e assicurazione che costa tanto , oppure conviene comprarla direttamente lì (anche un discorso economico) e immatricolare lì e poi fare RC auto lì? siamo orientati per un Nissan Qashqai  o un Juke, ma lì costano di meno? I km sono veri (questo penso di si... sai no la storia dello "scalare I km" molto diffusa in italia)?
spero leggerai il messaggio!!!!!
grazie mille
loredana

Dunque dunque,faccio una premessa;non conosco il mercato dell usato qui ma al Nord della Germania costa tutto sensibilmente di meno,per cui confido anche le auto usate.
Hai provato a guardare in Internet,inserendo parole chiave tipo " kaufen gebraucht Auto" ?
Io sono arrivato quassu' con la mia piccola Opel Corsa ma se sei senza auto il consiglio che ti do' e' di acquistarla direttamente qui per mille motivi tra i quali una garanzia locale sul mezzo ( voglio vederti scendere in Italia perche',che ne so,la frizione si e' spaccata in garanzia), tieni anche presente che se arrivi qua' autodotato hai tempo massimo due mesi per reimmatricolare l 'auto.
Va detto che qui l immatricolazione e' una spesa decisamente piu' contenuta che in Italia,max. 100 euro,contro i 340 o piu' li da voi.
Capitolo assicurazione: quei pezzenti dei miei assicuratori italici non mi spedirono la classe di merito in lingua internazionale per cui ripartii dalla peggiore.
Informati bene presso il tuo assicuratore.
Cmq qui l 'assicurazione ( classe di merito peggiore,l ho pagata 40 per cento meno che in Italia,dove due anni fa riparti dalla 14 perche' per 5 anni non avevo avuto un mezzo intestato).
In Italia del Nord( Brescia,citta' carissima) pagai 1018 eurini,qua 660 !
Il bollo in Italia 119 ,qua 88.
Mi permetto,benevolmente,di farmi i fatti vostri: ma lo parlate un po' il tedesco?
Spero d esserti stato d aiuto.
Qualunque dubbio non esitare a scrivermi.
Ciao

ciao Oscar, scusa se non mi sono fatta sentire, ma sono cambiate un pò di cose. prima di tutto rispondo alla tua domanda: il tedesco. No, a parte le solite 4 parole, non lo conosciamo ma a tal proposito il mio compagno , Raf, aveva cominciato a studiarlo con Babel e io avrei cominciato a ruota. però è successo che Raf ha trovato lavoro. Il motivo del trasferimento è proprio dare a lui una possibilità di lavoro. ma piano piano si è trasformato, perchè io ho cominciato a guardare il posto dove vivo, le prospettive che offre  (e non solo le prospettive future ma anche il presente) al mio compagno e a mia figlia e anche a me, perchè io non sono felice nel mio lavoro, faccio un lavoro che non amo. e quindi avevo cominciato ad apprezzare con cuore l'idea di un trasferimento in un paese più civile, dove esiste il rispetto per gli altri e la possibilità di meritocrazia anzicchè "conoscenze". noi abitiamo vicino Napoli. però ti dicevo, il mio compagno ha trovato un lavoro (per conoscenza) ma per il momento non sappiamo come andrà a finire nè che tipo di paga o contratto avrà, se lo avrà. per quanto riguarda l'auto, alla fine l'abbiamo comprata qui proprio perchè serviva per andare a lavoro. Oscar, non so cosa fare, io vorrei cambiare vita, ma mi chiedo, e se poi mi sposto fisicamente ma la vita resta sempre la stessa? è come se non credessi che esiste un altro modo di vivere. grazie , a presto, lory

Pota, Lory, qui si entra in scelte personalissime nelle quali non oso mettere becco.
Io m i son trasferito e mi trovo meglio che in pianura padana. Molto meglio.! Però sono uno che non soffre di nostalgia per gli affetti lasciati, anche se alle volte è  dura.
E sai, soprattutto, cosa è difficile? Confrontarsi con la lingua madre, ridere e scherzare in tedesco .
Ed io ho fatto sei mesi intensi di Babbel e un corso qui di due mesi tre volte alla settimana; per dire, che un po lo mastico il tedesco; eppure mi manca la leggerezza della lingua madre.
Il mio consiglio è di non espatriare in un paese se non si parla  almeno un poco la lingua. Tassativo.
Per quel che riguarda la convivenza civile e il grado di civiltà del Nord Europa ....beh,  è un altro pianeta rispetto all'Italia.
Stammi bene ciao

Nuova discussione

Traslocare a Brema

Consigli per preparare un trasloco a Brema