Close

Sesso e prostituzione in Tunisia

Mi sono reso conto che in molte occasioni si scivola su argomenti che possono ledere la libertà degli individui (come accaduto in una discussione recente) ed è strano per un Europeo accettare l'idea che non si possa portare una ragazza in casa propria liberamente (spiegherò successivamente perché mi riferisco unicamente ai maschietti). Proprio per questo motivo cercherò di aprire un dibattito sull'argomento chiedendo a tutti di evitare scivoloni sul volgare ma restando unicamente legati a quanto previsto dalle normative.
Qui ad esempio l'articolo 230 del codice penale provvede a sanzionare episodi di relazioni omosessuali, altri articoli riguardano la prostituzione che è proibita, so che fino a pochi anni fa a Sousse c'era una casa d'appuntamento gestita dallo Stato ma sembrerebbe che dalla primavera araba sia stata chiusa.
Torniamo al nostro discorso iniziale, quando prendiamo in affitto un'abitazione il proprietario comunque conserva almeno una copia delle chiavi dell'abitazione, se si accorge che avete cambiato serratura vi chiede la copia, se non la date può anche risolvere il contratto (questo non vuol dire che ci sono stati casi nei quali questo non è avvenuto) in altre circostanze addirittura una stanza della casa se la riserva conservandola chiusa a chiave e mantenendo comunque l'accesso a quella stanza. Se nella vostra abitazione c'è un via vai di persone un vicino, il portiere o qualsiasi altra persona che non si fa i fatti suoi può fare la segnalazione alla polizia che viene a suonare alla porta, entra spingendovi di lato e procede al controllo. Se trova già la ventenne/trentenne in compagnia del sessanta/settantenne non si beve troppo la storiella dell'amore che ha confini e vi porta comunque in commissariato per un controllo. Basta fare una piccola ammissione e ci si trova incriminati per adescamento, 15 giorni di carcere e foglio di via, in caso contrario si viene comunque registrati per l'evento, bisogna a quel punto evitare che accada nuovamente. A Sousse è stata sgominata una rete di prostituzione domestica e la ragazza che aveva preso in affitto l'appartamento è stata arrestata ugualmente anche se di fatto non si prostituiva.
Perché parlo solo di uomini con donne e non viceversa? Perché i rapporti tra donne mature e ragazzi sono comunque tollerati. Strano il mondo ma è la realtà.
Se ci si vuole documentare ad esempio sul Google tunisino provate ad effettuare questa ricerca "Tunisie filles arrêtées pour prostitution" e trovate l'episodio di Sousse o su quello Italiano "Tunisia  europei arrestati per addescamento" e leggerete la vicenda degli omosessuali... insomma benvenuti in Tunisia ma non siete in Europa quindi rispettate le leggi locali, pensate ad ottenere i vantaggi economici derivanti da questa scelta e agite con moderazione.

Leggendo questo post mi incurioscisce in particolare il fatto che il proprietario della casa ha una copia delle chiavi ed è legittimato ad entrare entro casa.

A me mi sembra assurdo.

No, non è legittimato ad entrare in casa ma nel caso la polizia cerchi qualcosa si rivolge comunque al padrone di casa che ne è il responsabile, questi poi dovrà intraprendere tutte le azioni di rito. Aggiungo che ho potuto notare come alcuni proprietari siano restii ad affittare casa ad europei "soli", come altri vedendo che siamo una coppia siano più sollevati e altre case prese da amici sono stati colpi di fortuna in quanto gli inquilini erano stati "invitati" a trovarsi un'altra sistemazione a causa del loro agire "libertino".
Comunque se è seccante che il padrone di casa abbia una copia delle chiavi... si e anche tanto!

Ciao ragazzi, devo ammettere che ad Hammamet non si è avuto questo problema di chiavi, è vero che il padrone di casa ne ha un'altra copia ma alcuni di noi italiani ha cambiato la serratura senza problemi in quanto qualcuno  si era accorto che quando andava in Italia la sua casa veniva affittata ad ore. Quando siamo venuti ad abitare in Tunisia ci avevano avvisato di questo fenomeno e noi l'abbiamo fatto subito, però abbiamo notato che questo succede quando si affittano le abitazioni un po' lasciate andare, con affitti molto bassi e ammobiliate in modo fatiscente.

