Close

La "migliore" città portoghese.. secondo chi già vive in Portogallo

Rispondi a Fabio1399. Ti ringrazio per le informazioni sicuramente dopo aver letto molto su dove stabilirci per qualche mese e iniziare a capire come si vive lì ,il nostro punto d'inizio sarà monte Gordo. Sai dirmi qualcosa in merito alla sanità in quella zona ? Grazie

Ciao Angela,
Mi sono basato sui pareri raccolti sul forum a macchia di leopardo e per quanto mi ha spiegato la proprietaria della casa dove vivo...essendo un piccolo paese Monte Gordo, anche con tutta Vila Real de Santo Antonio, pare che il rapporto di base sia molto amichevole e comunque le strutture in Algarve sono efficienti e moderne.
Di seguito un post più esplicativo del mio omonimo di Vila Real de Santi ANTONIO
Fabio P57
Buonasera a tutti, io ho già avuto bisogno di ricorrere alla sanità portoghese : a seguito di una caduta avvenuta ho avuto la lussasione della spalla sinistra.
Al pronto soccorso mi hanno fatto gli accertamenti radiologici ed ho pagato il ticket di 14,00 Euro.
Successivamente ogni visita specialistica da un ortopedico ho pagato 7,00 euro di ticket più 78,00 euro per 15 sedute di fisioterapia riabilitativa.
Ogni consulto con il medico di base ha un costo di 4,50 euro.
Discorso economico a parte, che comunque non mi sembra esagerato, devo dire d'essermi trovato bene, ho trovato personale preparato. Come del resto questa cosa la posso dire anche dei medici/infermieri italiani.
Una cosa positiva che mi ha stupito è la puntualità : fisioterapia alle ore 10,00 ed alle ore 10,00 ho sempre iniziato la seduta.
L'ultimo appuntamento con lo specialista era fissato per le ore 18,00 (cioè non uno dei primi appuntamenti della giornata) ed alle 17,55 sono entrato nello studio dell'ortopedico.
Dimenticavo : sono ricorso esclusivamente a strutture pubbliche a Vila Real de Santo Antonio.

Ciao Fabio 1399 vorremmo anche sapere se è possibile trovare un appartamento in affitto almeno per un mese in maniera da rendersi conto un po' Delle cose e quali sono i costi dell'affitto. Potremmo anche avere un tuo contatto se possibile. Stiamo valutando di venire al più presto per un iniziale ispezione del luogo. Buona serata. Grazie

Ciao Angela, sono per tre settimane a Firenze...rientro il 15 marzo...se vuoi mi informó e ti faccio sapere. A presto!! Fabio

Ciao sono pratiche ed interessanti le tue precisazioni. Vorrei trasferirmi come pensionata ma poiché sono una ex inpdap so già che noi non abbiamo sgravi fiscali. Dunque ciò che vorrei sarebbe avere costi meno alti e una qualità di vita migliore che per me coincide con regole semplici, meno complicazioni burocratiche, pulizia, ordine, bellezza, un clima piu mite e secco del nostro, prodotti alimentari sani....
da come descrivi Porto potrebbe essere il posto giusto per me per molti aspetti ma il clima?
A nord.....non è freddo o piovoso?
Grazie a presto Aurora

Ciao Aurosa, sono sposato con una portoghese e conosco Portogallo giá dal 1980.
Dopo aver vissuto 12 anni in Italia, per motivi di famiglia, ci siamo trasferiti in Portogallo.
Mia moglie é di Coimbra, cittá tra Porto e Lisbona, nota per la sua universitá.
Qui la vita é di ca. 25% meno cara che da noi in Sardegna, pane, pesce e carne costano molto
meno che da noi. La temperatura non é la mediterranea, di giorno canldo simile al nostro, di
notte la temperatura scende parecchio. D´estate si sta benissimo, anche d´inverno si sta bene,
basta avere riscaldamenti o condizionatori. Se ti trasferisci in Portogallo non fare a meno di visitare Coimbra.
Ti auguro un buon trasferimento.

Ciao Silatz grazie per la risposta, pensa che Coimbra è proprio la città che, assieme a Porto, mi sembrerebbe la  più interessante stando alle informazioni raccolte.
Mi ha colpito il fatto che parli della Sardegna e paragoni i costi, pensa che io adoro la Sardegna e 5 anni fa ci ho comperato una casetta pensando di andarci a vivere o a trascorrere la maggior parte del tempo.
Purtroppo sempre Italia è....ed è caro viverci!
Dunque mi sono spesso pentita perché se avessi comperato in Portogallo allora, ora sarei a posto....
Ti faccio una domanda visto che conosci la Sardegna e ora sei a Coimbra, il mare lì com'è?
È vicino? È tanto diverso da quello sardo?
Grazie, un saluto

Buongiorno, scusate, ma allora Viana do Castello non è tra le migliori città?

:/ ...  con "la migliore", è come con "il migliore" -di qualsiasi specie e "cosa"-:  Quello che è il plus per qualcuno, non lo è per qualcun'altro. Come si fa, senza andare sul posto e dando ascolto alle proprie percezioni?  Servono e vanno invece bene, questo sí, le informazioni oggettive. Per es. se qualcuno mi dice che nel posto "XY" ci sono molte strade in pendenza (per cui... in salita), potrebbe allora essere anche la più bella località del mondo ma neppure mi scomodo ad andare a vederla.  Lo stesso è per quello che piace o non piace, a me certuni ambienti e tipi di architettura fatiscente (se molto presenti...) deprimono. Talvolta anche senza poter dire "perché" un ambiente, quartiere, o città non mi andrebbe per viverci,  ma subito avvertendo che non mi fanno sentire a mio agio e punto.  Altri posti, arrivandoci, mi danno l'impressione di quasi già essere a casa (ma poi... c'è da vedere in dettaglio il cosa e come e ... SE si trova casa ecc. ecc.).  La città perfetta non esiste. E chi lo pensa perché sta bene in una, ovvio che dica "guarda, qui si sta proprio bene".  Ma poi non è detto che valga appunto per tutti...   Quello che si può fare, prima di avventurarsi e partire per una visita, è porre domande concrete, a sapere cosa si trovi in loco, in generale. Oppure, se per sé qualcosa è importante, porre la domanda. Per es., per me il Casinò non conta proprio una cicca. Ma se a qualcuno interessa, ponga la domanda. O per il Teatro, o i Cinema, i negozi e di che tipo, i servizi sanitari anche per quelli ev. "paralleli" o "alternativi". O per i ristoranti e cosí via...  Eppoi, chi può, parta e con la macchina vada in giro a perlustrare e a captare ...

Salve a tutti sono interessato a trasferirmi in Portogallo e vorrei qualche consiglio in quanto desidererei aprire un attività commerciale di tipo gastronomico...cerco un posto dove poter inserire trasferire con la mia famiglia ho un figlio di 14anni lo faccio prevalentemente per lui vorrei poter fare un sacrificio ma che allo stesso tempo chi dia una garanzia lavorativa in futuro anche dopo gli studi....grazie a tutti

Ciao scusa il disturbo ma x avviare una attività di lavoro tipo ristorazione dove consiglieresti considera che ci vorrei anche vi ere

fabio1399 :

Ciao Angela,
Mi sono basato sui pareri raccolti sul forum a macchia di leopardo e per quanto mi ha spiegato la proprietaria della casa dove vivo...essendo un piccolo paese Monte Gordo, anche con tutta Vila Real de Santo Antonio, pare che il rapporto di base sia molto amichevole e comunque le strutture in Algarve sono efficienti e moderne.
Di seguito un post più esplicativo del mio omonimo di Vila Real de Santi ANTONIO
Fabio P57
Buonasera a tutti, io ho già avuto bisogno di ricorrere alla sanità portoghese : a seguito di una caduta avvenuta ho avuto la lussasione della spalla sinistra.
Al pronto soccorso mi hanno fatto gli accertamenti radiologici ed ho pagato il ticket di 14,00 Euro.
Successivamente ogni visita specialistica da un ortopedico ho pagato 7,00 euro di ticket più 78,00 euro per 15 sedute di fisioterapia riabilitativa.
Ogni consulto con il medico di base ha un costo di 4,50 euro.
Discorso economico a parte, che comunque non mi sembra esagerato, devo dire d'essermi trovato bene, ho trovato personale preparato. Come del resto questa cosa la posso dire anche dei medici/infermieri italiani.
Una cosa positiva che mi ha stupito è la puntualità : fisioterapia alle ore 10,00 ed alle ore 10,00 ho sempre iniziato la seduta.
L'ultimo appuntamento con lo specialista era fissato per le ore 18,00 (cioè non uno dei primi appuntamenti della giornata) ed alle 17,55 sono entrato nello studio dell'ortopedico.
Dimenticavo : sono ricorso esclusivamente a strutture pubbliche a Vila Real de Santo Antonio.

Ciao fabio1399, innanzitutto buona pasqua! Avrei una domanda da fare in merito al tuo incidente e quindi alla sanità in pt: sperando ti sia ripreso al 100%, ti chiedo se in generale le spese sostenute possono essere chieste a rimborso. Io abito a Reggio Emilia (ma credo funzioni così in tutta Italia) x un intervento ke ha subito mio padre all'anca ho dovuto pagare solo il ticket della fisioterapia. Niente raggi e niente visite. Se è come dici tu, la sanità pubblica e parecchio più cara. Magari poi funziona meglio 😉

Nuova discussione