Close

Espatrio in Lettonia: lo rifareste?

Buongiorno,

È arrivato il momento di fare un bilancio e parte la fatidica domanda : vi trasferireste di nuovo in Lettonia e perchè?

Dovendo valutare l’esperienza dal giorno dell’espatrio ad oggi, avete fatto la scelta giusta?

Cosa vi dà di positivo la Lettonia e com’è cambiata la vostra vita da quando ci abitate ?

Con il senno di poi, c'è qualche decisione che prendereste in maniera diversa e perché ?

Grazie mille per condividere la vostra esperienza,

Francesca

Ciao a tutti,
La mia esperienza in Lettonia non mi sta entusiasmando, sarà per il fatto che non ho un'occupazione e che le giornate qui sono plumbeamente lunghe. Già sto facendo il countdown per il ritorno a Roma. Ma tutto sommato credo che chi abbia amicizie, lavoro ecc.. Riesca ad ambientarsi bene poiché ho trovato i lettoni persone abbastanza cordiali e di locali per i giovani ce ne sono molti a prezzi ridicoli. Se avete trovato corsi, associazioni ecc... Vi prego di contattarmi almeno spero di annoiarmi un po di meno 😊

amorevolmente non lo rifarei :-)

MarcoMarco83 :

amorevolmente non lo rifarei :-)

Per quale motivo Marco? Giusto per capire le tue ragioni...

Grazie mille  :)

Francesca

Allora prima di tutto la cultura e' diversissima dalla nostra ma questo e' quello meno, visto che alla fine proprio la fidanzata lettone ho trovato. Secondo i lettoni non escono molto di casa, nemmeno se li inviti il piu' delle volte.
Sono diffidentissimi e solo dopo un periodo di tempo piuttosto lungo cominciano a magari dirti qualcosa.
Io sono informatico e lavorando in ufficio (non faccio nome della compagnia) notavo che l'igiene personale lasciava a desiderare. 
Mi disgustava poi il fatto che esistono cittadini di serie A e di B quali appunto i russi che sono nati prima del crollo dell'URSS e gli stessi figli, vengono considerati alieni in che vuol dire fare l'esame di stato di lettone per poter partecipare alla vita pubblica.
Per strada chiedere permesso o scusa non esiste, spintonare e' la regola.
Il non fare entrare gli stranieri nelle discoteche e semplici pub quando gli girava con la fatidica frase "festa privata" specialmente in locali dove lo standard femminile locale era alto.
Se con qualche lettone capitava di scambiare due parole e d'improvviso si girava a farsi gli affari suoi o spariva improvvisamente, nulla di problematico e' la regola, se lo si fa notare i piu' gentili ti dicono "bhe' dov'e' il problema pensavo il discorso fosse chiuso"
In compenso la banda larga a prezzi stracciati e le ragazze era il contropeso :-) ma sul secondo punto magari non so' se sei cosi' interessata. Insomma morale della favola io avevo una compagnia di spagnoli con cui uscire visto che erano mie colleghi e stando in Lettonia ho sicuramente migliorato ulteriormente il mio spagnolo :-).  Esperienza da fare sicuramente e la consiglio a tutti, li ho capito che cosa realmente e' stato il periodo sovietico e post-sovietico ma non voglio entrare in meriti politici ovviamente.
I lati positivi:
appunto le ragazze
foreste che realmente possono essere considerate incontaminate,
i ristoranti di medio alta cucina hanno dei prezzi rispettabili e il cibo e' piuttosto raffinato, ma anche mangiare tutti i giorni, i prezzi sono a confronto dell'italia o di qualunque altro paese europeo irrisori.

PS Riga ha due punti forti: la citta' con il piu' alto numero di edifici stile liberty e secondo e' la citta' piu' hipster d'Europa :-)

buona fortuna e a presto ;-)

@ MarcoMarco83 > Grazie per le informazioni e buona fortuna a te  :)

Francesca

Nuova discussione

Traslocare in Lettonia

Consigli per preparare un trasloco in Lettonia