Purtroppo Maria Pia qui l'ho riscontrato come un problema diffuso, certo il mio padrone di casa è una persona squisita ma in ogni caso nessuno si sognerebbe solo di aprire la porta del giardino per trovarsi davanti Arya o Maya pronte ad attaccare (con noi presenti sono due patatone ma lasciate sole non sono troppo gentili). Ho riscontrato una cosa ben peggiore avendo accompagnato amici in giro "per case" in quanto volevano trovare una sistemazione migliore, ripeto che a me questo per fortuna non è capitato ma in molte case il padrone di casa manteneva una camera chiusa a chiave con cose sue dentro (mobili e/o masserizie), questo ritengo che sia ben peggiore delle chiavi perché di fatto in casa tua hai cose non tue, in una stanza chiusa a chiave dove non è possibile neanche levare la polvere. Trovammo così una bella villa in ristrutturazione (quindi con polvere di lavorazione edile dovunque), ceduta senza mobilio e con mobilio fatiscente accumulato in una stanza (che dava sul soggiorno/pranzo), gli amici giustamente non la presero.

Riprendo il mio post iniziale per alcune precisazioni, purtroppo @pietrarelli e altri utenti del forum continuano a postare su un altra discussione non inerente le loro considerazioni, volendo comunque fare chiarezza per utenti del forum che volessero avere informazioni continuo su questa discussione.
Dagli attentati sono state ampliate le misure di sicurezza lungo le strade, la nostra stessa Ambasciata chiede di dare la massima collaborazione alle forze dell'ordine, quando si viaggia con l'auto quindi si attraversano questi check point (uso una terminologia operativa perché non sono posti di blocco ma postazioni fisse dove le auto transitano di norma una alla volta) dove vengono identificati visivamente gli occupanti. Se un uomo straniero porta in auto una donna tunisina i poliziotti procedendo all'identificazione degli occupanti vogliono conoscerne le motivazioni (che possono anche essere professionali, ad esempio agenzia immobiliare) e pongono diverse domande separatamente ad entrambi (magari avvenisse lo stesso in Italia) in base alle risposte che si danno subentra l'azione di polizia. Non conosco se la prostituzione sia legalizzata e controllata dallo stato o se sia vietata e personalmente la cosa non mi interessa so che quando andiamo in un Paese straniero comunque dobbiamo conoscere e rispettare le leggi di chi ci ospita e se queste non ci piacciono non parliamo di pecche della magistratura ma optiamo per mete differenti.
Per quanto riguarda i controlli nelle abitazioni ho avuto modo una sola volta di assistere ad un avvenimento, il nipote di un amico (in vacanza estiva in Tunisia) per gioco si era arrampicato sul muro di cinta dell'abitazione, un vicino di casa avendo visto parte della scena (aveva visto il ragazzo saltare all'interno) aveva chiamato il pronto intervento pensando ad un furto, in pochissimi minuti l'atrio della palazzina si è riempito di poliziotti armati e per poco non portavano via il ragazzo (prima allontanano e dopo intervengono e identificano), con il mio intervento ho spiegato la situazione ed evitato il peggio, per fortuna il ragazzo non era ancora sul muro. In Italia ci lamentiamo della mancanza di sicurezza, qui ci lamentiamo che ce ne sta troppa? Il comportamento deve essere tranquillo e lineare mantenendo un profilo basso e non succede nulla se si sbaglia specie con la polizia sono dolori.
La polizia può entrare nelle case senza mandato? Dopo gli attentati le cose sono cambiate e quando arriva la segnalazione loro suonano alla porta ed entrano, lo stesso accade in Italia, il mandato è relativo ad una perquisizione ed al sequestro ma entrare in una abitazione suonando il campanello non è neanche irruzione ma un semplice controllo che in parecchi casi viene fatto anche nel nostro Paese.

hai sollevato un tema veramente importante.. per noi italiani in tunisia.. anche io volevo iniziare un forum simile.. infatti per avere delle info specifiche volevo andare alla polizia turistica  io a parte le cose che ho gia sentito di altri italiani so poche cose..... direi che conoscendo tunisi non ho sentito di italiani che hanno avuto dei seri problemi ma importante conoscere le leggi di ogni paese per essere pronti confermo delle differenze tra uomo e donna in effetti io che vivo in hotel ho notato diverse donne portare uomini senza esser sposati in camera mentre diverso se l uomo e' italiano e la donna tunisina.

hai sollevato un tema veramente importante.. per noi italiani in tunisia.. anche io volevo iniziare un forum simile.. infatti per avere delle info specifiche volevo andare alla polizia turistica  io a parte le cose che ho gia sentito di altri italiani so poche cose..... direi che conoscendo tunisi non ho sentito di italiani che hanno avuto dei seri problemi ma importante conoscere le leggi di ogni paese per essere pronti confermo delle differenze tra uomo e donna in effetti io che vivo in hotel ho notato diverse donne portare uomini senza esser sposati in camera mentre diverso se l uomo e' italiano e la donna tunisina.

