Close

Nuovi utenti del forum Tunisia: presentatevi qui!

Grazie, spero sia l'inizio di una lunga permanenza🤗

Hello people sono un ragazzo romano di adozione.
Ho deciso di scrivermi al forum per dire la mia.
LA tunisia mi piace perchè l'estate scorsa ho conosciuto l'amore mio, Aasmaa.

Salve a tutti sono Giuliana da Genova.

:)  :)  :) ciao Giuliana...piacere....di leggerti

Benvenuta Giuliana io sono Maria Pia

buonasera Giuliana e benvenuta raccontaci qualcosa di te, anche del tuo nick tendente al veneziano :) che è insolito per una genovese

Giorgia maritata con Jahid.
Prossimi al trasferimento in Tunisia.
Mio marito vuol tornare a casa.
Lascio via tutto quel che pesa.

Ciao Anna Tunisia. Verrò a Douz a dicembre per godermi tutti i giorni del festival del Sahara, se vorrai potremmo bere un tè insieme.

Ciao a tutti. Vivo a Sousse da più di tre anni, ho visitato quasi tutta la Tunisia e il deserto mi ha rubato il cuore.

spero di poter realizzare il mio sogno: trasferirmi in Tunisia. Sequalcuno di voi mi vuole parlare iu pò della propria vita in questa trerra che immagino affascinante, mi piacerebbe ricevere messaggi sicuramente illuminanti.
Grazie Maria

++++++++++++++++++Ciao, Francesca  sto pensando già da un pò di fare il passo e trasferirmi in tunisia. sono un pò indecisa per via della  cittadinanza perchè perdere quella italiana mi dà un pò fastidio. Inoltre siccome ho un mutuo per la mia 1 casa mi chiedevo se ciò comporta problemi. La mia banca è BNL Paris bas. Sai se la BNL ha  anche suoi sportelli in Tunisia?
Grazie, a presto
Maria

maria calafiore :

++++++++++++++++++Ciao, Francesca  sto pensando già da un pò di fare il passo e trasferirmi in tunisia. sono un pò indecisa per via della  cittadinanza perchè perdere quella italiana mi dà un pò fastidio. Inoltre siccome ho un mutuo per la mia 1 casa mi chiedevo se ciò comporta problemi. La mia banca è BNL Paris bas. Sai se la BNL ha  anche suoi sportelli in Tunisia?
Grazie, a presto
Maria

Benvenuta Maria, ti rispondo io perché Francesca è la moderatrice del forum ma non è in Tunisia, la cittadinanza non la perdi, sei cittadina italiana e così rimani a meno che non sposi un tunisino e decidi quindi di abbracciare la fede mussulmana e la cittadinanza tunisina, quello che ti cambia è l'iscrizione AIRE che equivale ad un cambio di residenza dal luogo dove ti trovi ora ad un paese estero (la Tunisia nel nostro caso). La Paribas è presente con la UBCI che è una banca locale. Il mutuo presumo tu lo abbia con la BNL e penso che tra le varie opzioni hai l'obbligo di far transitare la pensione su quel conto invece stando qui lo dovresti far passare su un conto tunisino, ecco, per questo lascio le risposte a chi ne sa più di me, non voglio dare risposte sbagliate.

Ciao Maria. ...
Benvenuta. ...la Cittadinanza non la perdi X il Trasferimento. ..resti sempre cittadino Italiano. ..a meno Che col tempo. ..tu decida la doppia Cittadinanza. ...
X il mutuo devi continuare à pagarlo tramite la Tua banca italiana. ..BNL non c'e qui. .ma anche se ci fosse non potresti. ..mutuo redatto in Italia va pagato in Italia. ..perfino X l Europa ...
Abito da 14 anni à Monastir. ..sulla Costa à 180 km da Tunisi. ..vicino alla piu grande e Conosciuta Sousse...
La Tunisia e un paese calmo. .ospitale. .anche se negli ultimi anni ci sono stati Eventi Che hanno un po Destabilizzato il Paese. ..Rivoluzione 2011....Attentati. ..2015....I Rumors e I Média sono andati molto al di sopra della Realta. ..
Il clima e il sole la fanno da padroni 10 mesI all anno. ...la Vita X noi Europei e molto molto vantaggiosa con l euro sempre piu favorevole rispetto al Dinaro tunisino
Diciamo Che con 800/1000 euro al mese vivi bene...senza patemi d animi. .
Certo à Tunisi. ..Biserta. ..Hammamet la vita e gli affitti sono piu carI rispetto à dove sono io
Madhia. ..ô Sud.....
Di norma non mi dilungo. .oltre. ..anche xke..ci sono altri miei Connazionali. .piu Bravi e piu. ..Pazienti di me à Dettagliare. ..ma se vuoi notizie precise su Monastir lieto di risponderti con grande piacere
Un abbraccio

ti aspetto Giovannina, anzi Douz ti aspetta!

Verifica bene preventivamente con la tua banca, perche' levando l'accredito della pensione alcune ti revocano il mutuo. Parla bene preventivamente con il tuo direttore.

Potresti sempre mantenere l'acredito sulla banca italiana e mandarti qui mensilmanete quello che resta dopo pagato il mutuo, ma potenzialmente, non trasferendo l' intera pensione andresti a pagare qui tasse piu' alte. Sul forum trovi il tema ampiamete trattato al riguardo.
Oppure accrediti in Tunisia e poi mani su il necessario a pagare il mutuo. Informando del ritardo dovuto ai tempi tenici per avere prima la pensione sul conto tunisino e poi per mandare la rata del mutuo in Italia.

(Detto per inciso, come donna non devi abbracciare nessuna fede se ti sposi un tunsino. Peraltro ora neppure piu' l'uomo deve convertirsi per sposare una tunisina. E poi anche se prendi al cittadinanza tunisina, quella italiana non la perdi, le mantieni entrambe.)

Live in tunisia :

(Detto per inciso, come donna non devi abbracciare nessuna fede se ti sposi un tunsino. Peraltro ora neppure piu' l'uomo deve convertirsi per sposare una tunisina.

Questo è quanto stabilito dalla legge, quello invece stabilito dai parenti della sposa (o dello sposo) è differente e in alcuni casi o ti converti o so mazzate! Certo il libero arbitrio ti può far scegliere per altri lidi ma... non lo fa nessuno!

X il Mutuo devi Avere Assolutamente il Conto su Banca Che te lo ha Erogato. ..e condizione sine quoi non...te lo confermo con cognizione di causa....dove haï il Mutuo devi avere Conto Corrente X il pagamento Rata
Nulla vieta come indicato da Roberto di Fare arrivare la pensione tutta qui e poi mensilmente disponi la cifra da inviare X il pagamento della rata

Beh, sai...la legge dagli e dagli come la goccia fa il buco. La Tunisia non sarebbe quello che e' senza le leggi che via via si e' data.

E che senno' cosa vogliamo dire della recente abrogazione della famosa circolare del '73 che ostacolava i matrimoni tra tunisine e stranieri non convertiti (pur non essendo impedito da alcuna legge), per la cui abrogazione i movimenti civili e delle donne tunisine hanno tanto lottato? Che abbiamo scherzato?

E come al solito dipende da tante cose; dal livello culturale del/la futuro/a consorte e della di cui famiglia, dal relativo livello di benessere economico, ecc.

Ma appunto, essendo una libera scelta, scegli.

Quindi e' improprio dire che devi. Non devi niente.

Piuttosto puoi.

E se non puoi/vuoi,  sara' meglio che ti trovi qualcuno che e' abbastanza emancipato culturalmente (e ce ne sono tanti, sia uomini che donne, famiglie comprese).

Libero arbitrio.

Appunto.

Certo ma come ti ripeto le leggi sono una cosa e la realtà è differente, tanti pensionati prima si mettono in casa le ragazzine (o viceversa) e poi si scontrano con realtà non piacevoli. Quando sposi un tunisino/a ti carichi di tutta la sua famiglia nel bene o nel male e devi pure camparla... quindi o ti fai la bella vita da scapolone/a oppure devi comunque sottostare al volere della famiglia... Certo se vuoi lasci... se ce la fai! Dico sempre di portarsi la donna o l'uomo da casa... non serve manco che sia inferiore ai 3 anni, insomma è più facile importare una donna o un uomo che un'auto e non serve manco fargli la targa RS.

salve a tutti,cerco proposte per una casa o villetta ammobiliata a monastir preferibilmente vicino al mare, affitto annuale.Mi potete aiutare a trovare delle indicazioni valide? grazie.Siamo una coppia relativamente giovane e avremmo intenzione di trasferirci,ciao a tutti

Védi mie note su Agence PALM. .immobilier. ...

buongiorno Sandro, mi sono appena iscritto.
Deluso dalla situazione in Italia sto valutando la possibilità di un trasferimento all'estero, abito in una città di mare e non voglio rinunciare a questa presenza fondamentale nella mia vita.
Cerco informazioni e un ringraziamento a chi vorrà darmene , oltre a quanto già si può leggere nelle varie discussioni.
ciao a tutti.

Benvenuto nel forum Sandro e un saluto a Zena, leggi con calma tutte le info, dai anche un'occhiata al mio blog a questo indirizzo:
http://www.expat.com/it/blog/africa/tun … press.com/
e se poi hai domande chiedi pure :)

hello world! argentea itagliana di nascita ma col pensiero altrove.

Benvenuto Sandro, non sei il solo ad essere deluso lo sono tantissimi italiani e solo ad Hammamet ce ne sono circa 1200. In Tunisia si sta bene e un po' riusciamo a metterci alle spalle i problemi che ci stanno creando i nostri politici, qui riusciamo a rilassarci un po' di più senza avere l'assillo dell' "arrivare a fine mese", riusciamo persino ad aiutare i nostri figli rimasti in Italia. Prendi la decisione con tranquillità come se fosse una lunga vacanza pagata dallo Stato, il giorno che non ti sta più bene rifai la valigia e torni in Italia.
Ti auguro di prendere la strada più giusta per te. Maria Pia

Ciao Argentea e benvenuta nel forum. Maria Pia

Un cordiale saluto a questa simpaticissima nonché veramente cortese e utile comunitá. :par:

Vesto una divisa da ben piú di trentanni e pur essendo nato in Venezuela e avendo conosciuto per motivi professionali altri paesi arabi e medioorientali, la Tunisia é un paese che mi ha sempre suscitato curiositá e interesse, a parte la circostanza che é una delle poche mete che offre qualche vantaggio fiscale anche a coloro che godono o godranno (spero come me)  di una pensione statale/ministeriale.

Seguo con grande interesse tutti gli interventi, ma non nascondo il mio particolare interesse per le singole esperienze personali, le sensazioni e le impressioni di vita che con grande altruismo avete deciso di condividere con gli altri.

Benvenuto Ultima Legione :) e buona lettura :)

Grazie!! :cheers:

Tutti gli amici mi chiamano Pino.

E allora: benvenuto Pino!

:D  :D  :D  :D

saluto  tutti  quelli del  forum con la  cordialità' che  leggo in ogni vostro post!

anche a me piacerebbe prendere la residenza  in tunisia  PER  RIMANERCI .tuttavia  mia moglie ancora per  2 anni dovrà'  lavorare  .  Non siamo separati (anzi  mi raggiungera' appena possibile)e  la  casa dove  continuerebbe a vivere risulta di mia proprietà'.per  questi  motivi   la  mia effettiva residenza in  tunisia potrebbe essere  messa in  discussione agli effetti  della defiscalizzazione della mia pensione?

Inoltre  mi  domandavo: se nel periodo di  rientro in Italia riuscissi a  trovare qualche lavoro potrei  ancora  adoperare la partita IVA della quale  mi servo  adesso?
Grazie  a chiunque  mi  rispondera'

Salve Giancarlo e benvenuto, per la casa no perché la defiscalizzazione è relativa al reddito da pensione, per la casa continueresti a pagare le tasse da reddito da immobile in Italia con il modello "persone fisiche - unico", ti consiglio di fare l'iscrizione al sito dell'agenzia delle entrate, funziona con un id utente (codice fiscale) una password utente (fatta da te e scadente ogni 3 mesi) e una password fornita dall'agenzia delle entrate e ricevuta per posta ordinaria a casa. Con questa iscrizione potresti fare la dichiarazione on line.
Per la seconda domanda (quella della partita iva) non so rispondere quindi lascio la risposta a chi ne sa più di me.
:)

Ciao Giancarlo benvenuto nel forum, sono Mariapia di Tunisia da Amare, la tua prima casa diventerà seconda casa ed inoltre (molto importante) una delle prime cose da fare prima di chiedere la defiscalizzazione è disfarti della partita Iva, d'ora in poi i controlli saranno molto più serrati, anche le utenze domestiche le dovrai cambiare in seconda casa, se sei proprietario di auto che lascerai in Italia dovrai variare la residenza sul libretto, ecc.

molte grazie ad entrambi coloro che cortesi e solleciti mi hanno risposto in modo esauriente! sicché' ora per un ultima  volta ..ne approfitto per chiedere ancora qualcosa!
in  concreto  i primi 6 mesi +1 giorno di permanenza -soggiorno in tunisia che mi darebbero il diritto alla residenza dovranno essere obbligatoriamente continuativi o potrei occasionalmente "rientrare" in Italia e poi "sommare" i periodi trascorsi in tunisia  nell'anno solare , che risulterebbero alla fine equivalenti numericamente a 6mesi+1giorno?

Non  sono necessari continuativi. ..e sufficiente tu li faccia durante tutto l anno Solare

grazie  ad  Antonello ,  a Mariapia e  a  Mauro!

Per quanto riguarda la casa. Può essere che sbagli, ma la prima casa resta tale anche per i residenti all'estero.
Saluti

S'intende che nella prima fase cioè finchè non hai definito tutte le pratiche di residenza, permesso di soggiorno e iscrizione AIRE ti conviene stare in Tunisia e gestirti le cose da fare.

claudio57 :

Per quanto riguarda la casa. Può essere che sbagli, ma la prima casa resta tale anche per i residenti all'estero.
Saluti

Claudio parliamo di "Abitazione principale" (prima casa è solo quando la si compra per avere l'IVA agevolata) per l'IMU, la vicenda è controversa, ci sono comuni che la considerano seconda casa e invece altri che la considerano abitazione principale "a disposizione del proprietario" sul territorio italiano quindi in questo caso rimane l'imposta agevolata. Oltre ad aspettare le risposte dei tecnici come Live in Tunisia e Tunisia da Amare che senz'altro hanno già affrontato l'argomento ti consiglio a tempo perso di fare un salto al comune di residenza, ufficio tributi e porgli la domanda: Se vado a risiedere all'estero con regolare iscrizione AIRE e la casa che ho qui rimane la mia unica abitazione a disposizione sul territorio nazionale, voi come la considerate dal punto di vista IMU? Poi magari posta qui la risposta che ti danno con il nome del Comune, giusto per statistica :)

Io sono andato personalmente à Agenzia Delle Entrate. ...e loro sono stati Categorici. .la prima Casa resta tale e non viene applicata IMU e non hanno fatto distinzione di Comuni. ..
Anche Xke come ben sapete l IMU...Côme la Tasi. ..Tari. ..ec. ra non è Che uno déve Fare Richiesta X Pagarle ma arrivano F24 direttamente dai Comuni. ..cosa à me mai avvenuta. Da 2010 X Imu ..ripeto X prima Casa. ...mentre arriva regolarmente da Altre Seconde Case. ..con Tutte le altre Tasse sopra menzionate. ..

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia