Close
Seguici su Facebook!

Vivere in Tunisia

Buongiorno a tutti gli utenti!! Sono Mario ragioniere di Trento e mi piacerebbe trasferirmi in Tunisia. Prendere la residenza in una cittadina sulla costa, vorrei chiedere a chi già si è trasferito, meglio essere in affitto o acquistare una abitazione? Le case meglio acquistarle direttamente lì o da agenzie italiane che operano sul territorio tunisino?? Grazie!!

Ciao MARKETTO,

Ben arrivato su Expat.com!

Auguri per il tuo progetto,

Francesca

Ben arrivato Marketto, ci sono già nel forum due discussioni relative all'acquisto di immobili o di terreni ed in ogni caso è sconsigliata sia dal punto di vista economico, non potresti rivenderla in euro e il ricavato resterebbe in dinari che dal punto di vista pratico. Ti rimando alle altre due discussioni così ti fai un'idea.
http://www.expat.com/forum/viewtopic.php?id=588715
http://www.expat.com/forum/viewtopic.php?id=585851

Per meglio capire il problema di acquisto immobile (e senz'altro le agenzie locali sono da preferire alle italiane che operano sul territorio) per acquistare una proprietà che va da una vettura nuova (non usata) a un immobile serve il permesso di soggiorno definitivo, questo permesso scade dopo 2 anni, se alla scadenza per un motivo qualsiasi non viene rinnovato e bisogna lasciare il paese della casa che ve ne fate?

" in ogni caso è sconsigliata sia dal punto di vista economico, non potresti rivenderla in euro e il ricavato resterebbe in dinari che dal punto di vista pratico."

Tuttaltro. Uno straniero puo' acquistare con fondi di proveienza estera e ha la garanzia, se fa tutte le cose correttamente, che alla rivendita potra' riportarsi all'estero il ricavato, plusvalenza compresa.

Il mercato immobiliare e' in costante ascesa e si compra ancora molto bene. Se per viverci puo' essere un'ottima alternativa all'affitto, a fondo perso.

Tutte le agenzie sono locali. Anche chi opera con noti marchi italiani lo fa in franchising. Solo un tunisino puo' operare una agenzia immobiliare (ovviamente uno straniero puo' partecipare alla societa').

Il rischio di mancato rinnovo del permesso pare del tutto marginale, per un italiano soprattutto. Con fonte di reddito estera magari da pensione ancora piu' "soprattutto" :-)

Al primo rinnovo vale 4 anni e al successivo 8.

L'immobile passa in eredita' agli aventi diritto.

Fatte salve ovviamente le considerazioni sul "rischio paese". Ma questo diventerebbe un discorso lungo.

Roberto, tutto può succedere nella vita e non bisogna mai escludere le casualità (almeno da buon militare mi piace continuare a programmare e a prevedere). Pochi mesi fa un nostro connazionale per problemi suoi personali è stato espulso con foglio di via, la casa di proprietà è sul groppone, abbandonata a sé stessa. Non è importante quali siano state le cause dell'espulsione quanto l'investimento fatto e poi tenuto in una situazione di stand by. Forse un giorno si sistemeranno le cose, forse no e non mi interessa neanche saperlo, in Tunisia si vive più che bene, è tutto sereno e tranquillo ma (e qui esprimo una mia opinione strettamente personale) se devo investire qualcosa lo faccio a casa mia, qualche anno fa venne un certo signor Bourghiba e, levando i permessi di soggiorno buttò fuori tutti gli stranieri, lo stesso è accaduto in Libia e io stesso sono sempre stato attento ai problemi in questi luoghi anche perché sarei stato uno di quelli che avrebbero dovuto procedere all'evacuazione dei connazionali come penso il buon 90% delle Forze Armate Italiane. Lo ripeto si sta bene e continuiamo a starci, poi chi vuole investire somme differenti e se la sente lo faccia pure tranquillamente, ricorda che in un paese non allineato come la Tunisia o anche Cuba o quello che ci pare qualsiasi azione viene intrapresa la garanzia è sempre teorica e legata al momento, non esistono le garanzie come le possiamo intendere in Patria.

ciaao marketto ben arrivato io personalmente ho comprato un casa ad hergla piccolo paesino vicino a port el kantaui  prima della rivoluzione per il momento adiamo solo qualche mese al'anno adesso adiamo per il mese di agosto e settembre. comunque prima di decidere la trasferta e bene andare in affitto ho adiritura in albergo se non si é mai stati in tunisia per vedere dove piace di piu. non so quali aerei piu comodi ci sono da trento verso tunisi o monastir per il resto é meglio scoprirlo da soli con i suoi pro e contro .io sono nato in provincia di rovigo e  mitrovo bene in tunisia  pero bisogna parlare un po di francese per comunicare meglio con i residenti e i servizi pubblici per il resto tutto va bene un saluto adriano.

"Al primo rinnovo vale 4 anni e al successivo 8."
Veramente almeno qui a Sousse i permessi di soggiorno vengono concessi il primo con validità 2 anni (a decorrere dalla data del rilascio) i successivi con validità 5 anni il primo rinnovo e 10 anni il secondo rinnovo.

Garanzie in Patria? C'era l'ICI e poi Berlusconi l'ha tolta sulla prima casa non di lusso, poi il Governo Monti l'ha reintrodotta chiamandola IMU che poi è stata abolita, sempre per la casa di abitazione, dall'attuale governo. Al prossimo cambio di regime non sappiamo che cosa di imporrà la Troica.

prima dell'ICI ci stava l'ISI ancora prima l'INVIM e così via, da quando è nato il fisco che si paga qualcosa @mangiabuco, anche in Tunisia si pagano le tasse sulla casa, in altri paesi Europei te la devi vendere perché non riesci a pagarle, in Patria abbiamo tante situazioni ma caro mangiabuco la colpa non è delle varie classi politiche che si sono succedute ma del Popolo che al posto di andare ad esprimere il proprio parere nei luoghi preposti (cabina elettorale) lo fa sui social network disertando poi l'unico luogo dove far valere i propri diritti... in Italia funziona tutto alla perfezione perché è ciò che il Popolo Italiano vuole. Dal mio canto entro il prossimo anno se riuscirò acquisterò una villetta proprio in Italia e non come investimento, ma perché voglio farlo per onorare comunque il mio paese e se dovrò pagarci qualcosa va bene, almeno darò dei proventi alla mia Nazione continuando a vivere all'estero e recandomi in quella casetta quando più mi farà piacere.

Salve,
in realtà la casa si puo' acquistare é rivendere cambiando i dinari in euro per rimpatriarli.

Procedura
Prima di tutto bisogna aprire un conto non residente in una banca in Tunisia.
Trovare la casa d'acquistare é parlare al direttore della Banca che dovrà fare una procedura particolare presso la Banca Centrale per richiedere il premesso. In questo modo dimostrerà che i soldi che verranno usati per l'acquisto sono entrari dall'estero ed avranno diritto ad essere nuovamente esportati una volta che si decida di rivendere la casa é  partire.

Io non consiglio comunque l'acquisto nei primi anni 3 anni fino a quando non avrete conosciuto meglio il paese. Le costruzioni in Tunisia hanno molti problemi é nei palazzi la gente tende a non pagare il condominio, la manutenzione scarseggia. Inoltre é meglio affittare é cercare di capire quale sia la zona dove si voglia veramente vivere.

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia

Voli per la Tunisia

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Tunisia