Close

Consigli per fare impresa in Spagna

Buongiorno a tutti,

Fare impresa in Spagna rappresenta una sfida interessante per gli imprenditori stranieri. Alcuni business potrebbero essere vincenti  altri invece, sebbene promettenti a prima vista, magari non sarebbero redditizi…

Secondo voi, quali attività commerciali possono avere successo in Spagna? Quali sarebbero soggette a poca fortuna?

Che commercio manca, a livello locale, che varrebbe la pena di sviluppare?

Grazie per i vostri consigli,

Francesca

Buonasera a tutti,

il tema proposto meriterebbe un ampio spazio, io posso dare il mio contributo per la sola zona dove io abito e lavoro quotidianamente, peraltro proprio nel mondo delle imprese.
In Costa del Sol, quindi a Malaga e provincia per la precisione, nonostante sia la quarta città economica di Spagna per numero di operatori economici, manca totalmente un tessuto imprenditoriale cui siamo abituati in Italia, per lo meno al nord Italia. Mancano in poche parole le manifatture, le piccole (e grandi) aziende che producono beni materiali, di qualsiasi tipologia, a parte qualche rara eccezione. La maggior parte delle imprese localizzate nelle zone industriali sono dedite al commercio e ai servizi, per lo più operanti nel settore turistico e nel suo indotto. A mio avviso questo è un grande peccato, visto che ci sarebbero tutte le premesse per creare veri poli industriali e produttivi: ci sono gli spazi, le infrastrutture sono moderne e ben sviluppate, c'è uno tra gli aeroporti più importanti di Spagna, una città votata alla tecnologia tanto da essere definita una città "intelligente", un grande complesso fieristico, un porto marittimo commerciale ecc... insomma è una città in fermento economico, giovane e dinamica, la Spagna inoltre sa anche utilizzare meglio le risorse finanziarie europee per progetti d'impresa di un certo spessore, soprattutto se si creano posti di lavoro: in questo senso la regione Andalusia e il Comune di Malaga (con i loro vari apparati e uffici pubblici dedicati) si prodigano in ogni senso per stimolare l'occupazione. Ad esempio in pochi sanno che esiste la Malaga Valley, una zona geografica "virtuale" ove sono collocate multinazionali operanti soprattutto nel settore delle nuove tecnologie relative soprattutto all'informazione e alle comunicazioni, che qui trovano terreno fertile. Quindi i due settori più sviluppati sono il turismo e le tecnologie. Anche il settore immobiliare chiaramente è sempre stato un cavallo di battaglia, vista l'altissima vocazione turistica della Costa del Sol, e ancora per chi vuole fare investimenti immobiliari ci sono spazi per ottenere buone rendite e fare buoni affari, visto l'alto invenduto e l'aumento costante di turisti in questa costa negli ultimi due anni. Detto ciò, chi viene da queste parti per fare "impresa" normalmente apre un locale commerciale, nel settore food, quindi ristoranti, gelaterie ecc... o nel settore ricettivo, quindi B&B, insomma nel canale HORECA (hotel catering ristorazione), che comunque con la giusta esperienza e capacità può dare delle buone soddisfazioni, soprattutto se si utilizzano prodotti italiani, sempre sinonimo di qualità. Io consiglio comunque e sempre di evitare di improvvisare in questo ambito, perché si rischia di essere mangiati dalla agguerrita concorrenza.
Mi piacerebbe personalmente poter vedere investitori stranieri (soprattutto italiani ovviamente) che abbiano il coraggio di creare impresa qui o delocalizzare , perché sarebbero accolti in spazi loro dedicati per promuovere le start-up, che si chiamano incubatori d'impresa, quindi a buon mercato e molto moderni e funzionali, peraltro in contesti internazionali. Potrebbero avvalersi di una nuova generazione di giovani accuratamente formati e che escono da una università, quella di Malaga, che gode di ottima reputazione, meta di frequenti scambi internazionali tra studenti. Qui molti giovani quando escono dall'università sono costretti ad aprirsi una posizione Iva autonoma (facendo la fame) o scappare verso il nord o l'estero, perché non esistono imprese che possano dare loro un posto di lavoro. Insomma gli investitori stranieri al di la del tipo di business che intendono realizzare, potrebbero godere di condizioni favorevoli non solo di clima, pare ovvio, ma anche di forza lavoro qualificata, di spazi confacenti e di un supporto economico pubblico che può fare la differenza, cui va aggiunto un basso tasso di criminalità che di per se non fa che agevolare lo sviluppo imprenditoriale.

Chiunque avesse necessità di altri consigli in merito, o semplicemente volesse aprire una piccola attività qui in Costa del Sol o comprare un immobile che sia effettivamente redditizio (anche questo è un business...per chi se lo può permettere!) mi contatti pure, sarò lieto se posso di aiutarlo.

Buenas noches !

Nuova discussione

Traslocare in Spagna

Consigli per preparare un trasloco in Spagna

Voli per la Spagna

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Spagna