Close

Trasferire il proprio veicolo in Tunisia

Buongiorno a tutti,

Se avete trasferito il vostro veicolo in Tunisia, fateci sapere la procedura.

Prima della partenza, iter da seguire per lesportazione del mezzo e costi previsti per legge per la richiesta di esportazione.

Cosa prevede la legislazione vigente in Tunisia in materia di importazione di veicoli dall'estero, formalità da espletare per limmatricolazione, documenti richiesti e costi.

Inoltre, a quanto ammontano le tasse da pagare  in dogana per lingresso dellauto nel paese? In che misura incide lanno di fabbricazione?

Alla fine, conviene davvero portarsi la macchina o si risparmia comprandone una in loco?

Grazie per il contributo,

Francesca

ps > gli utenti più attivi del forum sanno per certo che questo argomento è già stato trattato ed anche con dovizia di particolari (vedi contributi di Anto&Simo e Live in Tunisia) - questo thread lanciato oggi nasce allo scopo di riportare l'attenzione sull'argomento ed eventualmente aggiungere ulteriori info.

x come la vedo io...viste le amare esperienze di molti connazionali in tutti questi anni...la soluzione migliore é acquistare un auto qui...costa un po' di piu ma si evitano Perdite di Tempo..Costi imprevisti....Incazzature di tutyti i generi...
troppe volte mi é capitato vedere Connazionali non risolvere i Problemi di Trasferimento delle Targhe....Esborsi di denaro a <<persone ...uffici..."SBAGLIATI"o "INCOMPETENTI"senza ottenere alcun Risultato Sperato...
Non Ultimo....un Conoscente...che nonostante fosse in regola a tutti gli effetti....si é trovato la Polizia alle 7 del mattino davanti alla sua abitazione con foglio di Espatrio entro 7 giorni x LUI...AUTOe CANE...
personalmente viste le mie giornate di sole...mare...lunghe camminate....preferisco muovermi con mezzi Locali...Bus/Taxi..e se ho bisogno di passare una serata Allegra ...divertente...a Sousse o Madhia... .mi affitto un auto dal mio amico Mohamed a 30dinari giorno e la rendo quando voglio
Ai Super Competenti ed Esperti la altrte Soluzioni...

Stupendo quadro Mauro e lo condivido in pieno, immatricolare un'auto RS vuol dire combattere contro la burocrazia tunisina ma soprattutto contro quella italiana per avere poi dei vincoli di impiego del mezzo abbastanza fastidiosi. L'auto locale del resto è la liberazione di una fetta di problemi ma, i diesel e i gpl sono gravati dalla supertassa (che anche se è relativamente bassa è fastidiosa), tutte le auto devono sottoporsi a verifica annuale (revisione) dal secondo anno di immatricolazione insomma la mia alternativa a quanto ha espresso Mauro nel post precedente sono le biciclette per spostamenti a medio raggio (e fa anche bene) e per quelli a lungo raggio l'auto a noleggio è insuperabile.
L'esportazione dall'Italia se non sbaglio la possono fare solo persone (tunisini) titolari di permesso di import ma non essendomi mai interessato della cosa potrei dire cavolate... quindi mi fermo qui :)

Grazie Antonello...e d'accordo con Te x cio  che haï aggiunto....bravo....

Anche l'immatricolazione RS e' un importazione a tutti gli effetti.

Ma ad ogni modo io dico a tutti di lasciare perdere e di comprare la macchina qui.

