Close

residenza in portogallo e casa di proprieta' in italia

Salve e tutti, avrei alcuni quesiti da chiedere se gentilmente qualcuno mi aiuta:
1-è possibile prendere residenza in Portogallo, tenendo comunque una casa di proprieta' in Italia?
2-sono sposato,  mia moglie ha una attivita' in italia, la quale non intende lasciare e quindi vuole restare in Italia ,  posso io , pensionato,trasferirmi da solo ed usufruire della detassazione sulla pensione?
3-dato che ho appreso che bisogna trascorrere all'estero almeno 183 giorni all'anno, per la detassazione, come faccio a dimostrare tale cosa?
grazie.

Buongiorno Gian56,

1. Si, si può, ma residenza e domicilio dovranno essere necessariamente in Portogallo.

2. Si, può. L'essere sposati non implica che si debba necessariamente vivere sotto lo stesso tetto.

3. Non sarà lei a dover dimostrare, semmai sarà il fisco a dover dimostrare il contrario. Lei avrà a disposizione ricevute d'affitto, eventuali bollette, ricevute fiscali, pagamenti con carte di credito e bancomat, eventuali biglietti aerei o pedaggi autostradali o biglietti del treno.

Ricordo a tutti che le frontiere sono aperte da circa un ventennio, sia in Italia, sia in Francia, sia in Spagna, sia in Portogallo.
Per coloro che non ne fossero a conoscenza, suggerirei di andare a leggere cosa comporta l'esser cittadini di una nazione aderente allo spazio Schengen.
Spero di esserle stato di aiuto.

Cordialmente

Maurizio

Grazie Sig.Maurizio,
ero titubante riguardo l'ultimo quesito, dato che vorrei trovare quella pace e serenita' in Portogallo che qua in Italia ormai manca e quindi, data la mia posizione civile non volevo essere oggetto di verifiche varie e rotture ...ma la sua risposta è stata pienamente soddisfacente. Se avessi qualche altro chiarimento magari posso distrurbarla?...grazie ancora.

Certo Gian56. Ovviamente ho sintetizzato gli argomenti, ma dal punto di vista fiscale mi rimetto a leggi attualmente in vigore.
E non è assolutamente un disturbo.
Auguri e arrivederci.
Cordialmente
Maurizio

Grazie Maurizio, ho trovato le risposte, le avevo inviato un msg privato poi ho visto questo quesito e la sua risposta. Saluti

Ciao Gian, ho lo stesso tuo "problema", hai poi risolto? grazie e saluti.

gian56 :

Salve e tutti, avrei alcuni quesiti da chiedere se gentilmente qualcuno mi aiuta:
1-è possibile prendere residenza in Portogallo, tenendo comunque una casa di proprieta' in Italia?
2-sono sposato,  mia moglie ha una attivita' in italia, la quale non intende lasciare e quindi vuole restare in Italia ,  posso io , pensionato,trasferirmi da solo ed usufruire della detassazione sulla pensione?
3-dato che ho appreso che bisogna trascorrere all'estero almeno 183 giorni all'anno, per la detassazione, come faccio a dimostrare tale cosa?
grazie.

Ciao Gian, hai poi risolto? ho anche io lo stesso "problema"... saluti

Ciao,
sono messo circa come te e sono interessato, anche se tra un annetto.
Scusa non sono pratico del forum: qualcuno ti ha risposto?
In che area posso verificare?
Grazie
aldo

no, a te ha risposto Maurizio tempo fa.

come tempo fa? mi sono iscritto al forum l'altro ieri...

no scusa, ha risposto a Gian56... mi sono sbagliato. Se qualcuno risponderà ti arriverà una mail x avvisarti e potrai leggere la risposta su questo blog.

No niente, nessun problema...mi stupivo perchè non mi sono ancora impratichito nell'uso del forum e pensavo di aver sbagliato qualcosa, cosa che succederà certamente...
Nel caso me ne scuso in aticipo.
Buona giornata a tutti.
aldo

bruno56 :

no scusa, ha risposto a Gian56... mi sono sbagliato. Se qualcuno risponderà ti arriverà una mail x avvisarti e potrai leggere la risposta su questo blog.

Nuova discussione

Traslocare in Portogallo

Consigli per preparare un trasloco in Portogallo