Close

5 sbagli da evitare quando ci si trasferisce in Grecia

Buongiorno a tutti,

Facciamo appello a voi che già vivete nel paese per chiedervi: quali sono gli sbagli da evitare appena arrivati in Grecia?

A volte la mancanza di informazioni, l’inesperienza o l’impatto con una nuova realtà ci porta a fare dei passi falsi e con il senno di poi ci diciamo: “Se l’avessi saputo avrei cercato casa in quel quartiere oppure mi sarei comportato in tal maniera piuttosto che…”.

Quali sono gli errori che avete fatto freschi di trasferimento in Grecia e come avete ovviato? Potendo tornare indietro cosa fareste diversamente?

Che consigli potete dare ai futuri espatriati per evitare che vivano la vostra stessa situazione?

Grazie per condividere la vostra esperienza,

Francesca

Per mia esperienza dipende tutto molto da cosa si viene a fare in Grecia e che aspettative si hanno. In altre parole se si viene a lavorare per la stagione e poi si riparte o se si ha già un contratto in tasca e magari l'alloggio e altri benefit compresi è meno facile fare errori gravi. Il discorso cambia quando si arriva qui per cercare lavoro o ci si vuole trasferire a lungo termine.
La decisione migliore secondo il mio parere è partire preparati, prendendo più informazioni possibili sulla nuova destinazione. E' un discorso che vale per tutti i Paesi, ovviamente, ma forse un po' di più per la Grecia dove la lingua (e la scrittura) sembrano a molti un problema insormontabile. Parlando con nostri connazionali mi capita di sentire persone che non hanno la minima concezione di come ci si muova qua, di come si affitti un alloggio, di quali canali usare per cercare lavoro e così via. Spesso queste informazioni che si trovano facilmente sul web ma molti...sembrano ignorarlo. La cosa tragica è che spesso cercano aiuto una volta che sono già qui e dalle loro parole si capisce che non hanno ben chiaro in che Paese si trovino
Un accorgimento che ho visto ha aiutato molti, e me per prima, è stato circondarsi di gente del posto. Stare con connazionali o altri stranieri fa sentire più a proprio agio ma solo stando con greci si capisce meglio e più in fretta come funziona tutto qui. Non importa se non si parla greco bene da subito, l'importante è frequentare i "locali". Ovviamente la nostra comunità può aiutare ma non deve diventare l'unico riferimento. Questo vale per chi viene a fare un'esperienza di qualche mese ma soprattutto per chi vuole fermarsi qui di più.
In poche parole, i miei consigli  sono di informarsi bene prima di partire (per capire se davvero la Grecia è il Paese che fa per voi) e immergersi da subito nella cultura e nella mentalità del luogo.

Nuova discussione

Traslocare in Grecia

Consigli per preparare un trasloco in Grecia