Caro Antonello. ..spero tu mi conceda il "caro"....quello Che dici e verissimo. .ma si riferisce ai tempi pre2Rivoluzione 2011
Oggi i Tempi sono cambiati. .molto. ..le ragazze vanno in giro in minigonna. ..Fumano nei  Caffè. Escôno sole alla sera..prima era tutto tassativamente proibito. ...anni fa mi e capitato aspettare due ragazze. ..e passata la polizia le ha prese e portate via X contrOlli. ..ora alla sera. ..esco e faccio cene in compagnia anche Di Funzionari Di Police e Recette de Finance....con amiche
Per quanto riguarda controlli segnalazioni sulle frequentazioni in case. ...in 13 anni ho cambiato 5 appartementi. ..e nessuno dico nessuno
Mai dico Mai e venuto à Reclamare ô Ritirarmi le chiavi. ..e non Credo Di essere Una Balena Bianca. ..
Se tu non Disturbi Nessuno. ..Nessuno Disturba Te...
Ps...ho abitato anche Sousse. ..X un anno...

ma certo che ti concedo il "caro" ci mancherebbe altro :) no guarda mi riferisco ad avvenimenti attuali, gli articoli di giornale degli avvenimenti che ho riportato sono quanto mai recenti come determinati controlli solo che non sono così generalizzati come sembrerebbe da una lettura sommaria, se ci si sofferma bene su quanto ho scritto mi riferisco a situazioni comunque evidenti, parliamoci chiaro, se un settantenne gira in Italia con una ventenne o è il nonno e la nipote o nell'immaginario collettivo è il solito vecchietto che se la fa con la ragazzina e sono di Roma non di un paesino di provincia, qui avviene esattamente la stessa cosa ed è proprio l'evidenza che porta la polizia ad effettuare controlli, pochi mesi fa una mia amica ha preso una casa in affitto che era stata "lasciata" da un francese allontanato dalla proprietaria per comportamento libertino, un altro conoscente cambia casa ogni 4 mesi e non perché non paga ma perché il padrone di turno lo allontana poi il vivere in un luogo per tanto tempo porta proprio a una conoscenza della persona da parte del personale preposto dalle istituzioni e quindi si viene considerati "del luogo" come nel tuo caso ci sono anche altre persone che usano metodi differenti per ottenere la libertà di fare determinate cose ma non essendo legale preferisco non parlarne in un forum. Il problema è che proprio la promiscuità salta agli occhi, l'esempio dell'irruzione della polizia che ho riportato nel post #6 è dell'estate scorsa come i casi di omosessualità e di prostituzione a Sousse sono di marzo e di ottobre dell'anno passato. Mia moglie benché sia italiana ha dei lineamenti che possono essere scambiati per tunisini, ogni volta che veniamo fermati i poliziotti le si rivolgono in arabo, lei non capisce ma è pronta a prendere i passaporti, nell'attimo che realizzano che siamo entrambi stranieri con estrema gentilezza ci augurano buona giornata. Poi ci sono anche le relazioni fisse e quelle di norma non danno adito a problemi di sorta, lo ripeto sono le vicende al limite che vengono represse anche se è sempre evidente la ragazza in cerca dello straniero che lo fa di professione o che è una semplice studentessa.

Si certamente e Côme tu dici...volevo solo segnalare che oggi c e molta più Liberté e Permessivita rispetto a 6 anni fa....Poi chiaro dipende sempre dal  Comportemento quotidiano che ognuno di noi ha...e non deve essere Mai Sopra le Righe... Ma consono allé Regole  del Paese in cui Noi Viviamo

secondo me potrebbe  anche essere che i poliziotti  ci speculano sulla nostra ignoranza in merito a queste cose  per chiederci soldi quando ci trovano insime ad una donna tunisina senza esser sposati sarebbe molto utile sentire testimonianze di  esperienze di altre persone

In rari casi. ..en a me non risulta....anche xke....se non in situazioni "particolari" gia descritte da Antonello. ..gli stranieri non vengono Di norma coinvolti. ....i problemi e i guai li passano le ragazze....a volte con ricatti Sessuali....

Fabris  e Mauro ci sono casi particolari che ho detto già di non volerne parlare perché sono reati abbastanza gravi e non è il caso di affrontarli pubblicamente. Per fare un esempio avevo già evidenziato il caso italiano dove in Sardegna un maresciallo e un carabiniere nascondevano droga nelle auto fermate e poi procedevano all'estorsione o alla denuncia, è una vicenda di qualche mese fa e i responsabili sono stati arrestati, altrimenti non l'avrei evidenziata, questo per dire che le mele marce ci sono dovunque ma qui in Tunisia si sta cercando in tutti i modi di porre un freno a fenomeni di corruzione.

direi che tutto puo' accadere ma nn serve troppo pensare ai casi estremi come in sardegna... ci vuole anche una bella dose di sfortuna poi se una persona conduce una vita discilplinata eticamente corretta e normale nn penso debba temere piu di tanto in ogni parte del mondo .

fabris63 :

poi se una persona conduce una vita discilplinata eticamente corretta e normale nn penso debba temere piu di tanto in ogni parte del mondo .

Certo Fabris e sono pienamente d'accordo con te, purtroppo sembra che molti italiani venendo qui dimenticano umiltà, buone maniere, rispetto per il prossimo e per le istituzioni e pensano che possono fare quello che vogliono, questa discussione serve proprio a chiarire le idee a qualche possibile connazionale che magari si può trovare in difficoltà, quelli che sono già "particolarmente teste calde" in Italia qui continueranno a farlo e a nulla possono valere avvisi e comunicazioni. Il problema è che con determinati comportamenti mettono in difficoltà tutti gli altri perché come noi generalizziamo con il potenziale extracomunitario delinquente così fanno da queste parti. Purtroppo ci sono già esercizi commerciali che da connazionali non accettano assegni proprio per le tante truffe portate avanti a persone che si ammazzano di lavoro per portare due soldi a casa loro.

Mi sono documentato sul web sull'argomento, in Tunisia esiste la prostituzione di stato con bordelli dove le donne che vi lavorano versano le tasse allo Stato e ottengono controlli medici e pensione. Il fenomeno che evidenziavo è dato dalla miseria di alcune zone dove donne "normali" e studentesse si vendono per pochi dinari per potersi pagare gli studi o semplicemente poter fare la spesa. Non sto a scendere nel tipo di rapporti ma questi variano a seconda della persona. S'intende che parecchi nostri connazionali avendo un rapporto qualità (la giovane età della donna) e prezzo (molto basso) finiscono per sentirsi ringiovaniti se non grandi amatori, in parecchi casi sposano la donna, altri invece esagerano prendendo troppa confidenza col mondo esterno. Se la prostituzione è di Stato è normale che chi la esercita in modo abusivo e chi ne approfitta (lo straniero) vengono repressi dalle forze dell'ordine. Prima che qualcuno possa dire che sono un visionario, digitate sempre sul Google tunisino "la prostitution légalisée en Tunisie" e leggete gli articoli, anche quelli delle universitarie che, mettono veramente tristezza. Buona lettura e... non è un problema legato né all'islamismo e neanche alla repressione della polizia impazzita, è semplicemente un problema fiscale gestito dallo Stato.

Ottima Analisi  :)

Ho potuto notare che ai maschietti interessa molto l'argomento, ahahah!
State tranquilli ad Hammamet non correrete nessun pericolo, si fa tutto alla luce del sole

La piccola parentesi sessista è che le donne invece possono avere tutte le avventure che vogliono senza alcun problema in quanto non contemplata la prostituzione maschile l'unica problematica la può avere il nuovo ragazzino di turno che può trovarsi in difficoltà con il precedente al quale è stato rubato l'osso.  Sembrerà un controsenso ma ho conosciuto italiani omosessuali che riuscivano a "soddisfare le proprie necessità" molto più serenamente degli etero. Alla fine vale per tutti il detto di mantenere un profilo basso, lo voler strafare è sempre negativo.
Voi direte... ma come fai a raccogliere tutte queste informazioni... bè qui non è che ci si ammazza di lavoro per passare il tempo!!! :D :D :D

si interessante che vengano scritte esperienze sia di donne che di uomini cosi' siamo piu preparati.. ma nn solo di rapporti temporanei ma anche di chi ha delle storie lunghe con persone tunisine

le storie lunghe ci sono ma sono sfociate quasi tutte in matrimonio, comunque da quello che ho potuto constatare dipende dalle persone coinvolte, come in tutte le coppie, ci sono quelle eccellenti dove realmente la differenza di età non conta e quelle scoppiate prima ancora di nascere... dipende sempre da quello che cercano le persone. :)

Il primo passo da fare abitando un nuova casa e di cambiare subito la serratura senza anche dirlo al proprietario, anche per evitare di darlo una copia e di conseguenza non avrà la possibilità d'entrare nell'asenza del locatario, comunque sia il proprietario ha il diritto di entrare in casa solo avvisando il locatario prima di 24 ore e con giuste motivazione.

A Tunisi, nella medina, c'e' un quartiere a luci rosse, come ad Amsterdam.

Le case d'appuntemento dovrebbero essere 4 attualmente: Tunisi, Sousse, Sfax e Sbeitla. C'era anche a Kairouan, ma fu chiuso, in quanto e' la 4ta citta' santa dell'Islam. Sono passato personalmente in quello di Tunisi......il paragone con Amsterdam e' solo nominale..... :-) comunque un'esperienza.....

Per il resto:

jurisitetunisie.com/tunisie/codes/cp/cp1195.htm

leggete dal 226 al 236

Sembra che quella di Sousse sia stata chiusa, almeno da quello che mi ha riferito un amico tunisino.
Molto interessanti Roberto gli articoli del codice penale tunisino che hai riportato. Grazie sempre preciso :)

Aggiungo un paio di link che mi ero salvato tempo fa e che ho ritrovato solo ora riordinando le cartelle nel PC, giusto per chiarire la questione relativa agli stranieri in auto con donne tunisine:

webdo.tn/2014/10/07/arrestations-accompagnement-detranger-en-tunisie-legal-pas-legal/

webdo.tn/2015/08/22/la-police-tunisienne-decide-quil-est-interdit-a-une-tunisienne-de-transporter-des-etrangers-dans-sa-voiture/

La questione e' annosa, e ogni tanto a qualche testolina di poliziotto scappa di farla fuori dal vaso......ma nessuna legge vieta di circolare in auto con una donna tunisina, che sia passeggera o autista. Purche' (vedi articoli C.P.) non si commetta reato contro la pubblica morale o pudore.

Come al solito vale conoscere i propri diritti e magari avere nel telefono il numero di un buon avvocato locale. Cosa sempre molto utile gia' in Italia e ancor piu' vivendo in un paese straniero.

(occhio solo pero' ad essere informati sulla persona che avete in macchina: nel caso sia una prostituta riconosciuta la cosa si complica, perche' e' punito anche il cliente....e avrete un bel daffare a convincere i poliziotti che non ne sapevate nulla.....)

PS: leggete i commenti. Sono anche piu' interessanti degli articoli.

:cheers:

Giustissimo Roberto, un amico infatti alla fine, stanco dell'interrogatorio avuto per strada al poliziotto disse di andare tutti in centrale, di chiamare i suoi superiori e di contattare l'ambasciata perché si era scocciato, a quel punto il poliziotto si ridimensionò e li lasciò andare. Purtroppo l'esempio che ho riportato con quanto accaduto in Sardegna qui può accadere semplicemente perché qualcuno magari vuole trarne un profitto, se non si ha la giusta dose di calma e di sangue freddo oltre a capire ciò che stanno dicendo ci si può trovare con qualche problemino. Ripeto, di norma ognuno fa quello che vuole ma è giusto sapere cosa può succedere e prepararsi psicologicamente se si vuole avere rapporti occasionali, ci sono anche tanti casi tollerati e lasciati andare... dipende sempre da chi si trova e da come ci si pone.

Stai Diventando una Encilopedia su Questo Tema. ...meriti la Cattedra. ... :D  :lol:  :lol:

Ho affittato qui a Roma una mia casa tramite agenzia la quale mi ha detto che devo assolutamente tenere una copia delle chiavi di casa...vero e' che non mi sono mai sognata di entrare dall'affittuaria la quale invece avendo problemi di connessione mi ha lasciato liberta' di entrare e provvedere ai lavori mentre lei era al lavoro....cosi e' stato per  la caldaia che all'improvviso ha fatto le bizze...io neanche le volevo perche' penso metti che entrano i ladri...per fortuna la signora ha messo l'allarme comunque...si una scocciatura per tutti...

....ma probabilmente solo questione du fortuna. ...in tutti questi anni. ..ogni mio proprierario aveva il doppione delle chiavi Di casa Mia. ...anzi proprio io volevo le avesse X quando ero assente. ...e mai ho avuto problemi. ..tutt altro. ....contento mi guardassero la casa. ..bohhh....non capisco altri problemi. ...

ho scoperto una cosa alla quale non avevo fatto caso, in molti contratti è riportato che il padrone con cadenza annuale si reca (previo congruo preavviso) in casa per vedere se tutto è a posto, questo perché l'altro giorno mi ha telefonato chiedendomi quando poteva venire, sono stato ben felice (avevo dei lavori che vanno fatti da fargli vedere) e gli ho detto "pure subito anzi, se vieni subito è pure meglio"

Ciao Anto. ..vedo anche Tu...hai Propriétari. ...come si déve. ...molte volte siamo noi. ..Locatari che ci creiamo problèmi. ...sciegliendo proprietari. ...Sbagliati

per me trovare una casa a tunisi centro e' stato il problema piu grande infatti sn rimasto per due mesi in hotel ora quando torno avro' lo stesso problema specialmente perche' voglio rimanere nei pressi della rua burghiba chi conosce un ' appartamento da affittare per qualche mese?

fabris63 :

per me trovare una casa a tunisi centro e' stato il problema piu grande infatti sn rimasto per due mesi in hotel ora quando torno avro' lo stesso problema specialmente perche' voglio rimanere nei pressi della rua burghiba chi conosce un ' appartamento da affittare per qualche mese?

Se fuori tema su questa discussione, Per favore inserisci un annuncio di ricerca su
Annunci immobiliari a Tunisi

Grazie

interlocuzione corretta e coerente, precisa e motivata. Complimenti. E' chiaro da quello che affermi, relativamente al controllo della polizia di fronte ad un sospetto e ad un accertamento diviso dagli occupanti della vettura e' un sano operato ...magari fosse cosi' in Italia, ma certamente  , credo chiarita la posizione rimane la faccenda che le persone giustificate e corrette delle loro affermazioni lecite e leali, non certo preparate, la polizia non e' stupida comprende la situazione tranquilla. Nulla da dire se la polizia debba fare un controllo lecito su un via vai di gente in un appartamento ....anomala e' la situazione e la polizia serve per controllare. io saro' a Hammamet i 26 giugno verro' in aereo per una vacanza e per delle procedure burocratiche. da dover svolgere con una consulente connazionale. Di fronte alla tranquillità e al saper vivere non ti cerca nessuno ma se te la cerchi ti trovano......la risposta l'h trovata rasserenante e coerente per nulla allarmistica, grazie

mi sembra la regolarità non allarmistica che a volte si mette in giro !

credo che in tutte queste affermazioni ci siano delle insolite affermazioni allarmistiche sbagliate. Non spaventate la gente.....sapete molto bene come funziona in Tunisia tutto il mondo e' paese. Tunisini e tunisine ci mangiano con il turismo di sesso e nessuno gli rompe le scatole.....si può' fare tutto ma non immesso alla strada.. Guardate sul web quanti saune e bagni turchi GAY ci sono in Tunisia ufficializzati e riconosciuti......non penso che in tali luoghi si facciano massaggi ! i bar gay e di ritrovo di lesbiche ci sono in tutte le città, basta dire che il gy tunisino e' fidanzato con la lesbica tunisina e la legge e a posto poi fanno tutti gli affari loro per piacere o per denaro . ...Sousse Hammamet ...Tunisi..... e non sono città tunisine?.....per tanto ,la cosa non mi riguarda ma non mettete paura alla gente con gli eccessi...la polizia Sto arrivando! bene chi deve controllare......non ha la sveglia al collo ....diamo informazioni di vita e non quello che dice il codice...quello i tunisini non lo vedono proprio ...

grazie a tutti

dunque, che costo hanno le pilloline blu?  :) :) :)

Benny BM :

dunque, che costo hanno le pilloline blu?  :) :) :)

inapproriato a mio avviso

Forse, se non si sa cogliere l'ironia. Avvisa quando tu decidi cosa può essere appropriato o meno.

Nuova discussione