Tra le altre cose:

- se ti rubano (rarissima cosa, ma puo' accadere) un auto RS, ti tocca pagare pure tasse di importazione e IVA sul valore stimato (del solito omino della dogana) residuo dell'auto al momento del furto (come si dice: oltre al danno, la beffa!);

- il valore dell'usato qui resta molto alto e una macchina comprata qui puo' essere rivenduta a chiunque, anche tunisini;

- la puo' guidare chiunque;

- con il cambio attuale certe auto rischiano di costare meno qui, anche considerando il risparmio IVA italiana.

a mio avviso portare una macchina dall'Italia può convenire solo nel caso che si compri un auto per esportazione e la si paghi in contanti ottenendo un ulteriore sconto oltre al risparmio per l' IVA,però occhio, si deve avere un buon intermediario locale che sbrighi tutte le pratiche che sono estenuanti ed incomprensibili ,ti fanno correre da un ufficio all'altro,ho fatto lo sbaglio di portare la mia auto e targarla RS,un odissea e non c'è un vero e significativo risparmio,per cui vecchia o nuova consiglio auto tunisina.

Ben conoscendo tutto ciò descritto da Live Tunisia e premesso tutto ciò che ha ben descritto anche Mauro, che condivido pienamente, oltre agli altri interventi che condivido lo stesso, nel momento in cui mi sarà indispensabile, acquisterò un'auto qui in Tunisia.
Per il momento viaggio in confortevoli taxi che vengono a prendermi a casa quando voglio e mi riportano a casa a tutte le ore del giorno e della notte, in città per 2 dinari, poco fuori quando vado al ristorante dei miei amici sulla Route per Zaafrane 4 dinari di giorno e 5 dinari la sera.
Ho lasciato l' Italia per cambiar vita e accetto con gioia tutto il confort tunisino che in Italia mi sarebbe proibitivo.
Poi come ho già fatto, se necessario mi affitto una vettura a partire dai 35 dinari al giorno.
E' così bello farsi portare dal taxi!  Quando faccio acquisti pesanti mi aiuta anche a caricare gli oggetti in macchina e scaricarli davanti a casa.
Poi avere la macchina, a parte la burocrazia e le tasse ecc.., significa anche dover guidare a Douz dove c'è l'anarchia più totale, i pedoni in mezzo alla strada, i motorini controsenso, i carretti con l'asino, col cavallo, i tuc tuc, i bimbi in biciletta e chi più ne ha più ne metta. Preferisco godermi lo spettacolo dal finestrino del taxi, a volte è persino divertente, mentre se guidassi sarei sempre in tensione con la paura di mettere sotto un bimbo o una persona anziana. Il taxi costa poco ed è anche la maniera più sicura di viaggiare

Brava Anna...ben dettô. .cosi vivi béne e tu sposti in tutta Tranquillita. ...Côme faccio io senza pensieri...

esatto Mauro!

però mi fate rabbia... solo io pago il noleggio a "prezzo agevolato" 50 dt senza cauzione?
Quando sento i vostri 30/35 dt......  :o  :sosad:

Ahahah. ..car Antonell
Tu stai à Sousse. ...qui a Monastir. ...siamo piu. ..poveri. ..vorra dire Che ti faro contattare dal mio amico Mohamed  :D  :D  :D

" i pedoni in mezzo alla strada, i motorini controsenso, i carretti con l'asino, col cavallo, i tuc tuc, i bimbi in biciletta e chi più ne ha più ne metta."

...e che dire della recente scoperta dei pattini in linea portati qui dai bambini libici prima e subito e rapidamente adottati da quelli tunisini?

:dumbom:  :dumbom:  :dumbom:  :dumbom:  :dumbom:

per il momento a Douz non li ho ancora visti i bimbi sui pattini... comunque preferisco questo caos alle regole trasgredite italiane dove tutti sono perfetti guidatori e poi capitano molti più incidenti che qua! Qui le persone normalmente non si mettono in viaggio di notte per spostarsi ad esempio a Djerba, perché le strade sono sconnesse, buie e deserte. Poi è anche vero che a parte il caos, il numero di macchine è decisamente inferiore a una qualsiasi località italiana

Giusto Anna anche se fondamentalmente qui si va più piano e anche se non hanno grande esperienza di guida e lo fanno in modo.... randomico :) proprio la relativamente bassa velocità fa sì che gli incidenti che si possono verificare sono di norma di lieve intensità.
Una puntualizzazione per gli italiani, è consigliabile avere una polizza Kasko sull'auto sia se questa è con targa italiana che tunisina.

eh si, é proprio vero che a Douz  guidano in maniera piuttosto pittoresca...
Ho ancora in mente il comportamento dei guidatori agli incroci per niente regolamentati dove la precedenza viene automaticamente acquisita da chi non si cura degli altri e guarda dritto avanti a sé.  :lol:
... ma come precedentemente detto, il rischio di incidenti è piuttosto basso.

Tornando al tema della discussione vorrei gentilmente chiedervi come mi dovrò comportare con il mio veicolo se dovessi intraprendere un lavoro "non continuativo" nell'arco dell'anno.
Mi spiego meglio: forse dovrò, per i prossimi due o tre anni, spostarmi almeno tre volte l'anno dall'Italia alla Tunisia e viceversa con auto e carrello a seguito per trasportare delle attrezzature da utilizzare in ambito turistico ma leggendo questo e i precedenti post, vengo a conoscenza di un massimo di tre rinnovi di tre mesi e poi basta.
Vi chiedo quindi se esiste una possibilità di entrare ed uscire in  maniera più libera, magari ottenendo dei permessi particolari per il mio tipo di attività e senza nessun interesse ad importare definitivamente il veicolo?

grazie,

mike

non vorrei sbagliarmi , mi pare che la multa per ogni mese in piu sia di 100 dt,tutto sommato accettabile.

grazie della dritta Emphirio ma volevo sapere se, anche io che non sono pensionato o residente permanente, potevo avere qualche permesso particolare per non vedere rifiutato il rinnovo, alla quarta richiesta dello stesso.

se vieni come turista non hai gli stessi limiti imposti ai residenti,puoi venire tutte le volte che vuoi,per massimo tre mesi consecutivi,ti devi solo accertare che al momento dello sbarco alla dogana ti diano il massimo tempo possibile per la macchina ,altrimenti o paghi le ammende all'uscita o ti metti in regola andando alla recette de finance prima della scadenza per i giorni di soggiorno supplementari,naturalmente in questo secondo caso spendi di meno ma devi sbatterti un po di più,se hai conoscenze locali che ti possano accompagnare è meglio.

Emphirio :

se vieni come turista non hai gli stessi limiti imposti ai residenti,puoi venire tutte le volte che vuoi,per massimo tre mesi consecutivi,ti devi solo accertare che al momento dello sbarco alla dogana ti diano il massimo tempo possibile per la macchina ,altrimenti o paghi le ammende all'uscita o ti metti in regola andando alla recette de finance prima della scadenza per i giorni di soggiorno supplementari,naturalmente in questo secondo caso spendi di meno ma devi sbatterti un po di più,se hai conoscenze locali che ti possano accompagnare è meglio.

grazie!  :top:

Non e' proprio cosi'.....

Da residente non hai alcun diritto, se non quello di importare l'auto in esenzione doganale entro due anni dal trasferimento. Se pesnionato, auto con meno di tre anni. Se promotore di una societa' se meno di 5.

Se da residente provi a rientrare, dopo ad esempio tre mesi turistici, ti danno pochi giorni e poi in dogana puoi solo avviare la procedura di importazione. Non puoi fare il cosiddetto prolungamento (targa bianca) di tre mesi e rinnovabile due volte.

Se turista (ovvero non ti hanno ancora trascritto la residenza sul passaporto), esaurito il primo ingresso fino ad un massimo di 90 giorni (quindi se ci stai solo 10 giorni ti giochi comunque i primi tre mesi), poi al ritorno ti danno qualche giorno per andare in dogana e fare il prolungamento (targa bianca) di tre mesi. Che puoi avere rinnovato per tre volte. Paghi bollo e asicurazione locali, anche se quella italiana copre la Tunisia.

"Ma io sono turista e vengo tutti gli anni in Tunisia con l'auto".

Giusto. Infatti hai diritto ad un altro ingresso turistico valido fino a tre mesi (e quindi non devi essere residente e occhio che la residenza viene ripostata sul passaporto) trascorsi sei mesi e un giorno dal precedente viaggio turistico. E la storia ricomincia.

Insomma: benvenuto turista con auto al seguito, a patto che ad un certo punto, te ne stai fuori per almeno sei mesi. Come residente, o RS se auto giovane, oppure gradiremmo che tu comprassi un auto da noi :-)

PS: quanto al fregarsene bellamente delle norme "che tanto la multa e' poca cosa" ciascuno si regoli come meglio crede. Da notare che non e' proprio detto che fili tutto liscio cosi'. Postresti sempre incappare in un controllo stradale particolarmente zelante. In Italia se un auto circola senza essere autorizzata e viene fermata cosa fanno? Vedi tu. E l'assicurazione? Sicuro che copra in caso di incidente? Quella italiana e' da vedere. Quella tunisina che sei obbligato a fare trascorsi i primi tre mesi turistici sicuramente no, dato che non te la fanno di durata superiore al periodo che ti viene concesso come prolungamento.

PPS: ma scusa....hai detto che devi avviare un'attivita'. Ma non ce l'hai un commercialista che ti segue? Guarda che loro sanno tutto. Forse per una cosa importante come l'avvio di una attivita' meglio andare sul sicuro piuttosto che raccogliere info su un forum.....

Senza dubbio sarà così  , ma io ho notato che sono parecchio elastici, conosco gente che va e viene ogni mese da anni e non gli è mai successo niente, o sono diventati più severi o sono cambiate le regole questo non lo so, la cosa migliore è informarsi bene all' arrivo.

Ottimo Live. ..sempre molto preciso. .. :)  :)

Te lo consiglio vivamente. ...cosi eviti Di lasciare l auto qui. ..non so Chi va avanti e indietro senza problemi con  le auto su questo le Regole sono Ferree. ..e vanno rispettate. ...se si vuol continuare2apossedere la propria auto. ..

Come riportato da Live conviene sempre attenersi alle norme e mai pensare "tanto agli altri è andato sempre bene" perché la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo!!! ;)
Comunque avrai senz'altro un commercialista che ti segue, affidati a lui per tutto e eviti tanti problemi.

Live in Tunisia grazie  per quanto hai scritto, ne farò tesoro ma preciso che
no, non é mia intenzione cercare il solito escamotage all'italiana per il mio problema così come non prendo mai sul serio tutto quello che si legge sui forum, ma avere una prima infarinatura dalle persone che ci vivono, mi aiuta a creare un quadro generale che approfondirò in loco anche grazie ai vostri suggerimenti. ( i forum servono proprio a questo, o mi sbaglio?)
Voglio altresì precisare che ho scritto che non andrò ad avviare un'attività ma bensì a "lavorare" in quel di Douz presso un'attività già presente da un ventennio come operatore e che porterò con me un'attrezzatura che dovrà tornare in Italia ogni anno per le dovute revisioni che non possono essere fatte in Tunisia per la mancanza della rete di assistenza.

L'attività lavorativa in questione si basa solo sull'andamento dei flussi turistici che, come ben sapete, hanno subito un duro colpo per due anni consecutivi e che soltanto ora risente di una timida ripresa; proprio per questo chiedevo lumi per vedere se esisteva una possibilità di ottenere dei permessi speciali per qualche anno senza limitazioni, mica chiedevo come furbare!

spero di aver chiarito la mia situazione ma ora vorrei sapere da voi se questo é un forum di soli pensionati in modo da non tediarvi ulteriormente.

mike

Buona sera,io sono in procinto di trasferirmi in Tunisia..con me porto una macchina nuova di recente immatricolazione.. La domanda.. quali sono i problemi per immatricolarla in Tunisia,quali le procedure e relativi oneri..?
Grazie

Entrando farai il permesso trimestrale, quindi eleggerai domicilio in una località con contratto di affitto e conto corrente bancario, farai l'iscrizione per le imposte al fisco tunisino e una volta avuto il permesso di soggiorno provvisorio farai l'iscrizione per la targa RS, quando ritirerai il permesso di soggiorno definitivo (validità 2 anni) andrai a fare l'immatricolazione, i costi dell'immatricolazione RS variano in base alla cilindrata della macchina ed ai cavalli fiscali (tunisini non italiani che non esistono più). Attento soltanto a verificare sul certificato di iscrizione al PRA se il codice riportato ti fa visualizzare sul pc il certificato di possesso elettronico, qualora dovessi avere problemi vai alla concessionaria o all'agenzia di pratiche auto che ha fatto il cambio di intestatario e fai verificare il tutto. Una volta ottenuta la targa tunisina e il libretto dovrai riconsegnare le targhe in Italia, il libretto e l'attestazione PRA verranno invece trattenute alla motorizzazione tunisina.

Ti ringrazio.. sei stato chiarissimo..  Cmq la macchina è nuova ed io sono l'intestatario..

Perfetto Silverzac, effettua il controllo sull'attestazione pra che molti non sanno neanche cosa sia e quando la chiedono qui in tunisia la maggior parte delle persone cadono dalle nuvole, sembra una lettera su foglio A4 e fai la verifica del codice riportato sul sito ACI "certificato di proprietà digitale" per vedere se tutto è a posto.

Anto&Simo :

però mi fate rabbia... solo io pago il noleggio a "prezzo agevolato" 50 dt senza cauzione?
Quando sento i vostri 30/35 dt......  :o  :sosad:

Ciao scusa dove noleggi l'autovettura a 50 donati al giorno ? Io pago 70 è troppo mi puoi dare contatti??? Grazie

Ovunque in questo periodo ha 50 dinari e bassa stagione

Ma io la prendo da un privato minimo 3 giorni 210 dinari .. Non trovo meno

ad Hammam Sousse a rue de la plage venendo dalla Menchia è il primo noleggio che trovi sulla sinistra subito dopo il negozio di elettrodomestici (ma è un prezzo che fanno quasi tutti e senza cauzione)

Alla faccia del Privato. ...Sto Mandarino. .X non dire di peggio. ..mâandalo à quel Paese. ..Sto Ladro......
Vai in agenzia sono auto piu  sicure e adatte X noleggio. ..e ti fanno ora di norma tutte 50 dinari....e viaggi in regola. ...

Senza carta di credito? Domenica vengo a Tunisi 4 giorni

Paghi X I giorni Che la tieni. ..le agenzie tunisine non usano carta Credito. ..solo cash...dinari....

mi sa che manco in aeroporto prendono le carte di credito tutto cash e non parlare di euro tira fuori direttamente i dinari non più di 50 dinari altrimenti se la può tenere la macchina

Buongiorno cmq ho mandato il mio ragazzo all'auto noleggio dove mi ha detto lei vuole 60 dt più 500 cauzione ... Nulla dovrò prendere la macchina dal privato x 3 giorni a 210 dt

A me fanno 50 dt senza cauzione ma forse perché mi conoscono, mi sembra strano che hanno chiesto 60 dt che comunque scusami ma per 3 giorni fanno 180 dt che sono meno di 210 dal privato e l'auto è comunque garantita. Poi ognuno dei suoi soldi ci fa quello che gli pare :)

Dipende dall'auto....

50 Dinari comunque e' gia' un prezzo da "conoscenti".

Come dal medico che ti fa 30 Dinari che diventano 15 se diventi cliente fisso.....

C'est la Tunisie...ma anche no.

Io pago 40. Ma sono cliente fisso da 4 anni e la prendo per periodi lunghi. (anzi sto pure pensando che e' ora di ricontrattare...  :whistle: )

La cauzione e' normale se non ti conoscono, mica sono fessi. Poi dopo ti levano anche quella.

Ma poi scusate......se noleggiate in Europa la cauzione non ve la domandano?

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia