Close
Seguici su Facebook!

Nuovi utenti del forum Tunisia: presentatevi qui!

Buongiorno,

Sei nuovo sul forum Tunisia e non sai da dove cominciare?

Questa discussione fa al caso tuo  ;)

Approfittane per presentarti e parlare della tua vita in Tunisia, se già ci abiti, oppure racconta del tuo progetto di trasferimento se stai per andare a vivere nel paese.

Non esitare, ti stiamo aspettando e non vediamo l'ora di darti un caloroso benvenuto!

Un saluto e a presto,

Francesca

Buongiorno, siamo una coppia (non ancora pensionati), stiamo seriamente pensando ad un trasferimento in Tunisia con la nostra attività.. le perplessità sono tante, la voglia altrettanta.. per ora leggo, mi informo.
Complimenti per il sito ed il forum veramente esaustivo. Se non trovo tutte le risposte nel forum aprirò una discussione.
Per il momento grazie di esserci e a presto,
Saluti a tutti

Buongiorno ricciola64,

Ben arrivata su Expat.com!

Auguri per il progetto di trasferimento  :)

Francesca

Grazie :cheers:

Ciao Francesca, ciao a tutti,
sono Anna, mi sono iscritta col nome di Anna Tunisia perché molti a Sanremo ormai hanno trasformato il mio cognome originale in Tunisia.
Rispetto alla mia città di nascita Sanremo, la mia scelta è stata un po' controcorrente, tutti hanno paura che qualcuno, non meglio identificato in un uomo o entità soprannaturale, mi faccia indossare il "velo" o mi coinvolga in qualcosa di peggio.
Bene la mia è l'ennesima sfida, di dimostrare ai miei amiciconoscentiparenti, che il mondo seppur all'apparenza diverso è uguale, perché ovunque ci può essere il buono o il cattivo, la differenza siamo noi a farla, sapendo ascoltare gli atri e sapendoci far amare dal prossimo, di qualsiasi natura esso sia, come in patria anche qui in Tunisia non possiamo piacere a tutti, ma siamo in grado di andare dove meglio stiamo, il problema semmai è stabilire chi siamo?
Io amo la mia Italia ma ho troppa sete di conoscenza per restarvi ancorata.
Da sempre, fin da giovanissima, ho viaggiato per il mondo per cercare di capirla questa Gaia.
Che bello questo nome dato alla Terra: GAIA!
Ormai c'è troppa tristezza in Italia, la maggior parte si lamenta di tutto, dimenticando che altrove esistono problemi ben maggiori.
Qui a Douz c'è una certa serenità del vivere, direi di più semplicità, accettazione dell'esistenza, per parafrasare la canzone che ha vinto il Festival di Sanremo, c'è l'accettazione del "Karma", perlomeno all'apparenza, se non è così lo scoprirò vivendoci.
Adesso arriva la parte più difficile anche se non impossibile, dovrò imparare la loro lingua. La difficoltà è che in realtà devo impararne 3 di lingue: arabo classico, arabo tunisino e dialetto dei Mrezig.....
Inshallah da una nuova marzoughia!!!!!

Ben arrivata su expat "anna tunisia", ti ho letta, poi ti ho riletta e alla fine ho aperto Google maps per vedere Douz dove sta... stupendo sei davvero grande e la tua scelta è davvero coraggiosa quanto fantastica, perché non apri qualcosa tipo un blog o una discussione qui insomma qualsiasi cosa dove racconti perché la scelta di Douz, cosa offre il posto e magari postare qualche foto del luogo? Penso che in molti si incuriosirebbero.

Ciao Anto&Simo,
innanzitutto grazie per il vostro benvenuto.
Per me sarà un piacere informare la gente su Douz, perché purtroppo ci sono molti luoghi comuni da sfatare e cercherò di fare del mio meglio attraverso questo forum.
E' difficile far arrivare gente dall' Italia ma è altrettanto difficile anche far arrivare i tunisini qui in vacanza, perché nel nord hanno gli stessi preconcetti europei. Poi anche qui molte persone credono che a Douz non ci sia nulla da fare, da vedere, e invece non è vero.
Certo qui non ci sono luoghi per il turismo di massa, questo è un luogo di niccchia, un luogo per viaggiatori, per chi ha sete di conoscenza.
Per gli avventurosi che non vogliono rinunciare al confort ci sono alcuni hotel di lusso che non hanno nulla da invidiare a quelli del nord.
Douz è il deposito della cultura beduina e del Sahara, poco conosciuta anche dagli stessi tunisini.
Impropriamente viene chiamata la terra dei Berberi invece qui a Douz sono tutti Mrezig che è tutta un'altra cosa, mentre i berberi erano nomadi semistanziali, vedi case troglodite di Matmata qui nel sud, i Mrezig  fino a qualche decina di anni fa (alcune famiglie sono uscite dal deserto anche meno di 10 anni fa) erano "Nomadi". E' un errore di concetto che genera molti preconcetti, ma non posso qui e ora tenere una tesi, eventualmente si approfondirà questo argomento più avanti.
Il Sahara è un bene prezioso e sconosciuto che va conservato, mentre tutte le politiche internazionali mirano a distruggere il deserto, in tutte le maniere.
Non è vero che il deserto non ha nulla da offrire, nel deserto crescono piante rare utilissime nella cura di moltissime malattie umane e degli animali, c'è una ricchissima e rarissima fauna da preservare.
I dromedari sono ancora una grande fonte di reddito per la gente di qui e distruggere il deserto significherebbe distruggere la potenzialità economica della gente che vive qui, quindi estinguere queste persone.
Quando la gente a Douz si sente stressata, va in tenda nel deserto per qualche giorno.
Per esempio questa settimana passata ci sono state le vacanze scolastiche e il mercato settimanale era quasi vuoto perché molte famiglie di Douz sono andate intorno alla città a dormire nel deserto.
Douz è una città che si è allargata dentro al Sahara, già questa è una condizione particolare che dovrebbe far capire a chiunque che il deserto, anche se viverci è difficile, è di vitale importanza per la gente di Douz ma anche per chi viene qui da altri paesi, noi veniamo qui a cercare le nostre radici, quella parte di umanità che nel mondo occidentale non esiste più da tempo.
Poi io che sono nata in una città di mare,  in cima all'Himalaya ho patito la mancanza del mare, qui non sento la mancanza del mare, non ho ancora capito il perché, ma sarebbe interessante scoprirlo.
Ad ogni modo importanti scoperte archeologiche si stanno svolgendo nel Sahara intorno a Douz e ovunque ci sono i segni della pregressa esistenza del mare in altre ere geologiche.
Non so quando ma appena mi sarà possibile, avvierò una discussione.
Un caro saluto a tutti che mi vorranno leggere e a voi Anto&Simo

CIAO A TUTTI,
SONO MARIO PENSIONATO INPDAP;
ADORO LA TUNISIA DOVE SONO STATO PIU' VOLTE IN VACANZA.
ADESSO MI VORREI TRASFERIRE.
CHI MI PUO' AIUTARE PER TRASFERIRMI ED AVERE LA RESIDENZA?
GRAZIE. UN BACIONE A TUTTI.
MARIO

:cool:

mario chirico :

CIAO A TUTTI,
SONO MARIO PENSIONATO INPDAP;
ADORO LA TUNISIA DOVE SONO STATO PIU' VOLTE IN VACANZA.
ADESSO MI VORREI TRASFERIRE.
CHI MI PUO' AIUTARE PER TRASFERIRMI ED AVERE LA RESIDENZA?
GRAZIE. UN BACIONE A TUTTI.
MARIO

Buongiorno Mario, il nostro sito non fornisce servizi ma mette a disposizione dei forum di discussione che fungono da luogo di incontro, scambio e condivisione di informanzioni tra espatriati e persone prossime al trasferimento.
Ti suggerisco di prenderti del tempo per leggere il materiale disponibile sul Forum Tunisia dove i nostri utenti hanno inserito tanti consigli utili sia sul paese che relativi al trasferimento dopo la pensione.

Cordialmente,

Francesca
Team Expat.com

:top:

Salve, sono Nadia e sono un medico in pensione. Già da un po' di tempo avevo in mente un'ipotesi di trasferimento in Tunisia, ora sento che è arrivato il momento. Mi spaventa l'idea delle pratiche burocratiche, soprattutto quelle relative all'INPDAP. Infatti sto pensando di trasferire la mia residenza a Roma dove vivo attualmente, ma il pensionamento è avvenuto a Cosenza. In questo caso sarà sempre la sede di CS a cui dovrò riferirmi? Sono entusiasta di aver trovato questo forum, ho letto molte cose utilissime e non mi sento più sola :)

Ciao Anna, mi sono iscritta al forum soltanto oggi e già mi sento di casa. Ho letto con piacere le tue descrizioni della vita a Douz e del deserto e soprattutto condivido la sensazione che nel deserto non si senta la mancanza del mare. Io ci sono stata qualche settimana fa ed era la prima volta, ho visitato il sud e poi sono risalita verso Keirouan. Tozeur e Douz mi hanno conquistato il cuore e l'anima, già non vedo l'ora di tornarci. Però per quanto riguarda il trasferimento penso a Djerba, in particolare Midoun, che però non ho visitato. Lì ho degli amici  tunisini e questo faciliterebbe molto il mio inserimento. Vorrei comunque chiederti qualche informazione circa il mercato immobiliare. Ci sono possibilità a Douz di trovare case indipendenti senza essere proprio isolati? ciao e grazie

psiche :

Salve, sono Nadia e sono un medico in pensione. Già da un po' di tempo avevo in mente un'ipotesi di trasferimento in Tunisia, ora sento che è arrivato il momento. Mi spaventa l'idea delle pratiche burocratiche, soprattutto quelle relative all'INPDAP. Infatti sto pensando di trasferire la mia residenza a Roma dove vivo attualmente, ma il pensionamento è avvenuto a Cosenza. In questo caso sarà sempre la sede di CS a cui dovrò riferirmi? Sono entusiasta di aver trovato questo forum, ho letto molte cose utilissime e non mi sento più sola :)

Salve Nadia e benvenuta nel forum. si la tua sede INPS sarà sempre quella di Cosenza anche se porti la residenza a Roma.

Ahi ahi, già mi prefiguro l'iter infernale. Beh, lo affronterò. Grazie per la tempestività della risposta. ciao

Ciao Nadia, piacere di fare la tua conoscenza per il momento virtuale.
Io ho trovato dopo alcuni mesi, ma dopo anche 4 anni che venivo a Douz, una bellissima casa in affitto nella zona residenziale locale, a 10 minuti a piedi dal centro.
Tutte le case qui a Douz hanno il muro di cinta ma sono immerse nell’enorme centro abitato. Le case isolate sono quelle adicanti alla zona turistica, dove vivono alcuni stranieri e alcuni ricchissimi locali, ma dove io non abiterei mai.
Considera che se stai tra la popolazione non sei mai sola, tutti sanno se hai dimenticato la luce accesa o sanno a che ora esci e rientri, anche se la strada e deserta, è come da noi un tempo nei paesini nonstante sia  un paesone di circa 30.000 abitanti.
Ma prima di una decisione così drastica, mi sembra ottimo il progetto di risiedere a Djerba visto che hai amici tunisini. In seguito potrai sempre trasferirti le lo riterrai opportuno o avere una seconda casa invece di andare in hotel per i tuoi fine settimana o vacanze nel sud.  Midoun personalmente la preferisco a Houmt Souk come vita cittadina a Djerba, ma io ho amici che vivono vicino alla laguna su cui hanno una vista stupenda, solo che lì sono case isolate o piccoli gruppi di case sparse qua e là.
Per me Douz è irrinunciabile, ma non siamo tutti uguali, ognuno di noi ha degli obiettivi nella vita e riconosco che vivere a Douz senza un progetto preciso potrebbe essere deleterio.
Io vivo due vite diverse qui, anzi tre:
la mia giornata si divide tra mondo maschile, mondo femminile e spesso mondo occidentale quando il mondo occidentale non è compatibile con quello tunisino che frequento io.
Io ho alcuni amici italiani che vivono a Djerba, ma vengono qui a Douz con una certa frequenza. Vuoi per fare escursioni nel deserto o per passare un fine settimana diverso, ma loro preferiscono vivere a Djerba, dove indubbiamente c’è una vita sociale più vivace.
Qui a Douz io amo il periodo del Ramadan perché la vita è sonnolenta di giorno ma molto attiva di notte è un periodo speciale. Anche se io non posso digiunare per ragioni di salute, ho comunque fatto una dieta depurativa a base di frutta e verdura per non cucinare e così non far sentire i miei profumi a chi digiunava.
Onestamente a Djerba durante il Ramadan non ci sono mai stata, ma qui tutti mi dicono che è un po’ diverso.
All’ambasciata a Tunisi potrebbero darti le informazioni che cerchi visto che sei pensionata INPDAP, ma forse anche un consolato a Roma potrebbe già fornirti tutte le informazioni che ti servono.
Per tutto il resto posso solo fornirti la mia esperienza quando vuoi.
Un caro saluto e benvenuta Nadia!

L'INPS/INDAP e' il minore dei problemi!

:cheers:

Salve a tutti,

Vi faccio presente che questa discussione è stata creata al solo fine di presentarsi alla comunità pertanto vi invito ad inserire nuove discussioni qualora vogliate affrontare argomenti diversi o fare domande sulla vita in Tunisia.
Cosi facendo i vari temi trattati avranno maggiore visibilità e saranno più fruibili.

Grazie in anticipo per la vostra collaborazione,

Francesca
Team Expat.com

Per inserire una nuova discussione basta cliccare questo link www.expat.com/forum

Buongiorno mi sono iscritto al forum per fare alcune domande per un eventuale trasferimento. Non è facile fare un cambiamento di vita in una cultura e ambiente diverso (io non sono mai stato in tunisia nè in altro paese arabo). ma il problema principale è convincere la famiglia (moglie). fosse per me la decisione sarebbe già presa.

Buon giorno Pasquale e ben entrato nel forum, per domande troverai senz'altro tante persone che possono darti consigli e risposte, per convincere tua moglie fagli dare una lettura al blog che abbiamo fatto noi circa due anni fa ed in continuo aggiornamento dove si inizia dalla raccolta di idee e di informazioni (proprio come te ora) fino al grande passo ed alla vita qui. Lo trovi nel menù a tendina "comunità - blog" si chiama "Buon Espatrio". Buona lettura :)

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia

Voli per la Tunisia

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Tunisia